PresentazioneLoveFilmFestival(ASI) Perugia. Nonostante le difficoltà e le restrizioni legate all’emergenza sanitaria in atto la città di Perugia non rinuncia al cinema. E’ pronto a partire dal 13 al 15 novembre il Love Film Festival, rassegna cinematografica giunta alla sua sesta edizione, rinviata qualche mese fa proprio a causa della quarantena. Oggi l’evento è stato presentato in sala della Vaccara alla presenza, tra gli altri, del direttore Daniele Corvi, dell’assessore alla cultura Leonardo Varasano, di Francesca Vittoria Renda, Consigliere del Comune di Perugia delegata al cinema, di Salvatore Maria Micciché, Presidente di giuria Love Film Festival e di Daniele Moretti, Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia.


Il Love Film Festival (www.perugialovefilmfestival.com) – ha spiegato il direttore Daniele Corvi - è il primo festival cinematografico incentrato sul tema dell’amore. L’idea nasce nel 2014 con l’intento di riprendere la tradizione che vuole Perugia come capitale dell’amore. Gli scenari romantici, l’ambiente raccolto e il mito del Bacio Perugina sono tutti ingredienti che fanno sì che Perugia sia lo scenario ideale per questa manifestazione.
Dal 2015 a oggi la manifestazione è cresciuta molto sprovincializzandosi e passando da una dimensione locale ad una nazionale. Il premio del Festival il Grifone d’oro nel corso degli anni ha acquisito sempre più prestigio grazie alla caratura dei suoi premiati.
Il Love Film Festival è così diventato anche un mezzo per promuovere la città e la regione, come dimostrato dal fatto dall’aver portato la produzione del regista pluripremiato Paul Verhoeven a girare a Perugia il prossimo film e dalla stretta collaborazione con la produzione della serie Il nome della rosa.
Nel 2020 la tematica è la famiglia, scelta in sinergia con la fondazione Global Thinking che organizzerà una mostra sull’inclusione Libere di vivere e un convegno su famiglia e sostenibilità.
La manifestazione è realizzata quasi esclusivamente con sponsor privati tra cui si rileva il sostegno dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e i gold sponsor Photoveg video e Fondazione Global Thinking.
Il manifesto dell’edizione è stato realizzato dal maestro Francesco Quintaliani.
“Quella di quest’anno – ha spiegato l’assessore alla cultura Leonardo Varasano – è una manifestazione in emergenza, ma altresì una manifestazione della qualità e della volontà”.
Nonostante restrizioni, limiti legati alle regole per contrastare il covid-19 e quant’altro, organizzazione ed Amministrazione hanno deciso di procedere con coraggio e determinazione alla stesura del programma della sesta edizione, anche per dare un preciso segnale di ripresa alla città.
“La rassegna – continua l’assessore – non è l’unico progetto in cantiere sul cinema, visto che da tempo stiamo lavorando parallelamente insieme alla Regione dell’Umbria sulla costituzione della film commission. Ciò per dare a Perugia ed all’Umbria quella vetrina che meritano valorizzando così i nostri territori e le nostre eccellenze a livello nazionale ed internazionale”.
Dunque un lavoro sinergico, molto stretto che ha consentito di raggiungere un grande risultato perché - conclude Varasano – “in questo momento di rinunce, tenere in piedi ogni singolo evento è una conquista ed una vittoria”.
Tra i più ferventi sostenitori della manifestazione c’è la consigliera comunale Francesca Renda, delegata del sindaco per il cinema. “Ho seguito i passi del festival da sempre – ha confessato – e devo dire che è sempre stato un crescendo in termini di qualità e di cultura. Questo è per la nostra città fondamentale, in quanto il cinema è un ulteriore veicolo per valorizzare Perugia”.
Renda ha confermato che la sesta edizione, necessariamente ridotta per via del covid-19, non abbandona la qualità, abbracciando un tema centrale per la società come è quello della famiglia. Si preannuncia dunque un’edizione del festival strategica per Perugia,

TEMATICA 2020: “LA FAMIGLIA”
Programma
VENERDÍ 13 NOVEMBRE 2020
11-12 Conferenza stampa di apertura con la madrina Lidia Vitale (Sala d’Apollo – Palazzo Della Penna)
17.30-19.30 Inaugurazione della mostra rassegna per l’inclusione “Libere di vivere” a seguire Spettacolo “Puzzle, donne a pezzi” di e con Stefania Pascali: un dolce monologo di una donna verso gli uomini. Presenzia la madrina Lidia Vitale (Palazzo Della Penna) (evento organizzato dalla Fondazione Global Thinking) prenotazione sul sito www.gltfoundation.com
21-23 “Donne di cinema” con Mirella Panphili, Livia Vitale modera Fabio Melelli: tre donne raccontano la loro esperienza nel cinema. All’interno saranno proiettati l’anteprima del documentario Perugia anni ‘30 di e Fabio Melelli e Michele Patucca e l’azione cinematografica Omelia contadina di JR e Alice Rohrwacher promosso . Sarà presentata un’opera inedita di Massimiliano Mamo Donnari (Sala dei Notari/diretta tef Channel)

SABATO 14 NOVEMBRE 2020
11-13 Incontro “La clonazione e i nuovi scenari della famiglia”. Presentazione del libro “Clonazione. Profili giuridici” di Daniele Corvi con Laura Agea (Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri per gli affari europei), Avv. Francesco Gatti (Presidente Post – museo della scienza di Perugia), Salvatore Maria Micciché (Presidente di giuria LFF), Andrea Sassi (ordinario di diritto privato e direttore di dipartimento di Giurisprudenza UniPG) (in collaborazione con Il Post – museo della scienza di Perugia)
All’interno sarà presentata l’associazione Un’idea per la vita da parte della presidente e della dott.ssa Silvia Caproni (Sala dei Notari)
16.30-17.30 Presentazione del libro “Panini. Storia di una famiglia e tante figurine” di Leo Turrini con Attilio Bersanelli (archittetto), Raffaele Garinella (giornalista e psichiatra), Salvatore Maria Micciché (Presidente giuria LFF)
A seguire (17.30-19.30) “Paolo Rossi. Il cuore del campione” di Michela Scolari e Gianluca Fellini: documentario ispirato alla biografia sul campione del mondo Paolo Rossi e al suo impegno per la Fondazione Parada. Sarà presente Paolo Rossi (Sala dei Notari/diretta Tef Channel)
21-23 Proiezione Il terremoto di Vanya di Vinicio Marchioni. Vinicio Marchioni trasforma la sua passione per Cechov in un atto d'amore verso il teatro, la letteratura. Un omaggio alle famiglie umani che resistono. Introduce Emanuele Regi. Sarà presente il regista (Sala dei Notari/diretta Tef Channel)

DOMENICA 15 NOVEMBRE 2020
11-13 Convegno “La famiglia sostenibile è felice” con Paolo Genovese (regista e ambasciatore internazionale contro il bullismo) Adriana Galgano (Presidente di BLU) Fabrizio Rasimelli (Presidente Avis – Perugia) Claudia Segre (Presidente Global Thinking) Stefania Stefanelli (Prof.ssa Associata diritto privato e di famiglia Dip. Giurisprudenza UniPG e delegata del Rettore per l’internazionalizzazione e la cooperazione internazionale UniPG) (Sala dei Notari) (evento organizzato dalla Fondazione Global Thinking) prenotazione sul sito www.glfoundation.com
17-19 “A Tor bella Monaca non piove mai” di Marco Bocci. Presenti il regista, Antonia Liskova e Gabriele Guidi. Esordio alla regia di Marco Bocci, che racconta una storia ambientata nella periferia romana, dove si cresce arrabbiati e il più delle volte in seno al pregiudizio. Conduce Massimo Zamponi (Sala dei Notari/diretta Tef Channel)
21-23 I Liviatani – cattive abitudini di Roberto Papa. Sarà presente Fortunato Cerlino. Orlando e il suo miglior amico, Biagio, si presentano alla famiglia della ragazza del primo, Diana per chiedere ufficialmente la mano di lei. Il divario sociale tra i due amici e la famiglia Liviatani è sin da subito evidente. Entrambi, però, ignorano di essere ospiti di una simpatica, quanto sanguinaria famiglia di serial killer. Conduce Massimo Zamponi (Sala dei Notari)

FESTIVAL EXTRA
Nei giorni 14 e 15 novembre sarà possibile visitare la mostra rassegna per l’inclusione “Libere di vivere”, organizzata dalla fondazione Global Thinking (Palazzo Della Penna) prenotazione sul sito www.gltfoundation.com

NB
L’ingresso è libero fino a esaurimento posti. La prenotazione degli eventi cinematografici dovrà avvenire con mail a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Negli eventi organizzati da Global thinking è necessaria prenotazione nel sito della fondazione www.gltfoundation.com

GRIFONI
Miglior film “Maria Angela Palazzo”
Miglior regia “Roberta Balducci”
Miglior attore “Alberto Sordi”
Miglior attrice “Pietro Vannucci”
Premio alla carriera “Federico Fellini”
Miglior corto “Sandro Penna”
Premio speciale alla solidarietà “Aldo Capitini”
Premio speciale alla solidarietà “Renato Curi”

GIURIA
Salvatore Maria Miccichè - Presidente
Fabio Melelli
Antonio Palazzo

STAFF
Direttore artistico: Daniele Corvi
Direttore commerciale: Paolo Lazzaroli
Relazioni esterne: Francesco Cozza Savi
Social media manager: Edoardo Mancinelli
Ufficio stampa: Alessia Bragiola
Fotografi: Photoveg video
Tv: Tef Channel

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.