Umbria. Dott. Salibra: perché i medici liberi professionisti sono stati esclusi dal piano di vaccinazione regionale Covid-19?

salibra1 copy copy(ASI) Perugia - "Non si comprende come il Commissario Straordinario Antonio Onnis abbia potuto escludere dalla “Campagna di vaccinazione anti-Covid-19” la categoria dei medici liberi professionisti e gli odontoiatri, considerandoli come Sanitari di “serie B”.

Molti di questi medici, hanno già contratto il Covid 19 ed altri continuano il proprio lavoro esponendosi tutti i giorni ad un probabile contagio. Per esempio, gli odontoiatri, nell’effettuare le prestazioni sanitarie sono esposti ad un enorme rischio, come del resto la categoria dei medici legali, di cui ne faccio parte, che tutti i giorni visitano nei propri studi privati o nelle strutture pubbliche i pazienti o frequentano i tribunali, o si spostano sempre per lavoro in diverse regioni d'Italia.

Questa campagna vaccinale anti-Covid, secondo le indicazioni del Commissario Straordinario all'Emergenza Domenico Arcuri, è già entrata in vigore e sono stati distribuite le prime dosi del vaccino Pfizer. L'obiettivo della campagna è quello di garantire la massima copertura vaccinale. Considerate le caratteristiche del vaccino (conservazione a temperature di – 75°C e somministrazione entro 5 giorni dallo scongelamento) e la logistica della sua distribuzione, è necessario prevedere con la massima precisione possibile il numero di dosi necessarie per questa prima fase.

Nella fase iniziale, come previsto dal PIANO regionale vaccinale Covid 19, elaborato dal Commissario Straordinario Antonio Onnis, sono sottoposte a vaccinazione le seguenti categorie e come si può evincere non sono stati inclusi i medici liberi professionisti:

- gli operatori delle Aziende sanitarie: dipendenti, convenzionati e in formazione;

- il personale di ditte esterne che a vario titolo opera nelle strutture aziendali;    

- il personale delle associazioni di volontariato che svolgono servizi di trasporto;

- gli ospiti e gli operatori delle strutture residenziali per anziani.

Pertanto, come Medico libero professionista, vorrei evidenziare una enorme discriminazione in merito a tale esclusione e mi auguro che  tali professionisti possano essere al più presto integrati nella fase iniziale del Piano regionale vaccinale Covid 19. Stessa istanza portata avanti anche dal Presidente dell'Ordine Provinciale dei Medici, dei Chirurghi e degli Odontoiatri  di Perugia, dottor Graziano Conti." Lo dichiara ad A.S.I. il dottor Marcello Salibra, medico legale.

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Energia, l’appello di Confagricoltura: ulteriori rincari insostenibili anche per le imprese agricole umbre.

(ASI) Perugia – Secondo i dati diffusi da ISMEA, i costi di produzione dell’agricoltura, nei soli primi tre mesi di quest’anno, sono aumentati di oltre il 18% sullo stesso ...

Tutto esaurito  al Politeama di Terni per “Soldato sotto la luna”.

(ASI) Grande successo per la prima di “Soldato sotto la luna” di Massimo Paolucci prodotto dalla phneutrofilm di Christian Costa ed Eusebio Belli. In una sala gremita il pubblico ha ...

Elon Musk ha svelato il prototipo del robot umanoide Elon Muskdurante l’evento AI Day di Tesla. Costerà meno di 20.000 euro e sarà commercializzato tra 5 anni.

(ASI) California - Elon Musk ha rivelato il primo prototipo di robot umanoide soprannominato Optimus durante l’AI Day della Tesla.

Salute mentale: Marchetti (Fenascop Lazio), piano Regione Lazio è solo spot elettorale

(ASI) “Nonostante l’aumento costante ed esponenziale dei problemi psicosociali, che colpiscono soprattutto le fasce giovanili, la Regione non intende apportare alcuna modifica al budget economico per la cura del ...

Consumi: Coldiretti, arrivano cibi in provetta, no da 7 italiani su 10. Al via petizione mondiale per fermare sbarco a tavola nel 2023

(ASI) Ben 7 italiani su 10 (68%) non si fidano del cibo creato in laboratorio con cellule staminali in provetta. 

Terracina, Ottaviani (Lega): “Reddito di cittadinanza così è destinato a fallire”.

(ASI) Roma - “Un plauso ai militari dell’Arma dei Carabinieri di Terracina, che hanno arrestato due stranieri, i quali presentando documenti contraffatti, hanno tentato di ottenere il reddito ...

Taormina e Trisciuoglio: "La difesa di Castellino denuncia un indebito accanimento ed ai limiti della legittimità della Procura capitolina e della Questura di Roma contro Giuliano Castellino"

(ASI) "Castellino già sottoposto a misura di sorveglianza speciale e dopo la carcerazione cautelare di Poggioreale e Rebibbia, per i fatti del 9 ottobre il presunto assalto alla C.G.I....

Economia Italia: Ammontano a 1100 i miliardi che lo Stato non riesce a riscuotere. I l punto dell'economista Gianni Lepre

Economia Italia: Ammontano a 1100 i miliardi che lo Stato non riesce a riscuotere. I l punto dell'economista Gianni Lepre

Meloni: Coldiretti, ha firmato petizione contro cibo in provetta Al fianco del Presidente Ettore Prandini al Villaggio di Milano

(ASI) Giorgia Meloni, nella sua prima uscita pubblica dopo la vittoria alle elezioni, ha firmato la petizione mondiale per fermare lo sbarco a tavola del cibo sintetico promossa da World ...

Giustizia. Morrone (Lega) a Cartabia: no a nomine politiche ultimo minuto

(ASI) Roma - “Siamo stati facili profeti. Le nomine politiche dell’ultimo minuto in ruoli strategici al Ministero della Giustizia non sono più solo ipotesi, ma fatti concreti. Ieri sera ...