I tre indizi che fanno una prova dell’inquietante trojan che abbiamo addosso e ci segue ovunque

(ASI) “Un indizio è un indizio, due indizi sono una coincidenza, ma tre indizi fanno una prova”. Era quello che sosteneva Agatha Christie, la famosa scrittrice, regina del giallo. Mi è tornata in mente, adesso, che tre indizi, in rapida successione, mi hanno convinto di avere la prova che sono, io come, suppongo, milioni di altre persone, controllato, notte e giorno. La spia che ho scoperto, nemmeno tanto nascosta, è nello smartphone o nel telefonino. Ecco i tre sconcertanti indizi.

Qualche tempo fa mia moglie, nello studio di casa, mi ha detto che, forse, avrebbe dovuto comprare un trattore. Io non mi sono mai interessato di questo genere di articoli, mai cercato su Internet trattori o macchine agricole di alcun genere. Il giorno dopo, aprendo il telefonino,è comparsa la pubblicità dei trattori. La cosa mi ha un po’ sorpreso, ma poi non ci ho più pensato. Qualche giorno addietro, due altri incredibili indizi. Siamo andati a portare due orologi d’oro, antichi, tenuti nel cassetto da una trentina d’anni, ad un orologiaio per farli aggiustare e, nel corso della conversazione, abbiamo anche chiesto quanto possano valere, ma non perché avessimo intenzione di venderli, come peraltro abbiamo subito detto all’orologiaio, così, per semplicecuriosità. Tornando a casa, in auto, tra l’altro, ci siamo ricordati di aver fatto fare, due anni fa,un preventivo, avendo intenzione di sostituire la cucina nella casa di vacanze,e mia moglie ha detto che è il caso, prima di comprarla, di far fare un altro preventivo di una marca che io non avevo mai sentito prima. Qualche ora dopo, cercando sul telefonino le previsioni del tempo, è comparsa la pubblicità delle cucine, non con un’offerta generica, proprio quella della marca indicata da mia moglie. Questa mattina, un’altra sorpresa: aprendo il solito telefonino, per la consueta rassegna stampa, è comparsa la scritta “acquisto di orologi di lusso”. Allora, non avendo mai fatto su Internet ricerche su questi oggetti, ho pensato che non poteva essere un caso, ci doveva essere qualcosa di più grave e, cercando qualche informazione sulle nuove diavolerie, ho scoperto che con un’apposita app, o altra diabolica applicazione tecnologica, è possibile sentire, da remoto, tutto quello che diciamo. Non a caso questo tipo di malwareviene chiamato trojan, con preciso riferimento al famosissimo, ingannevole cavallo di Troia. La questione è moltoseria,più di quanto si possa di primo acchito pensare, perché così ognuno di noi può essere controllato, possono sapere dove si trova, sapere quello che intende acquistare, ma anche dove custodisce i gioielli, quanto tempo starà fuori casa e, ovviamente, tantissime altre informazioni che fino a qualche anno fa pensavamo fossero solo private. Quello che vogliamo e facciamo serve conoscerlo, certamente,per operazioni di marketingche, in fondo, è la cosa meno grave, ma sono notizie che possono servire anche ai ladri e ad altri malintenzionati. Sarebbe necessario che la Polizia postale e delle comunicazioni trovasse qualche rimedio per contrastare queste intrusioni che irritano e inquietano.Intanto emerge un disarmante paradosso: da quando c’è la legge per proteggere la privacy, ciò che manca totalmente è proprio la privacy.

Fortunato Vinci – www.lidealiberale.com – Agenzia Stampa Italia

 

 

Fonte Foto: Santeri Viinamäki, CC BY-SA 4.0 <https://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0>, via Wikimedia Commons

ASI precisa: la pubblicazione di un articolo e/o di un'intervista scritta o video in tutte le sezioni del giornale non significa necessariamente la condivisione parziale o integrale dei contenuti in esso espressi. Gli elaborati possono rappresentare pareri, interpretazioni e ricostruzioni storiche anche soggettive. Pertanto, le responsabilità delle dichiarazioni sono dell'autore e/o dell'intervistato che ci ha fornito il contenuto. L'intento della testata è quello di fare informazione a 360 gradi e di divulgare notizie di interesse pubblico. Naturalmente, sull'argomento trattato, il giornale ASI è a disposizione degli interessati e a pubblicare loro i comunicati o/e le repliche che ci invieranno. Infine, invitiamo i lettori ad approfondire sempre gli argomenti trattati, a consultare più fonti e lasciamo a ciascuno di loro la libertà d'interpretazione

Ultimi articoli

Femminicidio: Sudano (Lega), annullato ergastolo per omicidio Quaranta. Motivazione disarmante 

(ASI) Roma,  - "Lascia a dir poco senza parole la decisione della Cassazione di annullare con rinvio la condanna all'ergastolo per il femminicidio di Lorena Quaranta da parte del ...

Commercialisti. Fdi: bene sentenza consulta, ordini professionali garantiscono pubblico interesse 

  (UNWEB) "Plaudiamo alla sentenza della Corte Costituzionale, che oggi ha posto un chiaro altolà al rilascio del visto di conformità sulle dichiarazioni dei redditi per i tributaristi, limitando di ...

DL - Sport-Scuola, Maiorino (M5S): sport inserito in costituzione ma violato da maggioranza e governo

(ASI) Roma,  – "Siamo di fronte all'ennesimo decreto pot-pourri, che non reca né il requisito della necessità né quello dell'urgenza. Questo governo ha ormai trasformato l'urgenza in uno strumento ordinario, ...

Caos treni, Mazzetti (FI): "Miopia Pd ha reso la Toscana una barriera tra Nord e Sud"

(ASI) Firenze,  Con questa visione vetusta e miope la Toscana non ha molte speranze di crescita in un mondo che chiede comunicazioni affidabili e veloci: stiamo perdendo competitività giorno ...

Crollo Scampia, Ruotolo (Pd): ferita per Napoli e Italia, varare piano rigenerazione edilizia pubblica

(ASI) "Due persone morte. 13 feriti, dei quali sette bambini: tutti in codice rosso. Questo è il bilancio allo stato attuale della tragedia di Scampia. Non doveva accadere e invece è successo. E' ...

Sangalli su indagine desertificazione commerciale: “Innovazione e fondi europei per riqualificare le citta’”

(ASI) "Anche nell’era digitale i negozi di vicinato sono insostituibili: rendono le città più vivibili, più attrattive e più sicure. E’ necessario, però, contrastare la desertificazione che sta facendo ...

800 milioni per la cultura in Campania. Gianni Lepre: "Un piano faraonico che ribalta le condizioni del Sud"

(ASI) Come si può in maniera intuitiva e pratica colmare il gap sociale e istituzionale tra il nord e il sud del Paese? Attualmente ci sta provando in maniera energica ...

Il Fondo unico per l'inclusione delle persone con disabilità

(ASI) Il Fondo unico per l'inclusione delle persone con disabilità è un capitale di risorse che il Governo ha attivato dal 1° gennaio 2024, e viene gestito Ministero dell'Economia e delle Finanze. Il ...

Arte musica ed eventi: 1 Attimo in Forma e l'artista Angelo Accardi presentano nuove date della "Grande Bellezza"

(ASI) Dopo il successo in Italia, il progetto continua la sua espansione internazionale con la prima tappa a Ibiza. Ospite d’eccellenza il rapper Geolier.

Diritti, Pavanelli (M5S): aberrante DDL Lega per abolire uso femminile

(ASI) Roma - "Mentre tutte le amministrazioni si dotano di regole e di linee guida per il rispetto formale e sostanziale della parità di genere, la Lega decide di presentare ...