Endurance Equestre. L'Italia protagonista in Arabia: sono umbre le societa' che organizzano una delle gare più importanti al mondo

Sistemaeventi.it e Italia Endurance allestiranno la prestigiosa "Fursan Endurance Cup 2022 - The Custodian of the Two Holy Mosques"

Il 29 gennaio duecento binomi si sfideranno nel deserto dell'Arabia Saudita: montepremi di 4 milioni di euro

 (ASI) Perugia,  – Sarà made in Italy, anzi made in Umbria, l'organizzazione tecnica di una delle gare più importanti e più ricche del calendario internazionale di endurance equestre, in programma il prossimo 29 gennaio ad AlUla, nel deserto dell'Arabia Saudita. Dopo il grande successo del "Longines FEI Endurance World Championship 2021" a Pisa, le società perugine sistemaeventi.it e Italia Endurance sono state incaricate dalla Royal Commission for AlUla di organizzare, in collaborazione con la Federazione equestre dell'Arabia Saudita (SAEF), la prestigiosa "Fursan Endurance Cup 2022 - The Custodian of the Two Holy Mosques", gara sui 120 chilometri con oltre 200 binomi e un montepremi di circa 4 milioni di euro.

Si tratta di un evento di svolta per le aziende guidate da Gianluca Laliscia e Simona Zucchetta, che sono pronte per affrontare la loro prima esperienza all'estero, dopo essersi affermate per l'organizzazione in Italia delle gare di maggior prestigio a livello mondiale.

"Per sistemaeventi.it – commenta il CEO Gianluca Laliscia,  – è una grande occasione da sfruttare con la massima professionalità e con l'orgoglio di veder riconosciuti sacrifici e progettualità sviluppati da oltre vent'anni. La sfida di organizzare la prima gara all'estero, tanto più in un ambiente esaltante e unico come il deserto che circonda l'area di AlUla, ha tutto per essere accettata con grande entusiasmo. Il resto, in termini di motivazioni, lo fa la soddisfazione per essere stati scelti da una struttura governativa e per poter contribuire alla valorizzazione di un sito che custodisce uno straordinario naturale e culturale".

Situata a 1.100 chilometri a nord ovest dalla capitale saudita Riyadh, AlUla è un'area di 22.561 chilometri quadrati (due volte e mezzo l'Umbria) caratterizzata da una rigogliosa vallata che si sviluppa intorno a una serie di oasi, imponenti montagne di arenaria e siti archeologici (il più noto è Hegra, il primo sito del patrimonio mondiale dell'Unesco in Arabia Saudita) risalenti fino a settemila anni fa. E' qui che il 29 gennaio, sotto la guida del direttore sportivo generale Gianluca Laliscia e il direttore dell'evento Brian Colin Dunn, si incontreranno oltre 200 cavalli e cavalieri di tutto il mondo per contendersi la vittoria, ma anche per vivere un'esperienza sportiva unica.

"Il team di Italia Endurance - conferma la presidente Simona Zucchetta - è pronto e motivato a garantire le migliori condizioni di gara ad amazzoni e cavalieri che si sfideranno in un luogo così suggestivo, che richiama alla mente legami secolari fra uomo e cavallo. L'accoglienza riservataci dalla popolazione di AlUla, unita alla passione per lo sport dell'endurance renderanno la The Custodian of the Two Holy Mosques Endurance Cup 2022 un'esperienza esaltante e memorabile".

Ultimi articoli

Calabresi, Gasparri: non dimentichiamo suo esempio ma nemmeno odio che aizzò gli assassini 

(ASI) “Cinquant’anni fa, gli estremisti rossi di Lotta Continua assassinavano il commissario Luigi Calabresi. Esempio di correttezza, uomo onesto, che ha sacrificato sé stesso per l’ordine e la ...

Alleanza per Israele: parole Albanese inaccettabili, dimissioni subito

(ASI) Roma - “Le parole di Francesca Albanese, nuova Relatrice ONU per i diritti umani nei Territori palestinesi, con le quali giustifica la violenza dei terroristi palestinesi contro Israele e ...

Disuguaglianze, Scalfi (Azione): atti concreti per risanare i divari nella società

(ASI) “Il Covid ha accentuato le disuguaglianze nel nostro Paese in particolar modo per donne, giovani e Meridione. Anni di disinvestimenti sociali e materiali, accentuati dalla pandemia, ci hanno lasciato ...

La strana ricchezza di Zelensky 

(ASI) La ricchezza del leader di un'Ucraina dilaniata dalla guerra ha attirato l'attenzione dei politici europei. I Paesi Bassi hanno espresso interesse per le origini dei capitali del presidente ...

Pakistan, attentato a Karachi: vittime

(ASI) Una donna è morta e altre 11 persone, tra cui tre poliziotti, sono rimaste ferite in un'esplosione nella città meridionale di Karachi, in Pakistan. La polizia della città pachistana ha comunicato ...

Omotransfobia. Pro Vita Famiglia: Emergenza è fake news, no indottrinamento scuole

(ASI) Roma -  «Gli ultimi dati Oscad riferiti al 2021, su un totale di 361 segnalazioni di matrice discriminatoria, parlano di 77 segnalazioni riguardanti l’omotransfobia, in netto calo rispetto agli anni ...

Diritto & Società Bilancio consuntivo condominiale. L'analisi è dell'avvocato Alessandro Di Dato nella rubrica Diritto & Società

(ASI) Diritto & Società Bilancio consuntivo condominiale. L'analisi è dell'avvocato Alessandro Di Dato nella rubrica Diritto & Società

Frosinone, incontro tra i dirigenti dell'Ospedale Spaziani e i sindacalisti di Confintesa Sanità Lazio

(ASI) Presso i locali della Direzione Sanitaria dell’Ospedale Spaziani di Frosinone si è svolto un incontro tra il Direttore Sanitario dei presidi ospedalieri di Frosinone ed Alatri, Dr Fabi ed ...

Continua la polemica sul Reddito di Cittadinanza. A Napoli e provincia una spesa pari all’intero nord Italia

(ASI) Continua senza sosta la polemica sul Reddito di Cittadinanza, una misura nata con le migliori intenzioni, ma poi finita con la solita ‘frittata all’italiana’. Analisti ed esperti sono ...

Nato, Turhia: “No di Ankara all’ingresso di Svezia e Finandia”

(ASI) La Turchia "non dirà sì" all'ingresso di Svezia e Finlandia nella Nato. Lo ha detto, nelle ultime ore nella capitale, il leader di Ankara, Recep Tayyip Erdogan, in una ...