Vicenda Mirco Ricci, interviene il Presidente FPI Alberto Brasca

(ASI) "Qualche breve riflessione in merito ad un articolo apparso oggi sulla Gazzetta dello Sport “Lo scellerato Ricci e i mali della boxe".Apprendere la notizia di un grave reato operato nei confronti di un bambino è sempre traumatico, chiunque ne sia l'autore. Chi ama lo sport e più ancora chi è parte del movimento pugilistico ha provato rabbia e dolore nell'apprendere che un proprio campione fosse ritenuto protagonista di un episodio così grave.

La nostra condanna è stata ovviamente immediata e al di là dei provvedimenti che saranno adottati dalla giustizia ordinaria abbiamo rimesso gli atti alla Procura federale per l'adozione di quelli necessari alla tutela dell'onorabilità del nostro movimento.

La FPI conta oggi oltre trentamila tesserati . Nelle ottocento palestre affiliate siamo abituati a lavorare in qualsiasi luogo e condizione, talvolta anche in contesti difficili: in certe periferie urbane siamo una delle poche opportunità di integrazione e di socializzazione per ragazzi difficili e a rischio.

Verifichiamo quotidianamente che nella concreta realtà delle nostre palestre vengono recepiti quasi naturalmente i valori dello sport. Il rispetto delle regole e la lealtà nei confronti degli altri diventano solitamente i pilastri di riferimento per chiunque pratichi la nostra disciplina.

Si potrebbero portare centinaia testimonianze di ragazzi che proprio impegnandosi nel nostro sport sono stati recuperati ad una vita ordinata e sottratti al rischio di pericolose devianze, specie in alcune aree difficili del nostro paese. In generale la quasi totalità dei nostri tesserati recepisce in breve tempo un'etica rigorosa dei valori sportivi ed esce da questa esperienza migliore. In certi contesti cerchiamo di recuperare anche chi sbaglia mostrando vicinanza umana e al contempo assoluta fermezza nell'affermare il rispetto della persona, sempre e comunque, con una condanna intransigente di ogni tipo di violenza.

Siamo amareggiati per la vicenda di Mirco Ricci ma crediamo di non aver nulla da rimproverarci.

Un pugile professionista è tesserato quando ne ha i requisiti tecnici e sanitari ed è tenuto a rispettare le regole dell'ordinamento sportivo. Le nostre possibilità di controllo finiscono qui. Non è seguito quotidianamente dai tecnici federali come accade per i ragazzi delle squadre nazionali e in ultima istanza, come ciascuno di noi, è il solo responsabile dei suoi comportamenti e delle sue azioni private.

Dispiace e ci sembra ingiusto che ogni volta che un delitto riguarda un pugile, o un ex pugile, o anche uno che è entrato una volta in una palestra si tenda a generalizzare e a colpevolizzare una intera disciplina e la stessa federazione sportiva.

Ultima precisazione all'articolo citato. Davvero incomprensibile è la valutazione circa la “grottesca” presenza di Vitali Klitscko alla riunione di Firenze imperniata sul Campionato europeo di Leonard Bundu.

Il grande campione ukraino non era affatto lì per caso. E' venuto perchè invitato appositamente dal comune di Firenze e dal sindaco Dario Nardella, primo e sostanziale sostenitore della riunione, proprio per impreziosire e valorizzare l'evento. E aggiungo che è stato gentilissimo e prodigo di complimenti per l'ottima organizzazione. Che sul ring l'annunciatore l'abbia presentato non solo come il grande campione che è stato ma anche per essere l'attuale sindaco di Kiev mi pare non solo normale, ma anche doveroso. O magari crea stupore e rompe gli schemi che un campione di boxe possa diventare sindaco di una grande città?"  E' quanto in merito alla vicenda Ricca ha  dichiarato con un comunicato stampa il Presidente della Federazione Pugilistica Italiana Alberto Brasca.

Ultimi articoli

Sardegna, Licheri(M5S): "Il Centrodestra ci ha dato una grossa mano scegliendo Truzzu. Todde competente e brava ma è stata l'ultimissima scelta"

(ASI)“Che il centrodestra ci abbia messo del suo, mi pare indubitabile. Ci hanno dato una grossa mano, non solo perché in questi cinque anni il centrodestra ha veramente fatto ...

Sardegna, Mulè(FI): "Impariamo dagli errori e marciamo compatti verso la scelta del candidato in Basilicata" 

(ASI) In merito all'esito delle votazioni regionali della Sardegna si riportano le dichiarazioni rilasciate a Radio Cusano dal vicepresidente della Camera Giorgio Mulè, esponente politico di Forza Italia. 

Cangianelli (FIPE): per il gambling regolamentato parliamo di digitale, non solo di online

(ASI) Emmanuele Cangianelli, Presidente di EGP, organizzazione di categoria di FIPE Confcommercio degli esercizi pubblici che offrono giochi in concessione (bingo, scommesse, apparecchi da intrattenimento)

Incentivi alle Imprese, Bando ISI INAIL 2023: compilazione delle domande dal 15 aprile 2024

(ASI) Pubblicato il calendario dei prossimi adempimenti legati al bando ISI 2023, l'agevolazione che garantisce finanziamenti a fondo perduto per migliorare la sicurezza sul lavoro.

I tre indizi che fanno una prova dell’inquietante trojan che abbiamo addosso e ci segue ovunque

(ASI) “Un indizio è un indizio, due indizi sono una coincidenza, ma tre indizi fanno una prova”. Era quello che sosteneva Agatha Christie, la famosa scrittrice, regina del giallo. Mi è tornata ...

Missione del Ministro Tajani a Zagabria per partecipare alla sesta riunione del Comitato di coordinamento dei Ministri di Italia e Croazia

(ASI) Il Vice Presidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, On. Antonio Tajani, è in missione a Zagabria per la sesta riunione del Comitato di coordinamento ...

Scuola: Marti (Lega), bene misure approvate in CdM tra cui proroga contratti ATA

(ASI) Roma - “Bene le misure del MIM contenute nel nuovo decreto legge del Pnrr e approvate in Consiglio dei Ministri. Grazie a un lavoro puntuale e in costante sinergia ...

Confcommercio su regolamento ue imballaggi: rischio pesanti effetti su filiere produttive e distributive, modificare norme

(ASI) Il nuovo regolamento Ue sugli imballaggi, che sarà discusso in sede di trilogo ad inizio marzo, desta molte preoccupazioni e, in assenza di modifiche significative, rischia di travolgere interi ...

Pavanelli (M5S): “Sardegna, vittoria storica per Todde e il M5S”

“Alessandra Todde è la prima Presidente di Regione del M5S e la prima donna alla guida della Regione Sardegna. Si tratta di un risultato storico. (ASI) II cittadini sardi hanno ...

L’Economia della cultura come fattore di sviluppo. Gianni Lepre, “una grande opportunità per Napoli e il Mezzogiorno”

(ASI) L’Economia della cultura come fattore di sviluppo, questo il titolo del Convegno che si svolgerà a Napoli il prossimo 28 febbraio nella splendida cornice di Palazzo Fuga.