×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113
Da dietro i nove metri  - Analisi e commento alla seconda giornata del campionato di pallavolo maschile di Serie A1
(ASI) - Dopo appena due gare del 69° campionato già si vanno delineando i valori delle squadre. Fatta eccezione di Cuneo, quarta lo scorso anno e in battuta d'arresto oggi, le prime quattro in classifica sono le stesse che hanno chiuso ai vertici: svetta la Lube a punteggio pieno (6 punti), seguita dal tandem Perugia - Modena (4 punti) e a seguire un folto gruppo di squadre a tre punti. Chiudono a zero punto Latina e Ravenna, la prima con una partita ancora da giocare. E' ancora presto per fare pronostici e come si è visto anche oggi ogni partita è una storia a sé. Vince all'esordio in campionato Trento e lancia un chiaro messaggio alle altre, la Diatec c'è.

 

CMC Ravenna-Diatec Trentino 0-3 (19-25, 23-25, 19-25). Gli uomini di Serniotti, nonostante le fatiche accumulate nei giorni scorsi non stecca alla prima di campionato, portando a casa tre punti. Ravenna ci ha provato a impensierire i campioni della Diatec, ma 14 punti a muro, il 51% in attacco e 3 ace, sono solo un assaggio della potenzialità della Diatec, una squadra rinnovata ma che può contare su campioni assoluti.

 

Cmc Ravenna - Diatec Trentino 0-3 (19-25, 23-25, 19-25)

CMC RAVENNA: Mengozzi 3, Kauliakamoa Jr 3, Tillie 9, Jeliazkov 1, Koumentakis, Patriarca, Klapwijk 8, Cester 7, Bari (L), Cebulj 12. NE Cricca, Toniutti. All. Bonitta.

DIATEC TRENTINO: Sintini 2, Birarelli 7, Solé 7, Ferreira 14, Lanza 10, Sokolov 18, Colaci (L), Burgsthaler, Giannelli. NE Thei, De Paola, Szabo, Fedrizzi. All. Serniotti.

ARBITRI: Padoan, Sobrero.

 

 

Andreoli Latina-Cucine Lube Banca Marche Macerata 0-3. Ormai è assodato: il risultato di questa partita non deve essere dato per scontato. Non inganni il risultato, infatti, Macerata ha sudato e non poco per vincere su Latina che l'ha costretta a una gara serratissima, lottata punto a punto in ogni set. Otto ace per squadra, 10 muri di Macerata che pesano molto nell'economia della partita, e prestazioni maiuscole come quella del centrale delle Lube Stankovic, eletto MPV della gara con 11 punti in attacco (79%) e quattro ace, hanno consegnato partita e tre punti a Macerata.

 

Andreoli Latina - Cucine Lube Banca Marche Macerata 0-3 (26-28, 20-25, 30-32)

ANDREOLI LATINA: Candellaro, Rossini (L), Gitto 8, Sottile 1, Michalovic 13, Skrimov 8, Verhees 7, Paris, Noda Blanco 5, Fragkos 13. NE De Rocco, Tailli, Torres. All. Santilli.

CUCINE LUBE BANCA MARCHE MACERATA: Henno (L), Parodi, Paparoni (L), Zaytsev 15, Stankovic 15, Kovar 12, Monopoli, Giombini, Kurek 11, Baranowicz 3, Podrascanin 11. NE Lampariello, Patriarca. All. Giuliani.

ARBITRI: Satanassi, Boris.

 

Copra Elior Piacenza-Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3-1. La vittoria contro Vibo scaccia via dubbi e incertezze dopo il k.o. della prima giornata. Una sferzata d'energia che non guasta dalle parti del Pala Banca dove gli uomini di Monti hanno dimostrato la loro superiorità, pur con qualche difficoltà come nel quarto set perso malamente (15-25). Sugli allori i veterani di Piacenza: per Fei, Zlatanov e Papi un bottino di 32 punti complessivi, ai quali vanno aggiunti i 17 di Vettori, finalmente sulle sue percentuali (62% in attacco). Vibo si conferma squadra ostica sempre pronta al colpaccio, con un paio di elementi che stanno creando scompiglio nelle seconde linee avversarie, da tenere a mente: Gavotto (15 punti) e Randazzo (11 punti).

 

Copra Elior Piacenza - Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3-1 (25-23, 25-22, 15-25, 25-13)

COPRA ELIOR PIACENZA: Marra (L), Le Roux 1, Partenio, Papi 9, Fei 11, Kaliberda 3, Simon 13, Zlatanov 12, Husaj 1, Tencati, Vettori 17, De Cecco. NE Smerilli. All. Monti.

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Sardanelli (L), Trinidad De Haro, Plot (L), Steuerwald 1, Randazzo 11, Forni 2, Villena 1, Crer 8, Gavotto 15, Ogurcak 13, Presta. NE Thiaw. All. Blengini. ARBITRI: Pasquali, Sampaolo.

 

 

Calzedonia Verona-Bre Lannutti Cuneo 3-1. Questo di Verona è forse il risultato che non ti aspetti; la vittoria della squadra di Andrea Giani su Cuneo suona come una sorpresa. Cuneo paga l'attenzione altissima degli scaligeri a muro, sono 21 i punti realizzati, con il centrale Zingel autore di 8 punti diretti. Una pressione così alta in prima linea si paga e, infatti, la percentuale in attacco di Bre Banca Lanutti è piuttosto bassa, appena il 39% e ben 11 errori. Bravi comunque gli ospiti a portare a casa il terzo set, dopo la battaglia nel secondo set chiuso solo ai vantaggi (30-28), ma ancor di più lo è stata Verona a forzare nei momenti critici degli avversari e portare a casa il risultato.

 

Calzedonia Verona - Bre Lannutti Cuneo 3-1 (25-21, 30-28, 23-25, 25-20)

CALZEDONIA VERONA: Zingel 15, Blasi, Pesaresi (L), Ter Horst 17, Gasparini 13, White 14, Boninfante, Bellei 2, Anzani 10, Gonzalez. NE Coali, Gabriele, Centomo. All. Giani. BRE LANNUTTI CUNEO: Rauwerdink 10, Antonov 15, Gonzalez, De Pandis (L), Casadei 1, Kohut 3, Alletti 4, De Togni 8, Freriks 2, Rouzier 12, Maruotti 4. NE Marchisio. All. Piazza.

ARBITRI: La Micela, Pol.

 

Exprivia Molfetta-Altotevere Città di Castello 3-0. Prima vittoria in campionato e davanti al proprio pubblico, esordio felicissimo in casa Molfetta che si sbarazza di Città di Castello imponendo un risultato netto. Gli umbri hanno pagato un numero elevato di errori al servizio (12) e in attacco (11), e se a questo si aggiunge il basso rendimento dell'opposto Van Walle, che tanto aveva impressionato domenica scorsa contro Piacenza non è stato dei migliori - 30% in attacco per 8 punti - il gioco facile per Molfetta è servito.

I padroni di casa non si sono lasciati sfuggire l'occasione di agguantare i primi tre punti del campionato, sfruttando un'ottima prestazione corale di tutta la squadra.

 

Exprivia Molfetta - Altotevere Città Di Castello 3-0 (25-17, 25-23, 25-20)

EXPRIVIA MOLFETTA: Piscopo 9, Mazzone 7, Izzo, Cesarini (L), De Marchi, Sabbi 14, Zanuto 8, Blagojevic, Casoli 9, Saitta 3. NE Del Vecchio, Porcelli, Fornés Jul. All. Cichello. ALTOTEVERE CITTà DI CASTELLO: Franceschini, Fromm 11, Carminati, Corvetta 1, Dolfo 12, Massari 1, Tosi (L), Piano 8, Van Walle 8, Rossi 3, Marchiani.NE Lensi, Sartoretti. All. Radici.

ARBITRI: Gnani, Piana.

 

Sir Safety Perugia-Casa Modena 3-2. Disputata sabato sera nell'anticipo di campionato, la Sir Safety si è imposta al tie-break dopo una gara molto intensa giocata sul filo dell'emozione e della voglia di sorridere. L'inizio drammatico della settimana con la scomparsa di Stefan, figlio del capitano Goran Vujevic, non è comunque riuscito a spegnere gli animi dei perugini che, potendo contare anche sulle forze di Vujevic stesso, si sono regalati due punti importanti contro una delle squadre più in forma di questo inizio campionato.

 

Sir Safety Perugia - Casa Modena 3-2 (22-25, 25-21, 25-16, 20-25, 15-11)

SIR SAFETY PERUGIA: Buti 12, Paolucci, Petric 15, Giovi (L), Cupkovic 4, Barone 11, Della Lunga, Mitic 4, Vujevic 7, Atanasijevic 22, Semenzato. NE Della Corte, Fanuli. All. Kovac.

CASA MODENA: Manià (L), Donadio, Sala 5, Sket 4, Deroo 13, Quesque 19, Kampa 3, Bartman 21, Beretta 7, Bossi, Krumins. NE Hendriks. All. Lorenzetti.

ARBITRI: Cipolla, Cesare.

 

 

Classifica

Cucine Lube Banca Marche Macerata 6, Sir Safety Perugia 4, Casa Modena 4, Diatec Trentino 3*, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3, Exprivia Molfetta 3, Calzedonia Verona 3, Copra Elior Piacenza 3, Altotevere Città di Castello 3, Bre Lannutti Cuneo 1, Andreoli Latina 0*, CMC Ravenna 0.

* Diatec Trentino e Andreoli Latina con una partita in meno

 

Prossimo turno - 3a giornata di andata Serie A1

Sabato 2 novembre 2013, ore 17.30

Altotevere Città di Castello - Calzedonia Verona  (Diretta RAI Sport 1)

 

Domenica 3 novembre 2013, ore 17.30

Casa Modena - Copra Elior Piacenza  (Diretta RAI Sport 1)

 

Domenica 3 novembre 2013, ore 18.00

Bre Lannutti Cuneo - Andreoli Latina  (Diretta Sportube.tv)

Cucine Lube Banca Marche Macerata - Sir Safety Perugia

CMC Ravenna - Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia

Diatec Trentino - Exprivia Molfetta

 

 

 

Chiara Scardazza – Agenzia Stampa Italia

 

Ultimi articoli

Vienna, Borrell: pronto il testo finale per sancire l’accordo sul nucleare iraniano tra Iran e Stati Uniti.

(ASI) Vienna - È stato recentemente raggiunto un accordo sul nucleare iraniano secondo il capo degli Affari Esteri dell’Unione Europea Josep Borrell, il quale ha twittato nel suo profilo che ...

Avv. Vincenzo Di Nanna (Amnistia Giustizia e Libertà Abruzzi): "La fondazione Marco Pannella pronta a espellere Marco Pannella? Il presidente chiarisca"

(ASI) "La fondazione Marco Pannella è pronta a espellere Marco Pannella?". Lo domanda l'avv. Vincenzo Di Nanna, segretario dell'associazione Amnistia Giustizia e Libertà Abruzzi.              &...

Decreto Aiuti: Mims, per il settore trasporti previsti 70 milioni di euro per l’anno 2022

(ASI) Roma – Il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (Mims) destina 70 milioni per sostenere il settore dei trasporti per fare fronte all’aumento eccezionale del prezzo dei carburanti. È quanto ...

Elezioni. Ciriani (FdI): centrodestra unica coalizione con programma di governo

(ASI) "Il centrodestra è l'unica coalizione che ha un programma di governo condiviso per l'Italia. E per Fratelli d'Italia sarà importante anche rinegoziare il PNRR per renderlo adeguato alle nuove esigenze ...

Sicurezza, Lucentini (Lega): Civitanova si chiede dove sia finito il ministro Lamorgese

(ASI) Roma – “A Civitanova Marche abbiamo assistito a un altro omicidio, un tunisino ucciso da un connazionale. Il presunto assassino non aveva alcun permesso di soggiorno.

Brambilla, Unione Cattolica: "La dottrina sociale e la pace" 

(ASI) Roma  - "Oggi, molte regioni e comunità, hanno smesso di ricordare un tempo in cui vivevano in pace e sicurezza. Altre hanno bruscamente scoperto la fragilità di una ...

Incontro tra Segretario Generale Farnesina Sequi Ambasciatrice Australia Twomey: soddisfazione per crescenti rapporti e per ottime relazioni bilaterali tra Italia e Australia

Il Segretario Generale della Farnesina, Amb. Ettore Francesco Sequi, ha incontrato oggi l’Ambasciatrice dell’Australia, Margaret Twomey.L’Amb. Sequi ha espresso soddisfazione per i crescenti contatti di alto ...

MEF: Approvata la riforma della Giustizia tributaria

È stata definitivamente approvata la riforma della giustizia e del processo tributari avviata con la presentazione da parte del governo di un disegno di legge, per iniziativa dei ministri dell’Economia, ...

Camera: Patassini (Lega), bene via libera legge San Francesco bella pagina Parlamento

(ASI) Roma  - “Una bella pagina scritta dal Parlamento. Con la proposta di legge per la celebrazione dell’ottavo centenario della morte di San Francesco viene costituito il Comitato ...

Taglio tasse, Nappi (Lega): mentre il centrosinistra chiacchiera e propone la Patrimoniale, noi siamo già al lavoro per estendere Flat Tax a dipendenti e pensionati 

(ASI) “Mentre il centrosinistra propone la Patrimoniale e continua a discutere, la Lega è già al lavoro per il taglio delle tasse. Come abbiamo già fatto per due milioni di partite ...

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113