Ternana – Pisa (1-4): Troppi errori e terza sconfitta consecutiva per le fere di Lucarelli

TernanaPisa(ASI) Terni – Termina con un sontuoso 1-4 la sfida tra Ternana e Pisa. Un match davvero deludente per le fere allenate da Cristiano Lucarelli che in conferenza stampa dichiara: "Mi ritengo una persona seria, anche se è troppo fresca per capire in cosa ho sbagliato, me la voglio rivedere. A prescindere, prima di capire nei particolari cosa ho sbagliato, mi assumo io la responsabilità, ci metto la faccia io".


Troppi errori condannano la Ternana ad una meritata sconfitta, contro un Pisa organizzato che però è stato agevolato anche dai numerosi errori in difesa dei rossoverdi.
Lucarelli nell’undici iniziale presenta Ghiringhelli, Sørensen, Martella, Salzano in mediana e Mazzocchi a destra.
Al 9’ le fere vanno già sotto a seguito di un grave errore difensivo su angolo di Gucher e, primo palo completamente scoperto e De Vitis che con semplicità sigla lo 0-1.
Alla mezz’ora la Ternana trova il pareggio, grazie ad un calcio di rigore netto per un fallo di Marin su Salzano. Donnarumma dal dischetto non sbaglia e pareggia i conti..
Pareggio che non dura nemmeno due minuti perché al 32’ sul colpo di testa di Touré parato da Iannarilli Sørensen tocca il pallone verso la propria porta e sigla un autogoal che riporta in vantaggio i toscani.
Il primo tempo finisce con il risultato di 1-2.
Nella ripresa la Ternana subisce altre due reti al 57’ con Lucca e poi all’87 con il neo entrato Cohen, nonostante Lucarelli a match in corso abbia tentato di dare una smossa alla squadra con l’ingresso di Partipilo, Peralta e Pettinari, ben poco è cambiato.
La Ternana incassa la terza sconfitta consecutiva, con zero punti in classifica e ben 9 goal subiti. Nemmeno il calendario aiuta i rossoverdi che sabato prossimo affronteranno il Monza fuori casa e mercoledì il Parma al Liberati. Una situazione delicata dove la parola d’ordine è quella di rialzarsi.

Il tabellino:
Ternana (4-2-3-1): Iannarilli; Ghiringhelli (59′ Partipilo), Boben, Sørensen, Martella (68′ Celli); Palumbo, Salzano; Mazzocchi, Falletti (59′ Paghera), Furlan (c, 74′ Peralta); Donnarumma (59′ Pettinari).
A disposizione: Vitali, Krapikas, Capuano, Defendi, Mazza, Koutsoupias, Capone.
Allenatore: Cristiano Lucarelli
Pisa (4-3-1-2): Andrade; Birindelli, Leverbe, Caracciolo, Beruatto (71′ Hermannsson); Touré, Marin, De Vitis (85′ Nagy); Gucher (c, 71′ Sibilli); Marsura (79′ Cohen), Lucca (85′ Masucci).
A disposizione: Livieri, Dekić, Masucci, Di Quinzio, Cisco, Piccinini, Mastinu.
Allenatore: Luca D’Angelo
Arbitro: Luigi Maresca di Napoli (Marco Trincheri di Milano e Marco D’Ascanio di Ancona, IV° ufficiale Stefano Nicolini di Brescia);
Addetto Var: Livio Marinelli di Roma, Assistente Pietro Dei Giudici di Latina
Reti: 30′ r. Donnarumma (T); 9′ De Vitis, 32′ Sørensen a., 57′ Lucca, 84′ Cohen (P)
Ammoniti: 47′ Ghiringhelli, 63′ Sorensen (T); 58′ Gucher , 82′ Leverbe (P)
Spettatori: 4.003 (di cui 463 ospiti). Incasso 48.347 euro

Edoardo Desiderio – Agenzia Stampa Italia

 

 

 

Ultimi articoli

Elezioni, Jonghi Lavarini: cresce l'astensionismo. L'elettorato premia la Meloni, crolla la Lega, tiene Forza Italia e il PD va all'opposizione

(ASI) Si sono svolte le elezioni politiche il 25 settembre. Crescono ancora sia l'astensionismo, quindi la sfiducia degli italiani nel sistema, che la volatilità del restante elettorato che, ad ogni elezione, ...

The rose Trilogy – La trilogia delle rose di Maria Tedeschi

(ASI) Castellammare di Stabia (Na) – Dopo il grande successo de La rosa gialla, opera in versione audible, The Rose Trilogy – La Trilogia delle rose, è l’ultima fatica letteraria di ...

Cina, Russia e gli altri. Politica estera rischia ulteriore deriva ma governo dovrà fare conti con realtà

(ASI) Con il trionfo di Fratelli d'Italia e della sua leader Giorgia Meloni alle ultime elezioni politiche italiane, il Belpaese vira decisamente verso destra. Il 26% raccolto dalla formazione di ispirazione ...

Elezioni, gli elettori bocciano il fronte del dissenso diviso. Unito con il 3,85% sarebbe entrato in Parlamento

(ASI) Il fronte del dissenso, che era stato molto unito nelle grandi manifestazioni di piazza durante il periodo della contestazione popolare contro l’obbligo vaccinale e la politica del governo ...

Cuzzupi (UGL): Risultati elettorali, e adesso si lavori per costruire il futuro

(ASI) “Adesso è il momento di costruire il futuro. Questa deve essere la parola d’ordine del Parlamento che scaturirà da questa tornata elettorale. I risultati non lasciano ombra di dubbi: ...

 Mario Adinolfi: Il nostro percorso continua

(ASI) Anche questa è fatta. A chi profetizzava “zero voti” rispondiamo ringraziando le decine di migliaia di italiani che ci hanno scelto tra tutti, nella difficoltà di una presenza a macchia ...

Sanità, De Palma Nursing Up: con i rincari energetici, gli infermieri italiani rischiano di trovarsi coinvolti nel disastro  sociale e di diventare nuovi poveri. 

(ASI) Roma - «Mesi fa, quando ancora le contingenze economico-finanziarie del nostro Paese, seppur gravi, non erano arrivate a toccare lo stato di emergenza attuale, il nostro sindacato fu il ...

Elezioni, Mannello: Astensionismo, primo partito

(ASI) "Ho vinto io, assertore convinto dell’astensionismo" scrivevo già nel 2015, in occasione delle elezioni regionali.  Stamane, con il dato ufficiale del 36% di cittadini italiani che hanno scelto, legittimamente, ...

Politiche, Tavernise (M5S): "Movimento prima forza politica in Calabria anche grazie al lavoro in Regione"

(ASI) Corigigliano Rossano (Cosenza) – "C'è un dato politico chiaro in Calabria: il M5S è la prima forza politica della regione. I seggi all'uninominale contesi nella provincia di Cosenza e ...

Wizz Air abbandona lo scalo aereo di Palermo, intervengono Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl T.A.

(ASI) Aeroporto Falcone Borsellino: le Segreterie Regionali FILT CGIL, FIT CISL,  UILTRASPORTI e UGL Trasporto Aereo, a seguito della notizia della chiusura  da parte di Wizz Air della ...