Juventus-Empoli (1-0), La Juve la sfanga con un sofferto vantaggio
juveempol(ASI) Al via l’anticipo della 29esima giornata di serie A, con il match fra Juventus ed Empoli. Dopo la battuta d’arresto contro il Genoa, i bianconeri tornano alla carica per proseguire la cavalcata scudetto.                                                                            
Nella Juve, fuori Ronaldo, costretto a stare a riposo a causa dell’infortunio rimediato nella partita con la Nazionale.
Stop improvviso anche per Dybala che, in fase di rifinitura, si è procurato un risentimento muscolare.
Si parte!
Primi minuti di gara. Bianconeri al primo possesso palla.
Al 6’ si fa vedere Cancelo che guadagna un corner. A vuoto il tentativo dei bianconeri.
Al 9’ l’Empoli risponde con Farias che viene servito da Caputo ma sbaglia tutto colpendo in pieno Rugani. Che occasione sprecata per i toscani!
Al 12’ arriva Chiellini a chiudere benissimo su Caputo.
Tredici minuti sul cronometro. La Juventus parte in contropiede con Bernardeschi che va a cercare Matuidi. Nulla da fare per il francese che sbaglia il lancio verso il centro dell’area.
Spreca tanto l’Empoli. Al 19’ ci prova Krunic con una conclusione che termina alta di pochissimo!
Al 23’ è sempre Krunic a sfiorare il gol con un destro indirizzato sul primo palo. Ancora nulla da fare per il bosniaco che non trova lo specchio della porta.
Al 26’ è la Juve a rendersi pericolosa con Emre Can che prova a servire Mandzukic, ma il croato viene anticipato dal recupero di Bennacer.
Al 31’ Matuidi riesce a servire l’attaccante che colpisce di testa ma Dragowski riesce a bloccare il pallone.
Al 33’ torna a farsi vedere Krunic con un tiro da fuori area che termina di poco a lato. Troppo schiacciata la Juve in questa prima frazione di gioco. i padroni di casa non riescono a dare corpo alla manovra. Bravo l’Empoli a chiudere tutti gli spazi.
I primi 45 minuti si chiudono sullo 0 a 0 con un incredibile numero di fischi indirizzato ai bianconeri. Deludente la prestazione dei padroni di casa fino a qui.
Si riparte!
Al 48’ si fa vedere la Juve con Bernardeschi che fa partire una conclusione velenosa da fuori area. Dragowski è costretto a spedire in angolo.
Al 50’ è sempre l’ex Fiorentina ad andare al tiro spedendo alto sopra la traversa.
Al 55’ la Juve continua a spingere con Mandzukic che stoppa e fa partire un gran cross verso Matuidi. Stacco di testa del francese e palla che termina alta.
Bianconeri scesi in campo con un altro piglio in questo secondo tempo.
È il 60’ quando Bernardeschi va vicinissimo al gol con un’ottima coordinazione e un potente sinistro fuori misura.
Cambio nella Juve. Fuori Alex Sandro e dentro Spinazzola.
Al 64’ Cancelo va alla conclusione sul tiro deviato del neo entrato. Palla che si spegne sul fondo.
Al 66’ ci prova anche Chiellini con un colpo di testa che non riesce a girare in porta.
Al 69’ ancora un cambio nei bianconeri. Entra Kean al posto di Matuidi.
Allegri vorrebbe sbloccarla con il guizzo vincente che arriva proprio con l’ingresso in campo del neo entrato.
Al 72’ gollissimo del giovane juventino che sfrutta la sponda di Mandzukic per bucare la rete con un destro fulmineo. 1 a. 0 Juve.
Al 79’ erroraccio di Maietta che consente ai bianconeri di recuperare palla e di rendersi pericolosi sempre con Kean che va alla conclusione respinta dal portiere avversario a distanza ravvicinata.
Triplo cambio di Andreazzoli. Dentro Ucan, Pasqual e Acquah, fuori Pajac, Maietta e Krunic.
Ultimo cambio anche per Allegri. Entra Caceres al posto di Bernardeschi.
È l’87’ quando Rugani arriva in chiusura perfetta su Di Lorenzo.
Quattro minuti di recupero.
La Juve si lascia un po’ andare concedendo troppo possesso palla all’Empoli.
Al 93’ Emre Can commette fallo su Farias. Calcio di punizione per l’Empoli. Va alla battuta Bennacer che costringe Szczesny a respingere smanacciando.
Termina qui. I bianconeri la sfangano, racimolando un vantaggio poco soddisfacente che vale, comunque, tre punti preziosi.
 
Tabellino
 
Juventus (4-4-2): Szceszny; Joao Cancelo, Rugani, Chiellini, Alex Sandro (16' st Spinazzola); Bentancur, Can, Pjanic, Matuidi (24' st Kean); Mandzukic, Bernardeschi (39' st Caceres). A disposizione: Perin, Bonucci, De Sciglio, Pinsoglio, Nicolussi Caviglia. Allenatore: Allegri

Empoli (3-5-2): Dragowski; Veseli, Maietta (35' st Pasqual), Dell'Orco; Di Lorenzo, Traore, Bennacer, Krunic (35' st Acquah), Pajac (34' st Uçan); Farias, Caputo. A disposizione: Oberlin, Antonelli, Perucchini, Brighi, Capezzi, Provedel, Nikoaou. Allenatore: Andreazzoli 

Arbitro: La Penna di Roma

Marcatore: 27' st Kean 

Ammoniti: nessuno. 

Calci d'angolo: 5-4 per la Juventus

Recupero:  0' e 4'.

Maria Vera Valastro-Agenzia Stampa Italia

Ultimi articoli

Giornata Mondiale contro la droga 2022_La Comunità Incontro Onlus di Amelia ha celebrato la ricorrenza insieme ai futuri “baschi verdi” della Guardia di Finanza e al Sottosegretario alla Difesa Giorgio Mulè

(ASI) La Comunità Incontro Onlus di Amelia ha celebrato la ricorrenza insieme ai futuri “baschi verdi” della Guardia di Finanza e al Sottosegretario di Stato alla Difesa On. Giorgio Mulè ...

Femminicidi, Croatti (M5S): sgomento e dolore, urgente moltiplicare impegno contro la violenza sulle donne

(ASI) Rimini - “Sgomento e dolore per un altro caso di femminicidio a Rimini. Una drammatica vicenda familiare che appare troppo simile a tante altre che continuano a ripetersi nel ...

Sciopero low cost, Uiltrasporti: adesione lavoratori EasyJet e Volotea spinga compagnie ad aprire tavolo discussione

(ASI) Roma  - "Grande partecipazione delle lavoratrici e dei lavoratori compagnie EasyJet e Volotea, anche per la seconda azione di sciopero indetta oggi, dopo quella dello scorso 8 giugno".

Suprema Corte Usa e Aborto. Pro Vita & Famiglia: in America è iniziata la riscossa della Vita.

(ASI) "La Corte Suprema degli Stati Uniti d’America ha deciso che l’aborto non è (più) un diritto costituzionale. Significa che i singoli Stati americani posso decidere liberamente se e ...

Toscana - crisi Venator, Ripani: “Tavolo regionale che coinvolga tutti i livelli istituzionali”

(ASI) “La vicenda Venator rischia di innescare una bomba occupazionale ed una crisi economica devastante che la Maremma non può assolutamente permettersi.                &...

Incendi Boschivi, Protezione Civile: oggi 16 richieste d’intervento aereo.

(ASI) Roma - Nella giornata odierna gli equipaggi dei Canadair e degli elicotteri della flotta aerea dello Stato, coordinati dal Dipartimento della Protezione Civile sono stati impegnati dalle prime luci ...

Aborto USA, Troiano (Misto) : primi Stati già chiudono, passo indietro per diritti civili

(ASI) "In alcuni stati americani tradizionalmente più conservatori stanno già iniziando a chiudere i primi centri antigravidanza, costringendo centinaia di donne a lunghi spostamenti per accedere a quello che fino ...

IEF: Lorenzo Zurino lancia Stati Generali dell’export a Ravenna

(ASI) Modena -- Si è tenuta oggi 25 giugno, alle ore 15:00, presso la Direzione Generale BPER Banca di Modena, la conferenza stampa di lancio della Quarta Edizione degli Stati Generali dell’Export.

Scuola - Pittoni (Lega), specializzarsi sostegno non richiederà abilitazione

(ASI) Roma - "Le perplessità sulla norma inserita nel decreto Pnrr che consentirà l'accesso riservato ai corsi di specializzazione sul sostegno di chi vanta tre annualità di esperienza specifica derivano ...

Meloni, Crepaldi (ACE- FDI): “Nostra leader non sarà indebolita dal Pd”

(ASI) Roma - “Il Partito Democratico ammette che desidera indebolire Giorgia Meloni. Ciò non accadrà, in quanto noi cristiani, insieme a tanti altri uomini e donne di buona volontà, lavoreremo ...