PESSCARASAMPLOGOp(ASI) Pescara – Terminato in parità 1-1 l'anticipo della 8a giornata di Serie A fra Pescara e Sampdoria. Pareggio meritato fra le due squadre che hanno peccato di scarso cinismo e opportunismo sotto rete. Il Pescara non riesce a sfruttare la ghiotta occasione di un rigore nella ripresa, sprecato da Caprari ( 5' st) con un destro centrale. La Samp, invece, dal canto suo, nonostante la superiorità numerica nel secondo tempo, prova l'assalto, ma ogni tentativo di trovare il guizzo vincente, trova davanti il muro difensivo degli abruzzesi.

Migliore in campo sicuramente il portiere doriano Viviano, bravo a sventare numerose minacce, tra cui il rigore parato.

La partita si risolve tutta nel primo tempo nel “segno” di Hugo Campagnaro: prima provoca un autogol che porta al 12' del pt in vantaggio i Liguri, poi al 23' pt, il difensore ex Samp, ora in forza ai Biancazzurri, si riscatta con la rete del pareggio.

Buona prestazione dei Biancazzurri. Da notare la discreta condizione di Aquilani. La prima vittoria stagionale ancora sfugge al Pescara anche contro una Sampdoria a “pezzi”. I Blucerchiati, infatti, sono in una situazione delicata. Apparsi fuori fase diversi giocatori, con una manovra lenta e prevedibile. I Doriani sono reduci da due punti conquistati nelle ultime sei partite. Il Tecnico Giampaolo è a forte rischio esonero. Due sono i nomi che si fanno per sostituirlo: Guidolin e Pioli.

 Cronaca del Primo Tempo:

Parte forte il Pescara che ci prova subito con una incornata di Bahebeck, ma la conclusione centrale è facile preda per Viviano. Ma, al 12' gli ospiti passano a sorpresa in vantaggio a causa di una “papera” di Campagnaro che su punizione dell'ex Torreira colpisce di testa malamente beffando il suo portiere Bizzarri.

Gli Abruzzesi reagiscono subito e al 22' ottengono subito il pareggio sempre con Campagnaro che sempre di testa svetta su tutti e deposita la palla alle spalle di un sorpreso Viviano.

Il Pescara punge in ripartenza con i suoi giocatori tecnici e veloci. Al 25' prima Caprari e poi Benalì sfiorano il vantaggio per il Pescara, galvanizzato dal pareggio, ma Viviano si oppone da grande portiere.

Nel finale di primo tempo super lavoro per l'estremo biancazzurro Bizzarri, prima su Budimir e nel recupero su Quagliarella.
Allo scadere del primo tempo, espulsione per Coda che lascia il Pescara in dieci uomini. L'esperto difensore, atterra goffamente Budimir e prende il secondo cartellino giallo con relativa espulsione.

 Cronaca del Secondo Tempo:

Oddo corre subito ai ripari per l'espulsione di Coda e sostituisce un trequartista come Benali per inserire un difensore centrale come Fornasier.

Al 5' gli Abruzzesi hanno l'occasione per conquistare la prima vittoria del campionato: Bahebeck si conquista con l'astuzia un calcio di rigore ingannando il ritardatario Sala. Ma, Caprari sciupa con un tiro non di certo esaltante respinto da Viviano.

La Sampdoria a questo punto si scuote, e i suoi migliori uomini cercano di realizzare la rete del vantaggio con Muriel, Silvestre e Quagliarella, ma si infrangono contro il bunker biancazzurro.

Al 35' è ancora il Pescara a sfiorare il gol con Caprari che impegna Viviano a una difficile deviazione in angolo.

Da quel momento il Pescara “barcolla ma non molla”: gli uomini di Oddo si arroccano in difesa e la Samp ha campo libero alla manovra. Ci prova prima Torreira con una botta che colpisce la traversa, poi Praet e infine Budimir.

Il pareggio è alla fine il risultato più giusto.

TABELLINO PESCARA-SAMPDORIA 1-1
PESCARA (4-3-2-1): Bizzarri; Vitturini (9' s.t. Zuparic), Campagnaro, Coda, Biraghi; Cristante, Brugman, Aquilani; Benali (1' s.t. Fornasier), Caprari; Bahebeck (22' s.t. Pepe). (Memushaj, Mitrita, Bruno, Pettinari, Fiorillo) All. Oddo
SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Sala, Silvestre, Skriniar, Regini; Linetty, Torreira, Barreto (39' s.t. Praet); Alvarez (9' s.t. Alvarez); Budimir, Quagliarella (24' s.t. Muriel). (Djuricic, Tozzo, Schick, Dodo, Cigarini, Puggioni, Eramo, Krajnc, Pereira) All. Giampaolo
ARBITRO: Celi
MARCATORI: Aut. Campagnaro al 12' p.t., Campagnaro al 22' p.t.
AMMONITI: Coda al 30' p.t., Aquilani al 38' p.t., Coda al 45' p.t., Viviano al 32' s.t.
ESPULSI: Coda al 45' p.t.

SPOGLIATOI:

Oddo (All. Pescara): il tecnico del Pescara era al termine della gara molto soddisfatto dalla prestazione dei suoi, un po' rammaricato per non aver conquistato i tre punti, anche se negli ultimi minuti della partita ha avuto paura di perdere.

Cristiano Vignali – Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.