Strage Nizza: l'Editoriale. La Bambola

bambina(ASI )Eccola la bambina la cui foto compare nel video #diamoglifuturo che lo scorso giugno, in occasione della Giornata mondiale dei rifugiati,bambolabimba copy abbiamo realizzato con la partecipazione di Andrea Camilleri. Bambina, con una bambola in mano, vestita come una bambola, radiosa di futuro, la prima. Straziata e rubata all’affetto della sua famiglia e del mondo, la seconda.
La bambina di ieri vestita come la bambola di oggi, bambola vicina ad una bambina che non c’è più. Ciò che resta di un progetto di vita è un bambolotto caduto e rotto accanto ad una bambina morta e nascosta, dalla pietà dell’uomo, sotto un telo. Quel #diamoglifuturo, oggi, può sembrare un concetto vuoto, addirittura una beffa, ma è invece la rotta da seguire davvero. L’unica che ci può sottrarre a questo e ad altri drammi. Non ci salveranno il filo spinato, le burocrazie che al termine “umanità” sostituiscono quello di “austerità”, le Unioni che spingono i popoli ad uscire, piuttosto che a trovarsi assieme. Solo con una vera integrazione sarà possibile evitare – in un futuro forse non prossimo – i drammi che si stanno susseguendo in questi mesi. Solo lavorando su di una reale integrazione sarà possibile rendere residuali – ed isolate – quelle bestie senza umanità che dietro ad una religione, ad una ideologia, ad un calcolo hanno reso il mondo un luogo in cui le bambole, ormai, abitano con sempre più paura e sempre meno speranze. Nell’intravedere la bambina coperta dal telo e quella bambola a farle una veglia triste si rivede la figura di quell’altra bambina che cercava una strada diversa, nuova, per trovare una vita felice, attraversando terre a lei ignote, pur con tutti i pericoli che ormai ognuno di noi – in questo clima di terrore – sente di correre ogni giorno. Riuscire a disegnare percorsi e strade che sappiano portare le nuove generazioni, le persone escluse, quelle al limite di una vita buona fuori dalla paura e della rabbia, dal rancore e dai cattivi insegnamenti è l’unica via che può condurre ad un futuro inclusivo e sereno. Di pace, per tutti. Sta a noi crearlo cambiando, ma subito e per davvero, quelle politiche che hanno favorito questi fenomeni. Prima che sia troppo tardi, però. Prima che altre bambole vengano private del proprio futuro. Ma eccola, un’altra bambina.

Federico Basigli

 

Nota: S ringrazia Federico Basigni per la concessione della pubblicazione dell'articolo nel giornale ASI

Fonte. http://www.cnoas.it/Press_and_Media/News/2016_377.html

Ultimi articoli

RID 96.8 FM sbarca a Sanremo con la sua Pink House

(ASI) "Passione, coraggio, determinazione incontrano Intrattenimento, attualità, cultura e musica nella città dei fiori per raccontare la 73° edizione del Festival di Sanremo. Guidati dall’editrice Michelle Marie Castiello, attraverso la ...

  Fisco, Cannata (FDI): Riforma con imprese e cittadini al centro dell’azione di Governo

  (ASI) “Il cittadino e le imprese saranno messe al centro dell’azione di riforma del fisco del governo. Il presidente del Consiglio Giorgia Meloni ribadisce come la riforma del ...

Roma. PCI, Mauro Alborersi e Sonia Pecorilli al comizio di chiusura della campagna elettorale per le regionali Lazio

(ASI) Roma -  "A San Lorenzo, piazzale Tiburtino, luogo storico simbolico dei comunisti. Sia in chiave elettorale che di lotta. È qui che venerdì alle 18.00 il Partito Comunista Italiano, chiuderà ...

UE, Floridia (M5S): con Meloni Italia non tocca più palla

(ASI) Roma - "È triste registrare che l'Italia è passata da essere protagonista in Europa con Giuseppe Conte, che ha fatto sentire alta la voce del nostro Paese in uno dei momenti ...

Sicilia, Isole minori. 1,4 milioni di euro per trasporti residenti e lavoratori. Pellegrino (FI) "Segno di attenzione dal Governo"

(ASI) Proseguiranno fino al 2025 le riduzioni e gratuità dei costi di trasporto per i residenti nelle isole minori e per chi vi lavora. Questo il risultato del voto di ieri ...

Autonomia Differenziata, Macchia (ISPE Sanità): "La sanità non sia tra le materie oggetto di maggiori autonomie"

(ASI) Roma – "L'approvazione da parte del Consiglio dei Ministri del disegno di legge, a firma del Ministro per gli Affari regionali e le Autonomie Roberto Calderoli, desta profonda preoccupazione ...

Il soffio del vento, la seconda silloge di Silvia Polidori e' un inno all'amore. 

(ASI) L'AQUILA – Sarà presentato a L'Aquila sabato 11 febbraio alle ore 17:30, presso la Libreria Colacchi (Corso Vittorio Emanuele II, 5), il volume "Il soffio ...

Tpl: Il cordoglio della Uiltrasporti per l'incidente a Savona. L'obiettivo Zero morti sul lavoro un imperativo per tutti noi

(ASI) Roma - "Esprimiamo tutto il nostro cordoglio e la nostra vicinanza alla famiglia del lavoratore dell'azienda di trasporto pubblico locale di Savona che ieri sera ha tragicamente perso la ...

Coldiretti, domani “Turismo e Cibo” con Lollobrigida e Santanché incontro con il Presidente Prandini per “L'Italia che vince”

(ASI) L’Italia vince con il cibo e turismo che sono i settori trainanti del Made in Italy, in Italia e nel mondo, a sostegno della crescita del Paese. ll ...

Ecuador, ex presidente Correa respinge appello di Lasso per un accordo nazionale

(ASI) Il leader del movimento Revolución Ciudadana, l'ex presidente ecuadoriano Rafael Correa, ha respinto mercoledì l'appello del Capo dello Stato Guillermo Lasso per un "accordo nazionale" considerandolo insincero e ...