×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113
Federcontribuenti. Giudice assolve imprenditore evasore per causa di forza maggiore: non una vittoria ma una presa di coscienza

(ASI)  Questa sentenza in favore di un imprenditore di Firenze non ha tanto il gusto di una vittoria, ma, di una presa di coscienza. Imprenditore edile di 60 anni, contribuente modello, ad un certo punto, nel 2007, non versa l'Iva. Su di lui un decreto penale, una condanna per 7.500 euro alla quale si oppone, facendo ricorso presso il tribunale di Firenze dove il giudice lo assolve dandogli ragione, la motivazione: alla base della punibilità mancano quegli elementi di volontà e coscienza di compiere il reato.ci è stato costretto per causa di forza maggiore.

L'imprenditore in aula e in sua difesa ha dichiarato: «Ho sempre pagato le tasse, ma farlo quella volta mi avrebbe portato al fallimento». Durante il rito abbreviato ha presentato al gup Paola Belsito tutti i conti e i documenti riguardanti la situazione della sua azienda, sempre florida e in regola con il fisco, ma in questo periodo di crisi, con crediti importanti non riscossi per una commissione importante, rischiava di fallire se pagava l'Iva. Storia di molti imprenditori derisi dagli agenti del fisco: i debitori non pagano, le banche chiedono sempre più garanzie. A questo si deve aggiungere i fornitori da pagare, gli operai da mantenere, il fisco da onorare. Il p.m. Sandro Curignelli: «In un momento come questo, con molti imprenditori in difficoltà, è importante sapere che non si va al macello ma si può veder riconosciute le proprie ragioni». Questa sentenza crea un importante precedente, ci fa fare un passo avanti in quanto riconosce all'onesto contribuente in difficoltà di non essere un evasore, ma un cittadino – imprenditore da difendere e tutelare. Lo Stato non può davvero scegliere la logica perversa di far fallire imprese su imprese, vanno distinti gli imprenditori onesti da quelli evasori per professione, salvati i primi e condannati esemplarmente i secondi. Insomma, per il giudice, l'imprenditore non ha voluto volontariamente evadere il fisco, Ufficio Stampa Federcontribuenti

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

moni di Geova, sulla sensibilizzazione alla lotta alla tossicodipendenza che coinvolge in tutto il mondo circa 300 milioni di persone, un numero di casi che sta aumentando vertiginosamente alle stelle. Il sito JW.ORG fornisce, a tal proposito, contenuti

 (ASI) Perugia - Intervento di Roberto Guidotti, portavoce dei Testimoni di Geova,  sulla sensibilizzazione alla lotta alla tossicodipendenza che coinvolge in tutto il mondo circa 300 milioni ...

Verso il Club delle Città Bilionarie: l'esperienza di Changzhou nello sviluppo delle nuove forze produttive di qualità

(ASI) Conosciuta come la Città del Dragone, Changzhou, centro di livello prefetturale da circa 5,2 milioni di abitanti, si trova nella provincia del Jiangsu, all'interno della regione deltizia del Fiume Azzurro, ...

Domani Schlein incontra la stampa estera

  (ASI) La segretaria del Partito democratico Elly Schlein incontrerà i corrispondenti della stampa estera domani, lunedì 15 aprile alle ore 10.30, presso la sede dell'Associazione della stampa estera (Via del Plebiscito, 102 – ...

Iran, nostro attacco ad Israele una legittima difesa in risposta ad aggressione subita consolato Damasco. La questione può dirsi conclusa.

(ASI) Il Rappresentante dell'Iran presso l'ONU  sull'attacco a Israele dichiara: "Condotta in base all'articolo 51 della Carta delle Nazioni Unite relativo alla legittima difesa, l'azione militare dell'Iran è stata una risposta ...

Attacco a Israele, Italia convoca leader del G7

(ASI) La Presidenza italiana del G7 ha convocato, per il primo pomeriggio di oggi, una conferenza in collegamento a livello leader per discutere dell’attacco iraniano contro Israele.

Iran rappresentante di alle Nazioni Unite sull'attacco a Israele: Questo è un conflitto tra Teheran e Tel Aviv, gli Stati Uniti devono starne alla larga.

(ASI) Iran rappresentante di alle Nazioni Unite sull'attacco a Israele: Questo è un conflitto tra Teheran e Tel Aviv, gli Stati Uniti devono starne alla larga. Se il regime israeliano ...

Bertoldi (Alleanza per Israele): È imperativo che l'Italia sostenga Israele.

(ASI) "Un attacco militare della Repubblica è Islamica dell'Iran contro Israele rappresenta una sfida bellica estesa all'interno occidente. È imperativo che l'Italia sostenga Israele, anche attraverso un intervento militare difensivo se richiesto, ...

Vicino Oriente, l'Iran oltre i doni avrebbe lanciato razzi contro Israele

(ASI) Roma - Secondo fonti anche israeliane, l'Iran lanciato anche missili da crociera contro Israele nell'ambito dell'attacco iniziato questa notte.

L’Europa satanista partorisce la democrazia totalitaria: il nostro mondo al capolinea

(ASI) Satana è l’avversario, l’oppositore in giudizio, il “loico” del male che inquina la storia e rende l’uomo marionetta impotente. Il parlamento europeo che vota in massa la ...

Corsica: è nato il Partito "Per l'Indipendenza"

(ASI) Ajaccio - Abbiamo intervistato Johan Bernardini, segretario generale del nuovo partito politico corso "Per l'Indipendenza" che ci ha parlato del loro programma politico, a cui abbiamo posto alcune domande.&...

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113