Toscana - crisi Venator, Ripani: “Tavolo regionale che coinvolga tutti i livelli istituzionali”
(ASI) “La vicenda Venator rischia di innescare una bomba occupazionale ed una crisi economica devastante che la Maremma non può assolutamente permettersi.                                                                                  Forte è la preoccupazione che è emersa durante l’incontro che ho avuto nella giornata di venerdì 24 giugno con la RSU e la dirigenza dell’Azienda: in ballo ci sono la tenuta di centinaia di posti di lavoro tra stabilimento e indotto, il futuro del sito industriale della Piana di Scarlino, eccellenza del territorio, nonchè l’economia dell’intera provincia di Grosseto fino a lambire il territorio della provincia di Massa Carrara”.
 
“Azienda e lavoratori marciano compatti nella richiesta di rintracciare, in accordo con la Regione Toscana, una rapida soluzione di equilibrio tra sostenibilità ambientale, imprenditoriale e occupazionale. In quest’ottica, l’Azienda si è responsabilmente dichiarata pronta ad investire per la riduzione degli scarti, chiedendo un intervento della Regione nell’individuazione, in primis, di una soluzione ponte che permetta di non bloccare il ciclo produttivo e continuare a produrre in loco e , soprattutto, addivenire ad una soluzione definitiva ambientalmente sostenibile su stoccaggio o riuso dei gessi rossi. Non possiamo più fare il gioco dell’oca e ripartire tra qualche anno dalla casella del via”.
 
“I numerosi esponenti del mondo istituzionale e politico locale, regionale e nazionale che hanno incontrato i vertici e la rappresentanza dei lavoratori dell’Azienda concordano che l’urgenza sia improcrastinabile. A poco serve dichiarare la propria solidarietà se nel frattempo non si passa dalle parole ai fatti. La variabile tempo è determinante per la risoluzione della crisi, per cui tentennamenti della Regione Toscana non sono ammessi”.
 
“Questa è un’annosa vicenda che in questa fase deve mettere da parte i toni di scontro e dare ampio sfogo alla massima collaborazione. Tirando una linea, a margine di tutti gli incontri, ritengo utile un tavolo di crisi regionale a cui prendano parte tutti i soggetti coinvolti, Azienda, Regione Toscana, Comuni, Provincia di Grosseto, mondo sindacale, consiglieri regionali ed anche i parlamentari nazionali eletti nel collegio. Ognuno, per sua competenza, faccia la sua parte. E’ un problema di tutto il nostro territorio e come tale va affrontato: con responsabilità, collaborazione, concretezza e tempismo”. Così in una nota Dichiarazione la deputata maremmana Elisabetta Ripani.
Tags
 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Investire di più e meglio nella Sanità per garantire igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro. Intervista a Claudio Campion di FM Specialist

(ASI) Per gli Speciali A.S.I. questa puntato l'abbiamo dedicata  alla Sanità e inestimenti per garantire igiene e sicurezza nei luogjhi di lavoro. Abbiamo intervistato,  Claudio ...

ll mito di Marilyn Monroe

A 60 anni di distanza dalla tragica scomparsa della più celebre star di Hollywood, ancora ci si interroga sui misteri della diva. Lo psicologo Pinzani così la descrive: “Talento straordinario, donna ...

Tensioni tra Kosovo e Serbia: soffia vento di guerra tra i due Paesi

(ASI) Non è per ora scongiurato il pericolo della ripresa di un conflitto armato tra Kosovo e Serbia, causato questa volta da una manovra politica varata dalle autorità kosovare. Per ...

Stefania Aversa si candida al Parlamento con Italexit per "Un patto d' amore verso tutti gli italiani di buona volontà"

  (ASI) La 'leonessa' delle piazze partenopee schierate contro il green pass e l’obbligo vaccinale, contro l’Unione Europea e il filo atlantismo, la punta di diamante delle battaglie ...

Vienna, Borrell: pronto il testo finale per sancire l’accordo sul nucleare iraniano tra Iran e Stati Uniti.

(ASI) Vienna - È stato recentemente raggiunto un accordo sul nucleare iraniano secondo il capo degli Affari Esteri dell’Unione Europea Josep Borrell, il quale ha twittato nel suo profilo che ...

Avv. Vincenzo Di Nanna (Amnistia Giustizia e Libertà Abruzzi): "La fondazione Marco Pannella pronta a espellere Marco Pannella? Il presidente chiarisca"

(ASI) "La fondazione Marco Pannella è pronta a espellere Marco Pannella?". Lo domanda l'avv. Vincenzo Di Nanna, segretario dell'associazione Amnistia Giustizia e Libertà Abruzzi.              &...

Decreto Aiuti: Mims, per il settore trasporti previsti 70 milioni di euro per l’anno 2022

(ASI) Roma – Il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (Mims) destina 70 milioni per sostenere il settore dei trasporti per fare fronte all’aumento eccezionale del prezzo dei carburanti. È quanto ...

Elezioni. Ciriani (FdI): centrodestra unica coalizione con programma di governo

(ASI) "Il centrodestra è l'unica coalizione che ha un programma di governo condiviso per l'Italia. E per Fratelli d'Italia sarà importante anche rinegoziare il PNRR per renderlo adeguato alle nuove esigenze ...

Sicurezza, Lucentini (Lega): Civitanova si chiede dove sia finito il ministro Lamorgese

(ASI) Roma – “A Civitanova Marche abbiamo assistito a un altro omicidio, un tunisino ucciso da un connazionale. Il presunto assassino non aveva alcun permesso di soggiorno.

Brambilla, Unione Cattolica: "La dottrina sociale e la pace" 

(ASI) Roma  - "Oggi, molte regioni e comunità, hanno smesso di ricordare un tempo in cui vivevano in pace e sicurezza. Altre hanno bruscamente scoperto la fragilità di una ...