(ASI) Roma - "Hanno dell'incredibile le notizie che arrivano dalla Commissione Europea. I contenuti delle nuove linee guida sono quanto di più inaccettabile. Per una ‘comunicazione inclusiva’ sarebbero stati vietati sia l'utilizzo della parola Natale che ‘nomi cristiani’ per non offendere i fedeli di altre religioni, insieme a tante altre raccomandazioni che manifestano una chiara volontà di eliminare il cristianesimo.

La Lega dice basta con la follia del politically correct. E nessuno ha pensato che si possano offendere i Cristiani? Oppure - nel nome di una fantomatica inclusività - i cristiani non contano? Siamo orgogliosi della nostra storia, della nostra cultura e delle nostre radici. Pretendiamo il giusto rispetto per ciò che siamo. Ci batteremo in ogni sede affinché non vengano cancellati i nostri valori e i nostri diritti”.  Lo dice in una nota la deputata della Lega Benedetta Fiorini.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2022 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.