(ASI) Roma – “L’affidamento dell'autostrada A21 Torino-Piacenza e della tangenziale di Torino è tra le più controverse gare di concessione da quando è stata privatizzata la rete. L’esclusione per una interpretazione restrittiva dell’offerta economicamente e tecnicamente più vantaggiosa potrebbe comportare un danno erariale di oltre un miliardo di euro per lo Stato. Risorse importanti che potrebbero essere destinate a nuove infrastrutture come il completamento della tangenziale di Torino di cui si attende da troppi anni la realizzazione. Chiediamo al Mims di perseguire fino in fondo l’interesse pubblico con una nuova procedura per scongiurare ogni tipo di danno erariale, consapevoli che la vicenda è già all’attenzione della Corte dei Conti.”
 
Lo dice in una nota la deputata della Lega Elena Maccanti, capogruppo in Commissione Trasporti, a margine del question time al ministro Enrico Giovannini.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2021 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.