(ASI) “Chi si fosse convinto che il Covid avrebbe rallentato l’invasione dei migranti economici si deve ricredere. Anzi nel 2020 gli sbarchi in Italia sono triplicati come denuncia l’Eurispes.

Al 31 dicembre dello scorso anno erano 34.154, il 298% in più rispetto al 2019 (11.471) e il 46% in più rispetto ai 23.370 del 2018. Non ne parlano giornali e tv, ma i numeri dimostrano come il presidente Conte e il suo successore Draghi non siano stati in grado di fermare questi approdi neanche nella massima emergenza sanitaria. Oltre 2mila arrivi a Lampedusa e ancora oggi altri 200 naufraghi. Le procedure di rimpatrio non bastano e la redistribuzione verso gli altri Stati membri è un fallimento. E’ lo specchio di un’Italia lasciata sola, con grandi responsabilità del ministro dell’Interno Lamorgese con la linea morbida dei porti aperti e l’azzeramento dei decreti sicurezza. A cui si aggiunge l’indifferenza dell’Europa, che senza muovere un dito continua a scaricare sull’Italia il peso dell’immigrazione clandestina”.

E’ quanto dichiara in una nota Fabio Rampelli, vicepresidente della Camera e deputato di Fdi.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2021 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.