(ASI) "Lo dice anche il Vangelo, è necessario e inevitabile che lo scandalo avvenga. Il gesto forte delle dimissioni del segretario Zingaretti, con una lettera drammatica e cruda al tempo stesso, impone una scossa costruttiva al partito, per riportarci alla discussione sui valori su cui sono nati l'Ulivo prima e il PD poi". Così il deputato PD, Francesco Boccia, in diretta a Radio 24.


"Anche il dibattito sulle alleanze lo trovo surreale - ha aggiunto Boccia - ma il partito nato con i semi delle culture politiche di padri nobili come De Gasperi e Togliatti, Berlinguer e Moro con chi dovrebbe allearsi con la Lega di Salvini e Calderoli? Mi pare inevitabile, dopo aver ricostruito il nostro profilo riformista, progressista e saldamente europeo, allearsi con chi condivide con noi l’idea di società equa, solidale, aperta in tutti i sensi, porti compresi; con sanità pubblica, scuola pubblica e ambiente come colonne portanti delle politiche pubbliche".

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2021 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.