Draghi150221(ASI) Roma - Il Consigliere del Ministero della Salute Walter Ricciardi ha dichiarato in questi giorni che ė "urgente cambiare subito la strategia di contrasto al virus SarsCov2: è necessario un lockdown totale in tutta Italia immediato, che preveda anche la chiusura delle scuole facendo salve le attività essenziali, ma di durata limitata".


La dichiarazione di Ricciardi arriva il 14 febbraio, il giorno in cui il Ministero della Salute, spostando la riapertura degli impianti sciistici al 5 marzo, ha virtualmente chiuso senza nemmeno mai aprire la stagione sciistica 2020-2021 e importante è stato anche il parere di Ricciardi che aveva dichiarato sulla possibilità di riaprire le stazioni sciistiche "non compatibile con la situazione attuale".
Anche il Comitato Tecnico Scientifico ha dato il suo parere negativo sullo sci per le varianti che si stanno diffondendo "alla luce delle mutate condizioni epidemiologiche".

Le dichiarazioni del Dott. Walter Ricciardi riportate sulla stampa hanno scatenato un mare di reazioni negative, dalle associazioni di categoria che chiedano giustamente che il nuovo Governo Draghi preveda degli immediati ristori per la categoria del comparto montagna che da luglio sta preparando l'inaugurazione della stagione sciistica 2020 - 2021 che da di rinvio in rinvio è stata spostata a marzo, fino ad arrivare al mondo della politica il quale chiede un cambio di rotta del nuovo esecutivo rispetto al passato.

Le posizioni vanno dal "non se ne può più" di Salvini al "Draghi lo cacci" di Sgarbi; tutti contro Walter Ricciardi e la proposta di un nuovo lockdown totale per arrestare il contagio del Covid in Italia.

A tal proposito, il leader Lega Matteo Salvini ammonisce Ricciardi: "C'è un presidente del Consiglio che si chiama Mario Draghi? Prima di terrorizzare 60 milioni di Italiani, fai il favore di parlarne con il presidente del Consiglio". "Ci sono tanti scienziati che non la pensano come il dottor Ricciardi, - ha aggiunto Salvini - li metti attorno al tavolo e chi convince di più, numeri alla mano, ha ragione. Non ne possiamo più di aprire, chiudere".

"Ricciardi la smetta di parlare ai giornali, seminando il panico e invocando il lockdown totale" attacca sui social il Senatore Armando Siri della Lega.
"È stato provato scientificamente che le chiusure non impediscono la diffusione del virus. La strada invece è quella di riaprire subito tutto, rispettando le norme di sicurezza: mascherina in luoghi al chiuso, distanza di 1 mt e lavaggio delle mani. Auspichiamo che il nuovo Governo dimostri discontinuità col precedente, restituendo al Paese un po' di normalità e di fiducia" ha concluso Siri.

Duro anche Vittorio Sgarbi che per fare uscire gli Italiani dalla depressione fisica ed economica, auspica che Draghi, per dare un segnale di discontinuità rinnovi il Comitato Tecnico Scientifico rimuovendo con Speranza anche Ricciardi, commentando: "sarebbe assurdo un nuovo lockdown totale, significherebbe che siamo governati dalla paura".

In merito alle dichiarazioni di Walter Ricciardi, tutti ora si chiedono, come si comporterà il nuovo Presidente del Consiglio Draghi?

Cristiano Vignali - Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2021 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.