(ASI) Roma - "A pochi giorni dall'inizio del processo Rinascita-Scott, frutto del lavoro della Dda di Catanzaro guidata dal procuratore Nicola Gratteri, questa mattina alle prime ore del giorno, è scattata una nuova operazione, denominata 'Basso profilo', contro alcune tra le principali 'ndrine calabresi. Oltre alle misure cautelari, la Procura della Repubblica di Catanzaro ha disposto sequestri di immobili, autoveicoli, conti correnti bancari e postali. Sono in campo duecento donne e uomini della Dia e centosettanta unità tra Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza. Tra i destinatari delle misure cautelari vi sarebbero anche imprenditori ed esponenti della Pubblica Amministrazione. Ancora una volta è lo Stato che scende in campo contro la criminalità organizzata, la legalità che vuole affermarsi su chi ruba il presente e il futuro dei cittadini onesti. Il Movimento 5 Stelle ringrazia tutte le persone impegnate in questa importante operazione che dà un nuovo colpo alla 'Ndrangheta, non solo in Calabria ma in tutto il nostro Paese". Lo affermano in una nota i parlamentari del MoVimento 5 Stelle nella commissione Antimafia.
 
 
 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2021 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.