pascucci3(ASI) "La polemica esplosa in queste ore per il bonus partite iva richiesto anche da alcuni parlamentari non puó mettere in discussione anche i tantissimi amministratori locali che per svolgere le loro funzioni guadagnano poche centinaia di euro, spesso costretti anche a mantenere il lavoro privato". Così in una nota Alessio Pascucci, sindaco di Cerveteri e coordinatore nazionale di Italia in Comune.

 

"Invece di pensare al taglio dei parlamentari andrebbero tagliate le loro indennità insieme a quelle dei consiglieri regionali, per aumentare invece gli stipendi agli amministratori locali che, ricordiamolo, arrivano spesso a mille euro per un assessore o a trecento euro l'anno per un consigliere comunale", aggiunge Pascucci.

"Quanto ai parlamentari che si sono resi protagonisti di questa vicenda vergognosa" - afferma il coordinatore di Italia in Comune - dovrebbero essere cacciati da Montecitorio senza ricevere le indennità maturate. Va ricordato che gli amministratori locali sono eletti dal popolo a differenza dei deputati che vengono scelti dalle segreterie di partito".

 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.