(ASI) Roma - "Dobbiamo accelerare sul voto elettronico, la legge di Bilancio 2020 ha stanziato 1 milione di euro per l'implementazione di questo nuovo strumento. Oggi in commissione Affari Costituzionali alla Camera il ministero dell'Interno ha risposto ad un'interrogazione del MoVimento 5 Stelle per spiegare gli adempimenti tecnici che vuole avviare prima dell'adozione del decreto attuativo che consentirà di utilizzare le risorse del Fondo.

Sono passaggi utili dopo i quali però dovremo partire con decisione nella sperimentazione, il voto elettronico è un orizzonte da esplorare subito, per sfruttare le opportunità che il digitale ci offre per colmare le distanze e superare criticità evidenti. Oggi soprattutto per il voto per corrispondenza degli italiani all'estero ci sono seri problemi su segretezza e personalità del voto. Una buona idea è quella di iniziare la sperimentazione del voto elettronico in occasione delle elezioni per il rinnovo dei comitati degli italiani all'estero, entro il prossimo anno".
Lo afferma in una nota il senatore Vincenzo Garruti, capogruppo del MoVimento 5 Stelle nella commissione Affari Costituzionali di Palazzo Madama.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.