(ASI) "La Corte di appello di Roma, ottava sezione civile, con sua ordinanza ha accolto le ragioni dei proprietari dell'antico Caffe' Greco di Via Condotti in Roma. I Giudici nel concedere la sospensiva al provvedimento di sfratto hanno rinviato la causa all'udienza di discussione al 21 gennaio 2021.

  Siamo in presenza di una decisione di autentico buonsenso e ragionevolezza. Adesso le parti avranno tutto il tempo per raggiungere una ragionevole intesa così come da sempre gli amici dell'antico sodalizio culturale hanno auspicato. Ci auguriamo sinceramente che davanti a siffatta decisione i vertici dell'Ospedale Israelitico di Roma vorranno sedersi finalmente ad un tavolo per sottoscrivere un nuovo accordo con gli amici del Caffe' Greco.  Un Natale di pace dopo tanti contrasti e' quel che ci vuole per guardare al futuro con fiducia e speranza. Nel frattempo beviamoci un buon caffe' con i lavoratori e sempre Viva il Caffe'Greco. Lo dichiara in una nota l'ex deputato di Napoli Amedeo Laboccetta.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.