(ASI) Roma - “Sulla Tav e sulle opere pubbliche, siamo al governo dell’ossimoro. “Ridiscutere una applicazione” come è scritto nella mozione di maggioranza sulla Tav Torino-Lione, è un controsenso, una contraddizione.

Sono accostate due parole che esprimono concetti opposti, un ossimoro appunto. Un silenzio assordante, una dotta ignoranza, un illustre sconosciuto e da oggi “ridiscutere un’applicazione”. Ma con i controsensi, le contraddizioni e gli ossimori non si governa un paese”. Questo quanto ha dichiarato in una nota dal deputato di Civica Popolare Gabriele Toccafondi in dichiarazione di voto sulle mozioni Tav alla Camera dei Deputati.

 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.