Vienna, Borrell: pronto il testo finale per sancire l’accordo sul nucleare iraniano tra Iran e Stati Uniti.

(ASI) Vienna - È stato recentemente raggiunto un accordo sul nucleare iraniano secondo il capo degli Affari Esteri dell’Unione Europea Josep Borrell, il quale ha twittato nel suo profilo che si è finalmente concretizzato un testo definitivo: “Ciò che può essere negoziato è stato negoziato, ed è ora in un testo finale.

Tuttavia, dietro ogni questione tecnica e ogni paragrafo si nasconde una decisione politica che deve essere presa nelle capitali. Se queste risposte sono positive, allora possiamo firmare questo affare"

La decisione politica a cui Borrell si riferisce, riguarda l’approvazione da parte di entrambi Iran e Stati Uniti e in caso di risposte positive, l’accordo è già pronto per essere firmato a Vienna.

Il Piano d’azione congiunto globale (Joint Comprehensive Plan of Action, JCPOA) noto come accordo sul nucleare iraniano, è un accordo sull’energia nucleare in Iran firmato a Vienna il 14 luglio 2015 tra i membri del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite (Usa, Russia, Cina, Regno Unito e Francia) e l’Unione Europea.

Lo scopo del Piano era quello di impegnare l’Iran a ridurre le riserve di uranio a basso arricchimento e di smantellare i due terzi delle centrifughe a gas presenti nel Paese. In cambio, gli altri Paesi partecipanti all’accordo, si sarebbero impegnati a sospendere le sanzioni ONU che gravavano sull’Iran da molti anni per via del suo programma nucleare.

L’accordo era stato interrotto nel 2018 per via della scelta dell’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump di sciogliere le negoziazioni con lo stato mediorientale per contenere le sue politiche di arricchimento dell’uranio e dal quel momento in poi, L’Iran ha violato sempre più gli accordi e ampliato il suo programma nucleare.

In seguito alle negoziazioni di Borrell, un portavoce del Dipartimento di Stato americano ha comunicato che gli Stati Uniti sono pronti a concludere un accordo sulla base delle proposte dell’Ue:

"Come ha affermato l'UE due settimane fa, il testo che hanno presentato in quel momento è la migliore e l'unica base su cui raggiungere un accordo. Negli ultimi giorni, il coordinatore dell'UE si è impegnato in ulteriori consultazioni per aiutare a chiarire e mettere a punto eventuali domande rimanenti in merito quel testo. Quelle consultazioni si sono concluse oggi e ora attendiamo i prossimi passi dell'UE", ha affermato il portavoce.

Ci si aspetta dunque l’incontro a Vienna tra Stati Uniti e Iran per siglare definitivamente l’accordo e riprendere il Piano d’azione congiunto globale.

Tommaso Maiorca – Agenzia Stampa Italia

 

 

 

*Foto di repertorio

Tags
 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Elezioni politiche, Roberto Jonghi Lavarini:

(ASI) Si sono svolte le elezioni politiche il 25 settembre. Crescono ancora sia l'astensionismo, quindi la sfiducia degli italiani nel sistema, che la volatilità del restante elettorato che, ad ogni elezione, ...

The rose Trilogy – La trilogia delle rose di Maria Tedeschi

(ASI) Castellammare di Stabia (Na) – Dopo il grande successo de La rosa gialla, opera in versione audible, The Rose Trilogy – La Trilogia delle rose, è l’ultima fatica letteraria di ...

Cina, Russia e gli altri. Politica estera rischia ulteriore deriva ma governo dovrà fare conti con realtà

(ASI) Con il trionfo di Fratelli d'Italia e della sua leader Giorgia Meloni alle ultime elezioni politiche italiane, il Belpaese vira decisamente verso destra. Il 26% raccolto dalla formazione di ispirazione ...

Elezioni, gli elettori bocciano il fronte del dissenso diviso. Unito con il 3,85% sarebbe entrato in Parlamento

(ASI) Il fronte del dissenso, che era stato molto unito nelle grandi manifestazioni di piazza durante il periodo della contestazione popolare contro l’obbligo vaccinale e la politica del governo ...

Cuzzupi (UGL): Risultati elettorali, e adesso si lavori per costruire il futuro

(ASI) “Adesso è il momento di costruire il futuro. Questa deve essere la parola d’ordine del Parlamento che scaturirà da questa tornata elettorale. I risultati non lasciano ombra di dubbi: ...

 Mario Adinolfi: Il nostro percorso continua

(ASI) Anche questa è fatta. A chi profetizzava “zero voti” rispondiamo ringraziando le decine di migliaia di italiani che ci hanno scelto tra tutti, nella difficoltà di una presenza a macchia ...

Sanità, De Palma Nursing Up: con i rincari energetici, gli infermieri italiani rischiano di trovarsi coinvolti nel disastro  sociale e di diventare nuovi poveri. 

(ASI) Roma - «Mesi fa, quando ancora le contingenze economico-finanziarie del nostro Paese, seppur gravi, non erano arrivate a toccare lo stato di emergenza attuale, il nostro sindacato fu il ...

Elezioni, Mannello: Astensionismo, primo partito

(ASI) "Ho vinto io, assertore convinto dell’astensionismo" scrivevo già nel 2015, in occasione delle elezioni regionali.  Stamane, con il dato ufficiale del 36% di cittadini italiani che hanno scelto, legittimamente, ...

Politiche, Tavernise (M5S): "Movimento prima forza politica in Calabria anche grazie al lavoro in Regione"

(ASI) Corigigliano Rossano (Cosenza) – "C'è un dato politico chiaro in Calabria: il M5S è la prima forza politica della regione. I seggi all'uninominale contesi nella provincia di Cosenza e ...

Wizz Air abbandona lo scalo aereo di Palermo, intervengono Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl T.A.

(ASI) Aeroporto Falcone Borsellino: le Segreterie Regionali FILT CGIL, FIT CISL,  UILTRASPORTI e UGL Trasporto Aereo, a seguito della notizia della chiusura  da parte di Wizz Air della ...