Colloquio tra Ministri Esteri di Marocco e Italia

(ASI) Il Ministro degli Affari Esteri del Regno del Marocco, Sig. Nasser Bourita e il Ministro degli Affari Esteri della Repubblica Italiana, Sig. Luigi Di Maio, hanno avuto un colloquio telefonico in data 9 novembre 2021.

Nel corso del colloquio, i due Ministri hanno richiamato con favore lo stato eccellente delle relazioni tra il Marocco e l’Italia, concordando di accelerare l’attuazione del Partenariato Strategico Multidimensionale tra i due Paesi.

Essi hanno riaffermato il forte interesse al mantenimento e al rafforzamento del quadro giuridico che lega il Marocco all’Unione europea, che risulta essenziale al fine di garantire la continuazione e la stabilità del loro partenariato strategico, e hanno sottolineato l’importanza delle iniziative del Consiglio UE relative agli accordi sulla pesca e sui prodotti agricoli tra il Marocco e l’Unione europea.

Il Min. Di Maio ha fatto riferimento alla posizione dell’Italia sulla questione del Sahara occidentale, così come espressa nella Dichiarazione sul Partenariato Strategico Multidimensionale, firmata il 1 novembre 2019 a Rabat, ribadendo il pieno sostegno italiano agli sforzi del Segretario Generale delle Nazioni Unite a continuare il processo politico, in conformità con le Risoluzioni del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, in particolare la Risoluzione 2602 del 29/10/2021.

L’Italia saluta a questo proposito gli sforzi seri e credibili compiuti dal Marocco nel quadro delle Nazioni Unite, e invita tutte le parti a rinnovare il loro impegno in uno spirito di realismo e di compromesso.

I due Ministri hanno inoltre avuto uno scambio approfondito sulle questioni regionali e internazionali di interesse comune, a partire dagli ultimi sviluppi in Libia.

 

Entretien téléphonique entre les Ministres des Affaires Etrangères du Maroc et de l’Italie (le 09 novembre 2021). Communiqué conjoint

Le Ministre des Affaires Etrangères du Royaume du Maroc, M. Nasser Bourita et le Ministre des Affaires Etrangères de la République d’Italie, M. Luigi Di Maio ont eu un entretien téléphonique, le 9 novembre 2021.

Lors de cet entretien, les deux Ministres, qui ont loué l’excellence des relations qui lient le Maroc et l’Italie, ont convenu d’accélérer la mise en œuvre du partenariat stratégique multidimensionnel entre les deux pays.

Ils ont réaffirmé leur grand intérêt au maintien et au renforcement du cadre juridique qui lie le Maroc à l’Union Européenne, qui est essentiel pour garantir la poursuite et la stabilité de leur partenariat stratégique, et ont marqué l’importance des initiatives du Conseil de l’UE relatif aux accords de pêche et agricole entre le Maroc et l’Union Européenne.

M. Di Maio a évoqué la position de l’Italie sur la question du Sahara occidental, telle qu’exprimée dans la Déclaration sur le Partenariat Stratégique Multidimensionnel, signée le 1er novembre 2019 à Rabat, en réaffirmant le plein soutien italien aux efforts du Secrétaire Général de l’ONU pour poursuivre le processus politique, en conformité avec les résolutions du Conseil de Sécurité des Nations Unies, notamment la Résolution 2602 du 29/10/2021.

L’Italie, salue à ce titre les efforts sérieux et crédibles menés par le Maroc dans le cadre des Nations Unies et encourage toutes les parties à poursuivre leur engagement dans un esprit de réalisme et de compromis.

Les deux Ministres ont aussi eu un échange approfondi sur les questions régionales et internationales d’intérêt commun, notamment les derniers développements en Libye.

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Cina. Altri 358 km di alta velocità nei primi quattro mesi, la rete sfonda quota 40.000 km

(ASI) Nei primi quattro mesi dell'anno, in Cina sono stati installati 358 km di nuovi binari ad alta velocità. In tutto, tra gennaio e aprile, sono entrate in servizio nuove linee ...

Processo "Assalto alla CGIL": anche Luigi Aronica va ai domiciliari.

(ASI) Roma - Luigi Aronica, difeso dagli Avvocati Nicola Trisciuoglio ed Emilio Siviero, è stato posto ai domiciliari.

SIR 2, Carrozze fuori produzione. Caon (FI) solleva il caso in Parlamento: «Così si sprecano i soldi del PNRR»

(ASI) Padova — «Ben 335 milioni di euro per un progetto che non ha nemmeno più i mezzi in produzione da dieci anni a questa parte. Il ministro sa che spreco senza ...

Cuzzupi (UGL): "Scuola, cercasi Dicastero efficiente e responsabile. Solo chi è in malafede non vede quel che sta avvenendo"

(ASI) Ancora una volta l’UGL Scuola legge con estremo realismo ciò che avviene nel comparto. Abbiamo ormai da troppo tempo alla guida del Dicastero dell’Istruzione una dirigenza cherispondesolo ...

Ad Oromare incontro sul settore orafo promosso da CNA

(ASI) Il settore orafo come leva di promozione e sviluppo del Made in Italy, partendo dalla culla dell’oreficeria: Napoli e il suo Borgo Orefici.

Pil, crescita acquisita del 2,2%. Tensioni geopolitiche e pressioni inflazionistiche aumentano l’incertezza. Dato occupazionale in miglioramento in Italia.

(ASI) Per la prima volta dopo quattro trimestri, l’Italia registra nel primo trimestre del 2022 un calo nella stima del PIL. Lo rivelano i dati dell’Istat, pubblicati il 10 maggio, ...

Serie A Ultimi 90’ da brividi sia in testa che in coda. Il punto di Sergio Curcio

(ASI) Ultimi 90’ da brividi per questo campionato di calcio 2021-2022. Al Milan serve un punto per l’impresa, mia l’Inter spera nel miracolo. In coda i 30mila dell’Archi ...

Disoccupazione giovanile e questione NEET: la politica cambi passo. Riflessioni e proposte del giuslavorista Severino Nappi

(ASI) Disoccupazione giovanile e questione NEET: la politica cambi passo. Riflessioni e proposte del giuslavorista Severino Nappi  

Omofobia, Troiano (Misto): vuoto legilativo non si riempie con retorica. Subito legge per tutela diritti LGBT

(ASI) “Era il 17 maggio 1990, giorno in cui l'Organizzazione mondiale della sanità rimuoveva l'omosessualità dalla lista delle malattie mentali nella classificazione internazionale delle malattie. Da allora importanti passi in avanti sono ...

Siria: Russia contro Israele: contraerea Mosca in azione

(ASI) Aumenta la tensione in Medioriente. La Russia avrebbe usato, per la prima volta venerdì scorso dall’inizio del conflitto, il sistema di contraerea S-300 contro jet israeliani impegnati in ...