putin7(ASI) La Corte europea dei diritti dell'Uomo (Cedu) ha preso la sua decisione.

Ha scelto oggi di respingere la richiesta della Russia che ieri ha presentato una denuncia contro l'Ucraina. Mosca ha mosso infatti, nei confronti della controparte ( cioè Kiev), diverse accuse tra cui quelle di presunte responsabilità sulla morte di civili nel conflitto del Donbass, dove il Cremlino è accusato di sostenere militarmente i separatisti filorussi e sulla tragedia dell'aereo della Malaysia Airlines abbattuto nei cieli dell'Ucraina in guerra nel 2014. Il presidente Vladimir Putin ha puntato, più volte, l’ indice contro Kiev per non aver chiuso lo spazio aereo.

I componenti della Cedu hanno sentenziato che "ai sensi dell'articolo 39 del Regolamento della Corte", si è "respinta" la richiesta russa "poiché non comporta un serio rischio di lesione irreparabile di un diritto fondamentale ai sensi della Convenzione europea dei diritti dell'uomo".

Marco Paganelli – Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2021 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.