Sanità, Foad Aodi (Amsi e Uniti per Unire) e Fnomceo contro il ...(ASI) Cosi la Comunità del mondo arabo in Italia (Co-mai) e L'Unione Internazionale degli arabi del 48 (U.I Arabi 48) lanciano il loro appello e allarme all'Europa ,Italia e all'ONU di fermare l'annessione del 30% di Cisgiordania da parte di Israele. Annessione non condivisa assolutamente dai palestinesi nel mondo e da tantissimi paesi che hanno il coraggio di esprimersi in modo chiaro e senza ambiguità a favore della libertà e l'indipendenza di uno stato palestinese garantendo tutti i diritti essenziali e la sicurezza per tutti. "Noi dall'inizio portiamo avanti la proposta di due stati e due popoli che dialogano e decidono insieme e non in modo unilaterale, questa decisione da parte del Governo israeliano mette a rischio ogni forma di trattativa e dialogo con l'autorità palestinese .Con la Co-mai e l'U.I Arabi 48  ci appelliamo all'Europa ,Italia e all'ONU per rispettare tutti i valori di libertà ,di democrazia ,diritti internazionali ,diritti umani e diritti del popolo palestinese affinché si impedisca l'annessione dei territori occupati palestinesi da parte di Israele mettendo da subito in agenda una conferenza internazionale per la questione Palestinese e l'indipendenza dello stato palestinese con il principio dei due stati e due popoli e con il rispetto di tutti i diritti universali per i palestinesi e per i palestinesi arabi 48 .la sicurezza di ogni popolo passa per la pace e il dialogo e non tramite scontri ,conflitti e guerre permanenti. cosi Dichiara Foad Aodi Fondatore Co-mai e U.I Arabi 48 e presidente Onorario dell'Organizzazione per l'eccellenza palestinese che ringrazia tutte le comunità arabe in Italia e in Europa che stanno sostenendo la questione palestinese madre di tutte le questioni, auspicando che anche la Lega Araba faccia arrivare la sua voce contro l'annessione dei territori palestinesi.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.