"Il Governo Croato istituisca la "Repubblica Autonoma di Fiume" "
TERRITORIOLIBERODIFIUME(ASI) Roma - Riceviamo e pubblichiamo dalla Lega dei Cattolici Comunisti per lo Stato Libero di Fiume: "Fiume dal 1868 aveva lo status giuridico di Corpus Separatum del Regno di Ungheria con una larga autonomia amministrativa e la coufficialità delle lingue italiana e ungherese.
Dopo la Prima Guerra Mondiale, la disgregazione dell'Impero Austro-Ungarico ha consentito la trasformazione del Corpus Separatum nello Stato Libero di Fiume indipendente e ammesso alla Società delle Nazioni.
Il regime fascista italiano con il Trattato di Roma del 1924 si spartì il Territorio dello Stato Libero di Fiume con il Regno dei Serbi-Croati-Sloveni, senza un plebiscito a Fiume e senza l'autorizzazione della Società delle Nazioni.
Dopo la Seconda Guerra Mondiale, i partigiani jugoslavi e italiani liberarono la città di Fiume, ma le Autorità Jugoslave non restituirono l'indipendenza alla città di Fiume, nonostante esistesse un governo in esilio dello Stato Libero di Fiume riconosciuto a livello internazionale.
Tenuto conto della storia di Fiume a partire dal 1868 e del diritto internazionale vigente, che non riconosce validità al Trattato di Roma del 1924, la Lega dei Cattolici Comunisti per lo Stato Libero di Fiume propone che si torni alla condizione dello Stato Libero di Fiume come Corpus Separatum della Repubblica di Croazia nella forma giuridica di una Repubblica Autonoma di Fiume sotto l'Amministrazione Fiduciaria permanente della Repubblica Croata, ma con un proprio rappresentante all'ONU in qualità di Stato Osservatore come già avviene per l'Autorità Nazionale Palestinese, lo Stato del Vaticano, ecc".
Riportiamo di seguito il comunicato con cui il gruppo Lega dei Cattolici Comunisti per lo Stato Libero di Fiume chiede alla Croazia di istituire la Repubblica Autonoma di Fiume entro i confini che essa aveva nel 1924:
 
"CHIEDIAMO AL GOVERNO CROATO DI ISTITUIRE LA "REPUBBLICA AUTONOMA DI FIUME" NEL TERRITORIO CHE AVEVA LO STATO LIBERO DI FIUME NEL 1924
 
Considerata la nullità del Trattato di Roma del 1924, stipulato dal governo fascista italiano e dal Regno dei Serbi-Croati-Sloveni e mai ratificato dalla Società delle Nazioni o dall'ONU, come Lega dei Cattolici Comunisti per lo Stato Libero di Fiume, chiediamo al governo croato di scorporare la circoscrizione territoriale dello Stato Libero di Fiume dalla Regione litoraneo-montana
Primorsko-goranska županija della Repubblica Croata per istituire nel suo territorio la Repubblica Autonoma di Fiume, multietnica e autogestita su un piano di parità dalle nazionalità italiana e croata".
 
Lega dei Cattolici Comunisti per lo Stato Libero di Fiume
 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Sardegna, Sardegna, Mulè(FI): "Impariamo dagli errori e marciamo compatti verso la scelta del candidato in Basilicata" 

(ASI) In merito all'esito delle votazioni regionali della Sardegna si riportano le dichiarazioni rilasciate a Radio Cusano dal vicepresidente della Camera Giorgio Mulè, esponente politico di Forza Italia. 

Cangianelli (FIPE): per il gambling regolamentato parliamo di digitale, non solo di online

(ASI) Emmanuele Cangianelli, Presidente di EGP, organizzazione di categoria di FIPE Confcommercio degli esercizi pubblici che offrono giochi in concessione (bingo, scommesse, apparecchi da intrattenimento)

Incentivi alle Imprese, Bando ISI INAIL 2023: compilazione delle domande dal 15 aprile 2024

(ASI) Pubblicato il calendario dei prossimi adempimenti legati al bando ISI 2023, l'agevolazione che garantisce finanziamenti a fondo perduto per migliorare la sicurezza sul lavoro.

I tre indizi che fanno una prova dell’inquietante trojan che abbiamo addosso e ci segue ovunque

(ASI) “Un indizio è un indizio, due indizi sono una coincidenza, ma tre indizi fanno una prova”. Era quello che sosteneva Agatha Christie, la famosa scrittrice, regina del giallo. Mi è tornata ...

Missione del Ministro Tajani a Zagabria per partecipare alla sesta riunione del Comitato di coordinamento dei Ministri di Italia e Croazia

(ASI) Il Vice Presidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, On. Antonio Tajani, è in missione a Zagabria per la sesta riunione del Comitato di coordinamento ...

Scuola: Marti (Lega), bene misure approvate in CdM tra cui proroga contratti ATA Roma, 27 feb. - “Bene le misure del MIM contenute nel nuovo decreto legge del Pnrr e approvate in Consiglio dei Ministri. Grazie a un lavoro puntuale e in costante sinergia

(ASI) Roma - “Bene le misure del MIM contenute nel nuovo decreto legge del Pnrr e approvate in Consiglio dei Ministri. Grazie a un lavoro puntuale e in costante sinergia ...

Confcommercio su regolamento ue imballaggi: rischio pesanti effetti su filiere produttive e distributive, modificare norme

(ASI) Il nuovo regolamento Ue sugli imballaggi, che sarà discusso in sede di trilogo ad inizio marzo, desta molte preoccupazioni e, in assenza di modifiche significative, rischia di travolgere interi ...

Pavanelli (M5S): “Sardegna, vittoria storica per Todde e il M5S”

“Alessandra Todde è la prima Presidente di Regione del M5S e la prima donna alla guida della Regione Sardegna. Si tratta di un risultato storico. (ASI) II cittadini sardi hanno ...

L’Economia della cultura come fattore di sviluppo. Gianni Lepre, “una grande opportunità per Napoli e il Mezzogiorno”

(ASI) L’Economia della cultura come fattore di sviluppo, questo il titolo del Convegno che si svolgerà a Napoli il prossimo 28 febbraio nella splendida cornice di Palazzo Fuga.

L’Economia della cultura come fattore di sviluppo

(ASI) Si svolgerà a Napoli il 28 febbraio con inizio alle ore 9.30  presso Palazzo Fuga, l’ex Real Albergo dei Poveri, in Piazza Carlo III, un importante convegno incentrato sulla ...