(ASI) «Il Comitato Pellegrino Rossi sorge dall'iniziativa di un gruppo di fedeli cattolici profondamente legati all'amor patrio e alla valorizzazione dell'identità nazionale italiana.
A causa delle idee politiche di molte figure di spicco del Risorgimento, la memorialistica patriottica è tuttavia ancora ostaggio di diversi accenti anti-cattolici che emergono con prepotenza sopratutto in occasione del 20 settembre (il cui statuto di festività nazionale fu significativamente abolito dopo la promulgazione dei Patti Lateranensi).
Per questo in occasione il Comitato Pellegrino Rossi ha organizzato insieme al movimento Militia Christi e al gruppo editoriale Radio Spada il convegno “150 anni da Porta Pia: un attacco alla Chiesa, un oltraggio all'Italia” che si terrà questo sabato al Centro Congressi Cavour di Roma dalle 17:00 e il quale vorrà essere un momento di messa in discussione di una certa narrazione che ha voluto porre in conflitto la fede cattolica con l'appartenenza nazionale, dipingendo centinaia di combattenti volontari italiani che scelsero di difendere la Chiesa e la Santa Sede come nemici della Nazione.
il Comitato Pellegrino Rossi seguirà anche la cerimonia di domenica 20 settembre presso la Breccia di Porta Pia alle ore 12:00 preceduta dalla tradizionale Santa Messa in suffragio delle vittime della schermaglia presso la Domus Australia alle 10:30.
 
Il Comitato Pellegrino Rossi si pone come obbiettivo a lungo termine la pacificazione di questo fosco momento della memoria nazionale, invitando la pubblica autorità a collocare sul luogo dello scontro una targa anche in memoria dei caduti pontifici.
La figura di Pellegrino Rossi, patriota federalista italiano, giurista e ministro dello Stato Pontificio ucciso nel 1848 per mano di alcuni terroristi liberali, è senz'altro la più indicata a tutela di questo nobile fine.»
 

I promotori del Comitato. 

 

propapa

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.