×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113
In Russia stretta contro le Ong

(ASI) Il 21 novembre è una data che resterà nella storia della Russia.

Oggi infatti entra in vigore una legge sulle Organizzazioni non governative in base alla quale ogni Ong che si occupi di diritti umani dovrà infatti obbligatoriamente iscriversi in un registro degli “agenti stranieri” con gli attivisti che potrebbero essere accusati di alto tradimento.

Le Ong, che da sempre con finalità umanitarie, puntano a fare gli interessi di paesi stranieri nei luoghi dove operano, per la nuova normativa russa sono quindi assimilabili alle spie; anche perché la legge è stata volutamente formulata in modo molto vago, rendendo molto semplice la possibilità di multare o sanzionare in modo più pesante questa associazioni.

Come da copione le principali organizzazioni per i diritti umani russe hanno deciso di boicottare la legge, ritenendola contraria alla costituzione russa e a vari trattati internazionali sottoscritti dal governo di Mosca, dichiarando la propria intenzione a contestare eventuali sanzioni per vie legali minacciando perfino il ricorso alla corte di Strasburgo.

L’intento di questa legge è lampante: impedire che paesi ostili e stranieri corrompano la popolazione locale tramite “la formazione dell’opinione pubblica” con principi ostili a quelli russi tramite i finanziamenti provenienti dall’estero e da filantropi stile Soros, noto sponsor di quelle rivoluzioni colorate che non fanno altro che rendere il mondo più liberista a vantaggio dei soliti noti.

Per rendere più efficace la normativa è stata anche apportata una apposita modifica al codice penale in materia di tradimento e spionaggio, che ora include anche il reato “al fine di trasmettere informazioni”, aspetto che ovviamente amplia notevolmente il concetto di alto tradimento e comprende la “raccolta di tutte le informazioni che minacciano la sicurezza della Russia”.

Putin si sa non è molto amato dalla comunità internazionale filo statunitense, la sua colpa? Anteporre gli interessi della Russia a quelli delle grandi oligarchie mondiali e non volersi piegare ai diktat ultraliberisti del Nuovo ordine mondiale.

All’estero questa legge viene presentata come repressiva ma altri non è che una norma atta a impedire alle Ong finanziate dai Soros di turno di permettere agli stranieri di impadronirsi della Russia come accadde ai tempi di Eltsin.

 

Fabrizio Di Ernesto-Agenzia Stampa Italia

Ultimi articoli

Calabresi, Gasparri: non dimentichiamo suo esempio ma nemmeno odio che aizzò gli assassini 

(ASI) “Cinquant’anni fa, gli estremisti rossi di Lotta Continua assassinavano il commissario Luigi Calabresi. Esempio di correttezza, uomo onesto, che ha sacrificato sé stesso per l’ordine e la ...

Alleanza per Israele: parole Albanese inaccettabili, dimissioni subito

(ASI) Roma - “Le parole di Francesca Albanese, nuova Relatrice ONU per i diritti umani nei Territori palestinesi, con le quali giustifica la violenza dei terroristi palestinesi contro Israele e ...

Disuguaglianze, Scalfi (Azione): atti concreti per risanare i divari nella società

(ASI) “Il Covid ha accentuato le disuguaglianze nel nostro Paese in particolar modo per donne, giovani e Meridione. Anni di disinvestimenti sociali e materiali, accentuati dalla pandemia, ci hanno lasciato ...

La strana ricchezza di Zelensky 

(ASI) La ricchezza del leader di un'Ucraina dilaniata dalla guerra ha attirato l'attenzione dei politici europei. I Paesi Bassi hanno espresso interesse per le origini dei capitali del presidente ...

Pakistan, attentato a Karachi: vittime

(ASI) Una donna è morta e altre 11 persone, tra cui tre poliziotti, sono rimaste ferite in un'esplosione nella città meridionale di Karachi, in Pakistan. La polizia della città pachistana ha comunicato ...

Omotransfobia. Pro Vita Famiglia: Emergenza è fake news, no indottrinamento scuole

(ASI) Roma -  «Gli ultimi dati Oscad riferiti al 2021, su un totale di 361 segnalazioni di matrice discriminatoria, parlano di 77 segnalazioni riguardanti l’omotransfobia, in netto calo rispetto agli anni ...

Diritto & Società Bilancio consuntivo condominiale. L'analisi è dell'avvocato Alessandro Di Dato nella rubrica Diritto & Società

(ASI) Diritto & Società Bilancio consuntivo condominiale. L'analisi è dell'avvocato Alessandro Di Dato nella rubrica Diritto & Società

Frosinone, incontro tra i dirigenti dell'Ospedale Spaziani e i sindacalisti di Confintesa Sanità Lazio

(ASI) Presso i locali della Direzione Sanitaria dell’Ospedale Spaziani di Frosinone si è svolto un incontro tra il Direttore Sanitario dei presidi ospedalieri di Frosinone ed Alatri, Dr Fabi ed ...

Continua la polemica sul Reddito di Cittadinanza. A Napoli e provincia una spesa pari all’intero nord Italia

(ASI) Continua senza sosta la polemica sul Reddito di Cittadinanza, una misura nata con le migliori intenzioni, ma poi finita con la solita ‘frittata all’italiana’. Analisti ed esperti sono ...

Nato, Turhia: “No di Ankara all’ingresso di Svezia e Finandia”

(ASI) La Turchia "non dirà sì" all'ingresso di Svezia e Finlandia nella Nato. Lo ha detto, nelle ultime ore nella capitale, il leader di Ankara, Recep Tayyip Erdogan, in una ...

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113