Impatto della crisi bancaria americana del 2023: una prospettiva a sei mesi

(ASI) - La crisi bancaria americana del 2023 ha scosso il settore finanziario, portando alla luce vulnerabilità e sfide inaspettate. Sebbene il peggio sembri essere passato, il panorama finanziario continua a mostrare segni di stress. Nel contesto attuale, è essenziale esaminare le sfide affrontate dalle istituzioni finanziarie, le risposte delle autorità di regolamentazione e le best practices per mitigare ulteriori rischi.

La situazione attuale:

Dopo un periodo di relativa stabilità, le preoccupazioni riguardanti il settore bancario statunitense stanno emergendo nuovamente. Le banche continuano a fare affidamento sui prestiti dalla Federal Reserve (Fed) per mantenere la liquidità, con una stabilizzazione a livelli elevati. Le autorità di regolamentazione stanno considerando modifiche per affrontare le vulnerabilità evidenziate nei primi mesi dell'anno. Le recenti downgrades delle banche fortemente esposte al settore immobiliare commerciale stanno rinnovando le preoccupazioni sull'intero settore bancario.

Le cause profonde:

Mentre la crisi bancaria del 2023 può essere attribuita a una serie di fattori, le principali cause includono la gestione insufficiente del rischio e la mancanza di supervisione proattiva. A differenza della crisi dei mutui subprime del 2008, questa crisi è stata scatenata dall'aumento dei tassi di interesse, creando sfide di liquidità sia nell'attivo che nel passivo dei bilanci bancari.

Il fattore immobiliare commerciale:

Una fonte significativa di preoccupazione è rappresentata dai portafogli di immobili commerciali delle banche. L'eccessiva esposizione a questo settore, in rapporto ai depositi e alle riserve di capitale, solleva interrogativi sulla possibile creazione di rischi sistemici. Con circa 270 miliardi di dollari di prestiti bancari legati a immobili commerciali in scadenza nel 2023, e un totale di 1,4 trilioni di dollari entro il 2027, l'incertezza legata ai tassi di interesse crescenti e al numero esteso di prestiti in scadenza diventa sempre più pressante.

Le risposte:

In risposta a questa crisi, sia le istituzioni finanziarie che le autorità di regolamentazione stanno adottando misure per mitigare ulteriori danni. Le banche sono incoraggiate a mantenere un contatto costante con regolatori, consigli di amministrazione, personale e clienti. Allo stesso tempo, la revisione degli asset, il test dello stress dei portafogli e la diversificazione delle relazioni bancarie sono indicate come best practices. Per le istituzioni non finanziarie, l'allungamento dei termini di finanziamento, l'aumento delle risorse liquide e la diversificazione delle fonti di finanziamento sono raccomandati per affrontare scenari difficili.

Prospettive a sei mesi:

Sebbene la situazione mostri segni di miglioramento, la strada per il recupero completo è ancora lunga. Il settore bancario e le autorità di regolamentazione stanno lavorando per ripristinare la fiducia e ridurre le vulnerabilità. Il futuro dipende da come saranno gestite le sfide emergenti, dalla capacità di adattamento del settore finanziario e dall'efficacia delle misure preventive adottate.

Tommaso Maiorca – Agenzia Stampa Italia

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Bolivia e Iran consolidano la cooperazione strategica

(ASI) Il presidente della Bolivia, Luis Arce, e il suo omologo iraniano Ebrahim Raisi, hanno rilanciato la cooperazione bilaterale tra i due paesi nei settori della sanità, dell’istruzione, dell’...

Molestie, O.N.A. : "Una Commissione Antimolestie alla scherma dopo l'ultimo caso di stupro dell'atleta in ritiro in Toscana".

(ASI) Riceviamo e pubblichiamo - " Alla vigilia dell'8 marzo è quanto propone l'Osservatorio Nazionale Antimolestie, presente al Dipartimento Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Ancora Superbonus ma per quali soggetti?

(ASI) Il superbonus continua a poter essere fruito sulle spese relative agli interventi agevolati ma solo per alcuni soggetti, quali persone fisiche, condomini e Enti del Terzo Settore, novità introdotta ...

Sicilia, Agricoltura: Geraci (Lega), dipendenti ESA ottengono contratto dei regionali, riforma importante che rilancia l'ente al quale sono state assegnate nuove competenze 

(ASI) Palermo – "Finalmente si dà dignità ai dipendenti dell'Ente di sviluppo agricolo, ai quali viene riconosciuto il trattamento economico al pari dei dipendenti regionali. Si chiude una vertenza decennale che ...

Scuola, Floridia (M5S): Valditara fa passerelle in Abruzzo tra propaganda e fallimenti

(ASI) Roma  - "Domanda diretta a Giuseppe Valditara: non trova fortemente inopportuno visitare le scuole abruzzesi proprio nell'ultima settimana di campagna elettorale? Non poteva aspettare qualche giorno e recarsi ...

Università, Foad Aodi (Amsi): «No all'abolizione totale del numero chiuso alle facoltà di medicina, urge specializzare tutti i medici laureati»

(ASI) Roma - «Nell'ottica di una indispensabile crescita della professione medica in Italia, noi di Amsi, Associazione Medici di Origine Straniera in Italia, e del Movimento internazionale transculturale interprofessionale ...

Dossieraggio, Gasparri: chi ha conflitti d'interessi non partecipi a Commissione Antimafia

(ASI) “Siamo di fronte a una P2 moltiplicata per cento quindi bisogna tenere alta la guardia. Chi ha conflitti d'interessi non partecipi alla Commissione Antimafia, mi riferisco a chi è stato ...

Politiche attive del Ministero del Lavoro. Nasce Sviluppo Lavoro Italia Spa

 Nell’ambito della propria riorganizzazione, rientrano all’interno del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali le funzioni di programmazione delle politiche del lavoro e la gestione dei relativi ...

Dossier. Malan (FdI): fare piena luce, preoccupante sinistra minimizzi o giustifichi metodi da regimi totalitari  

(ASI) “Fratelli d’Italia vuole che si faccia piena luce su quanto sta emergendo. Qualcuno ha cercato illegalmente dei dati che dovrebbero servire a eventuali indagini per alimentare macchine del ...

Inchiesta Perugia, PD: "Da Melillo e Cantone contributo di rigore e chiarezza"

(ASI) "La richiesta di urgente audizione a Commissione  Antimafia, Copasir e CSM da parte del Procuratore Nazionale Antimafia Melillo e del Procuratore di Perugia Cantone va accolta subito. Per ...