Bifolchi copertina(ASI) È da poco disponibile per i tipi della Sandro Teti Editore il volume “Geopolitica del Caucaso russo” del ricercatore Giuliano Bifolchi. Il volume nasce dall’interesse personale dell’autore e dagli studi effettuati negli anni verso una regione strategicamente molto importante ma spesso misconosciuta e poco trattata dagli esperti italiani la cui visione geopolitica è legata ad una concezione americanocentrica.

Ponte tra il Mar Nero e il Mar Caspio, il Caucaso del Nord, o Ciscaucasia, è una regione dall’importanza geopolitica fondamentale per la Federazione russa visto che rappresenta non solo la porta d’accesso a sud per la Russia ma anche il punto di partenza per l’influenza di Mosca nei paesi limitrofi. Senza trascura le ricchezze del sottosuolo che hanno spinto la Russia ed investimenti economici sempre più importanti in quella zona.

Nonostante la grande importanza che la regione riveste per Mosca, questa al tempo stesso rappresenta anche una spina nel fianco per la Russia come testimoniato negli anni scorsi dal terrorismo ceceno e dalla forte identità islamica che caratterizza quei territori.

Attraverso un lavoro certosino l’autore ricostruisce la storia politica di quei territori illustrandone le peculiarità ed anche i motivi che generano contrasti nella comunità locale e nei rapporti con la Federazione russa.

Mettendo a frutto anni di ricerca, Bifolchi in questo saggio ha il grande merito di non circoscrivere la trattazione solo ad una visione russocentrica ma di inquadrare la questione in un contesto geopolitico globale spiegando anche quelle che sono le mire sulla regione degli altri attori internazionaliche hanno interessi nella zona, senza trascurare di trattare ed analizzare anche gli interessi italiani.

Di particolare interesse ed utilità risultano essere le schede realizzate e poste in appendice che presentano in modo schematico tutti i paesi che compongono la regione.

Nato in ambito accademico, il volume appare consigliato, e destinato, soprattutto a chi si interessa di geopolitica e già ne abbia una conoscenza media.

L’autore: Dottore in Storia dei Paesi Islamici, laureato in Scienze della Storia e del Documento presso l’Università Tor Vergata di Roma, ha conseguito il master in Peacebuilding Management presso la Pontificia Università San Bonaventura. Si occupa di Open Source Intelligence ed è specializzato nell’analisi della situazione politica, economica, sociale, culturale e della sicurezza dei paesi del Caucaso, Asia Centrale, e del Medio Oriente.

G. Bifolchi, “Geopolitica del Caucaso russo”, Sandro Teti Editore, pagg. 192 €18,00

Fabrizio Di Ernesto -  Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2021 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.