olimpiart(ASI) Mentre tutto viene sospeso e si resta rinchiusi nelle proprie abitazioni, la cultura offre ancora una volta delle emozioni. L'Arte è portatrice sana di cultura e resiste ad ogni agente patogeno. Il patrimonio di conoscenze del passato viene proiettato nel futuro. Testimonianze ed energia per il dopo virus.

 

"ABEF - archivio baumann e fischer" e la nascente Fondazione Eva Fischer iniziano un percorso di “Neo-Risorgimento” attraverso la cultura da trasmettere, con la mostra on-line “Olimpiart 2020 – I giochi continuano”.  Sono esposte delle litografie e delle incisioni (acqueforti ed acquetinte) presenti nell’archivio, di grandi firme dell'arte nazionale ed internazionale nel XX e nel XXI secolo: da Carlo Levi a Corrado Cagli, a Eva Fischer, ecc. .

La tematica di queste opere è lo Sport, l’unione tra la mente ed il fisico, accomunati per aiutare l’essere a sopravvivere in piena forma.

La mostra è stata presentata in anteprima il 26 marzo u.s. ed è visibile 24 ore al giorno sul canale YouTube della Fondazione Eva Fischer, specificatamente all’indirizzo https://youtu.be/yFHDOexXWIQ. Non sono previsti giorni di chiusura e l’orario è continuato. L’ingresso è gratuito.

Mostra d’arte (on-line)

Olimpiart 2020

 ... I giochi continuano

  • Luogo dell’esposizione: YouTube
  • Orari di apertura 00-24.00 senza pausa pranzo
  • Entrata gratuita

Per ulteriori informazioni: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.