×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113

 Un totem dedicato ai 34 militari italiani rimasti uccisi in Afghanistan, in quanto costruttori di pace: l'opera dello scultore Mario Molinari, intitolata appunto "Totem della Pace", è stata inaugurata alla Farnesina, alla presenza del Sottosegretario Stefania Craxi e del Patriarca latino di Gerusalemme, Mons. Fouad Twal. Si tratta di un progetto che la Fondazione Mediterraneo sta diffondendo in tutto il mondo creando la rete "città della pace". Attualmente i totem sono stati realizzati nei parchi naturali del Cilento, del Vesuvio e dell'Abruzzo ma l'obiettivo è di diffonderli in tutto il mondo, come ha spiegato il presidente della onlus Michele Capasso, annunciando la prossima costruzione di un gigantesco totem in pietra in Terra Santa, sul sito giordano del battesimo.

La Farnesina "saluta" il progetto di costruire la rete della città per la pace, ha sottolineato Stefania Craxi, con un pensiero soprattutto alla pace nel Mediterraneo. La vela del totem, ha spiegato, "simboleggia il viaggio e il mare, teatro di incontro e di scontro tra le genti", e questa iniziativa punta al "rafforzamento del dialogo interculturale nel nostro mare". Questo totem, ha auspicato quindi, deve essere anche un "messaggio per i decisori politici" del processo di pace in Medio oriente.

Un processo di pace per il quale "c'è bisogno di tutti", ha chiesto Mons. Twan, che ha ricevuto per primo il premio "costruttore di pace". E' un premio da consegnare anche "ai militari morti in Afghanistan e alle madri israeliane e palestinesi che hanno perso i figli e che tuttavia non nutrono desideri di vendetta", ha aggiunto il patriarca, invocando per la Terra Santa un "tempo di gesti concreti" sulla via della pace. Alla cerimonia della Farnesina erano presenti, tra gli altri, i sindaci delle città che ospitano il totem e ambasciatori di paesi euromediterranei come il Marocco, che istallerà un totem il mese prossimo.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2021 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.