(ASI) L’associazione Codici non si ferma, ma rilancia l’azione avviata per tutelare i consumatori che hanno acquistato l’asciugastiratrice Agento Professional della House to House. Dopo la class action, stanno infatti per partire azioni singole in difesa di chi ha acquistato un prodotto che è valso due multe da 270.000 euro da parte dell’Antitrust, che ha ravvisato una pratica commerciale scorretta.

 

“La class action – spiega in una nota Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici – è confermata e resta in piedi, ma è stata sospesa in attesa che si svolgano i giudizi al Tar. Visti i tempi lunghi della giustizia amministrativa, abbiamo deciso di avviare anche delle singole azioni per tutelare i consumatori danneggiati. Chiediamo il rimborso ed il risarcimento dei clienti, che hanno acquistato un prodotto che, alla prova dei fatti, si è rivelato ben diverso da quello pubblicizzato”.

L’asciugastiratrice Agento Professional è stata venduta in due modelli: il primo dal febbraio 2013 all’agosto 2017, il secondo dal settembre 2017. Nel primo sono state riscontrate diverse irregolarità, nello specifico: classe energetica B e capacità di carico 7 kg invece che A+ e 9 kg come indicato. Contestata inoltre la reale capacità di stirare, problema riscontrato anche nel secondo modello.

“A fronte di una spesa che in alcuni casi è arrivata a 2.000 euro – afferma Giacomelli – i consumatori si sono ritrovati con un elettrodomestico del valore di mercato di 1.000 euro, che provoca consumi elevati di energia, con conseguente aumento della bolletta e perfino casi di sbalzi di tensione, per non parlare poi delle prestazioni inferiori rispetto a quanto reclamizzato. Continuiamo a ricevere segnalazioni di clienti delusi ed arrabbiati, perché non riescono a ricevere assistenza dalla società. Alla luce di tutto questo, ci sembra doveroso che l’azienda li risarcisca per i danni causati”.

Come detto, oltre alla class action, l’associazione Codici è attiva con azioni singole per tutelare i consumatori. Per aderire o per richiedere informazioni è possibile scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2021 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.