Turismo a Napoli e impatto sulla sostenibilità sociale e ambientale: Gianni Lepre, “Non mi risulta che Roma, Venezia o Firenze se ne facciano un problema”   

(ASI) Il turismo per sua natura è un fenomeno sistemico dove sono tanti gli attori e i soggetti che devono cooperare per un’offerta che sia sostenibile. L’aumento della presenza dei turisti può generare problemi di impatto sociale e ambientale rispetto a una capacità di carico legata alla disponibilità di poter accogliere correttamente, in maniera efficace e sostenibile i turisti.

Quindi c’è da fare degli investimenti sotto questi profili in termini organizzativi dove tutti fanno la loro parte, le istituzioni, gli operatori, i turisti e i cittadini.

Questo quanto emerso in un convegno promosso dall’Ordine dei Dottori Commercialisti di Napoli a cui ha partecipato il prof. Mauro Sciarelli, docente di economia e gestione dell’impresa all’Università Federico II. “Concordo con il prof. Sciarelli sulla priorità degli investimenti da compiere sul versante turismo e infrastrutture - esordisce Gianni Lepre, economista e Consigliere del Ministro della Cultura con delega al Made in Italy - ma sul versante sostenibilità sociale e ambientale, non penso che città turistiche per antonomasia come Roma, Firenze o Venezia, se ne facciano un problema. Il vero problema non è accogliere correttamente i turisti, ma garantire loro un corretto percorso globale nell’anima della città”. Il prof. Lepre che tra l’altro è presidente della Commissione Economia della Cultura dell’Ordine nazionale dei Dottori Commercialisti, ha poi sottolineato: “Se prendiamo ad esempio Roma, che ogni anno fa decine di milioni di turisti, il discorso sulla sostenibilità in senso generale risulterebbe controproducente rispetto all’indotto economico generato da quel tipo di massa turistica. Napoli si ferma a 2 mln di turisti l’anno, su per giù, per cui parlare di sostenibilità sociale e ambientale vorrebbe dire riscrivere il paradigma Napoli che il mondo ci invidia. Ancora più esilarante è fare il discorso della sostenibilità ambientale davanti a quelli di MSC, ad esempio, un po come se andassimo da Philip Morris e gli dicessimo che deve chiudere perché il fumo fa male. Sappiamo bene quanto inquinano le grandi navi da crociera, ma nonostante ciò da noi arrivano decine di migliaia di persone via mare”. Lepre ha poi ribadito: “La sostenibilità si, ma infrastrutturale, da noi mancano le strutture ricettive e produttive direi io, quelle che ci sono sono nel caos del privatismo, nell’anarchia più assoluta tra emerso e sommerso in assenza di una rete e di sinergie interistituzionali a governo dell’accoglienza. Questo è il vero problema non certo l’impatto ambientale o sociale. Con il turista la città vive, ed il caos è parte integrante di questa realtà territoriale. Ma anche il caos va regolamentato, ma senza troppi paletti restrittivi se no poi Napoli smette di essere Napoli, e magari non attira nemmeno più”. Il prof. Lepre ha poi concluso: “Che ben vengano gli interventi istituzionali nel senso che dice il prof. Sciarelli, ma Napoli è invasa dai turisti perché è Napoli, ed è questo che non dobbiamo mai dimenticare”.

Ultimi articoli

Salvaguardia del territorio e rigerenazione urbana.  Concluso in Acen il confronto sulla riforma della legge urbanistica

(ASI) Napoli - "Diamo atto all'assessore Discepolo di aver elaborato un'ottima legge urbanistica, che salvaguarda il territorio e dà una netta sterzata a favore della riqualificazione urbana ed edilizia, mirando ...

Autonomia differenziata, Guerra (Pd): nessun controllo parlamentare su sostenibilità finanza pubblica ed equità territoriale.

(ASI) "In base al ddl sull'autonomia differenziata, il Parlamento non potrà esprimersi sui profili di copertura delle spese devolute, né al momento del trasferimento delle funzioni nè nella successiva fase ...

Le decisioni  prese dal Consiglio dei Ministri del 29 maggio 2024

(ASI) Il Consiglio dei ministri si è riunito mercoledì 29 maggio 2024, alle ore 13.29, a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Presidente Giorgia Meloni.Segretario,il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Alfredo Mantovano.

Premierato, Maiorino (M5S): nuovo Parlamento cheerleader del premier non servirà a nulla

(ASI) Roma  - "Avete disegnato un Parlamento eletto a strascico di un sola persona, il capo del governo, che però è il vertice di un'altra istituzione. Se il Parlamento osa ...

Premierato. Rapani (FDI): stiamo facendo la storia

(ASI) “Oggi in Aula stiamo facendo la storia con l'approvazione del Disegno di Legge Costituzionale n. 935, iniziativa del Governo, che introduce l'elezione diretta del Presidente del Consiglio dei Ministri. Finalmente, ...

Vannacci Roberto in Abruzzo a Chieti e Pescara

(ASI) Abruzzo - Continuano senza sosta le presentazioni dei libri di Roberto Vannacci, "Il Mondo al Contrario", e "Il Coraggio Vince". 

Porto San Giorgio set per le riprese del cortometraggio contro i disturbi alimentari, “Il Suono dell’Ombra”

(ASI) Sono terminate le riprese del cortometraggio "Il Suono dell’Ombra", scritto da Valentina Fratini Lyndon, che ha visto Porto San Giorgio set per le riprese. Il corto è incentrato sui ...

Giustizia, Delmastro (FDI): separazione carriere libera Magistratura da degenerazione correnti

(ASI) “Dopo trent’anni di promesse roboanti e di marce indietro, con il Governo Meloni parte finalmente la separazione delle carriere per la effettiva terzietà del Giudice, il sorteggio nella ...

Governo, Appendino (M5S): tagli ai comuni restano intatti, italiani presi in giro

(ASI) Roma - “Approvo, sospendo, rinvio a dopo le elezioni tanto per prendere gli italiani per i fondelli. Prima il decreto ministeriale sul redditometro, fortemente voluto da un viceministro di ...

Cannabis Light, Avv. Rossodivita(Azione): follia proibizionista del trittico del governo, Meloni, Tajani, Salvini

(ASI) “Follia proibizionista sulla Marijuana Light, del trittico al Governo Meloni, Tajani, Salvini. Si sentono da lontano i brindisi della Criminalità Organizzata.