Napoli, quanta sofferenza! La vittoria arriva al quinto minuto di recupero. Gli azzurri escono da Marassi con tre punti preziosissimi per classifica e morale

(ASI) Il Napoli di Benitez soffre di fronte ad un Genoa ben organizzato tatticamente e porta a casa nel finale tre punti fondamentali per la classifica e soprattutto per il morale.

Si rivedono Inler e soprattutto Zuniga schierato sulla sinistra al posto di Britos. Discretca prova del colombiano che torna ad essere protagonista in campionato dopo oltre dieci mesi di assenza.

Azzurri lenti e compassati soprattutto a centrocampo con una difesa ancora in bambola e che commette ancora errori pacchiani.

La partita si svolge sulla falsariga di quella di Bilbao con il Napoli che passa in vantaggio ad inizio partita con una splendida combinazione Higuain- Callejon con lo spagnolo che mette alle spalle di Perin con un destro al volo preciso e calibrato.

Dopo il gol il Napoli si spegne e il Genoa assume il predominio territoriale.

La retroguardia azzurra soffre le palle alte soprattutto con Koulibaly che spesso viene superato da Pinilla nello stacco di testa. Il cileno, al quarto tentativo, la butta dentro con un imperioso stacco di testa superando nuovamente il difensore belga che sembra soffrire sin troppo questa situazione di gioco.

I partenopei sembrano essere vittima degli stessi problemi di Bilbao.

Il centrocampo, nonostante l’inserimento di Inler al posto di Gargano, soffre l’inferiorità numerica rispetto al centrocampo a 4 del Genoa. Lo svizzero non riesce a rompere e il suo compagni di riparto Jorgihno non riesce a costruire.

Sono sempre Hamsik e Higuain che devono retrocedere per cercare la palla e costruire gioco.

Lo slovacco, che mercoledì a Bilbao è tornato al gol, sembra ancora vivere una fase di quiescenza dal vivo del gioco e sembra soffrire il ruolo di trequartista che gli è stato cucito addosso da Benitez.

Tant’è che  è proprio il suo sostituto, il nuovo arrivato De Guzman, a mettere il proprio sigillo sulla partita e a regalare al Napoli una vittoria ormai insperata e che regala agli azzurri nuova linfa per il prosieguo di una stagione che vede nel campionato l’obiettivo principale per tornare dal portone principale in Europa dopo la prematura eliminazione di quest’anno.

La squadra di Benitez ha dimostrato, forse, di non essere ancora pronta per lo scudetto ma allo stesso tempo di avere quel carattere che spesso fa la differenza in certe situazione.

Il gol di De Guzman allontana per il momento gli spettri di Bilbao e consente a Benitez di preparare con maggiore fiducia il prossimo impegno casalingo contro il Chievo che arriverà dopo una pausa nazionale a questo punto propizia per lo spagnolo e per tutta la squadra che è chiamata a lavorare maggiormente per risolvere i problemi che non le hanno consentito di rimanere nell’Europa che conta e che potrebbero essere di ostacolo al sogno scudetto.

Il Napoli ci crede e, dopo la vittoria di Genoa, le quotazioni del Napoli di Benitez salgono insieme alla passione dei suoi tifosi.

Tabellino:

Napoli (4-2-3-1): Rafael 6,5; Maggio 5 ; Albiol 6 ; Koulibaly 6; Zuniga 6; Inler 5,5; Jorginho 5; Callejon 6,5 (65’ Mertens 6,5); Hamsik 5 (74’ De Guzman 6,5) ; Insigne 5,5 (85’ Michu s.v.); Higuain 6,5. All. Rafael Benitez 6  

Genoa (3-4-3): Perin 6,5; De Maio 5,5; Burdisso 6; Marchese 6; Edenilson 5,5; Rincon 6,5; Sturaro 6,5 (82’ Mussis s.v.); Antonelli 6; Perotti 6 (69’ Falque 5,5); Pinilla 7; Kucka 6,5 (74’ Ragusa 6). All. Giampiero Gasperini 6

 

Arbitro: Banti

Assistenti di Linea: Posado; Petrella

Marcatori: 3’ Callejon (N); 40’ Pinilla (G); 95’ De Guzman (N)

Ammoniti: 52’ Marchese (G); 54’ Sturaro (G); 77’ Albiol (N)

Espulsi: nessuno

Recupero: 1’ p.t.; 5’ s.t.

Spettatori: 30.000 circa

Fernando Cerrato - Agenzia Stampa Italia

Ultimi articoli

Putin parteciperà alla cerimonia di apertura del Forum dell'Esercito 2022 del 15 agosto

(ASI) Il 15 agosto, il presidente russo Vladimir Putin parteciperà alla cerimonia di apertura del forum internazionale Esercito-2022 e degli International Army Games (Giochi Internazionali dell'Esercito n.d.r.), secondo quanto ...

Maltempo: in arrivo piogge e temporali al Centro-Nord. Allerta gialla in 5 Regioni: Liguria, Toscana, Umbria, Marche e Lazio.

(ASI) Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ...

Solidarietà, Festa dell'Assunta: Bambino Gesù del Cairo e Parrocchia Santa Domitilla ospitano 60 giovani ucraini

(ASI) Latina - La Parrocchia Santa Domitilla di Latina insieme all'Associazione Bambino Gesù del Cairo Onlus, il cui Presidente è Monsignor Gaid Yoannis Lazhi, già Segretario personale di Sua Santità Papa ...

Elezioni. Jacopo Coghe (Pro Vita & Famiglia): PD a trazione radicale con matrimonio gay, Ddl Zan e aborto

(ASI) Roma - «Per il Partito Democratico tra le priorità del nuovo Parlamento ci saranno il matrimonio gay e il Ddl Zan, per la prima volta inseriti in un ...

Genova: Il Ministro Giovannini, in rappresentanza del Governo, partecipa alla commemorazione per le vittime del crollo del Ponte Morandi. 

(ASI) Roma – Il Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini, in rappresentanza del Governo, ha partecipato a Genova alla cerimonia commemorativa per le vittime del crollo del Ponte ...

Lucca, Nuovi orizzonti per l'Italia sollecita intervento Asl nordovest per rendere operativo nel territorio il servizio della continuità assistenziale

(ASI) Lucca - "Nuovi orizzonti  per l'Italia  sezione di  Lucca: La continuità assistenziale ex guardia medica è  un servizio assente nel nostro territorio, non rispondono.

Ponte Morandi, Teresa Bellanova: tragedia che non doveva accadere. Qualità, efficienza e sicurezza delle infrastrutture non sono negoziabili

(ASI) "14 agosto 2018, il crollo del Ponte Morandi, uno schianto nel cuore dell'Italia, una tragedia che non doveva accadere.Accanto ai familiari delle vittime, a chi è stato colpito negli affetti e ...

Vecchione: addio Piero Angela, maestro di gentilezza e di cultura

(ASI) Ricorderò sempre Piero Angela per la sua gentilezza e per la sua cultura che donava a tutti.. RIP ❤

Lanzi e Croatti (M5S): "Elezioni, M5S garanzia su impegni presi con cittadini"

(ASI) "Ieri è stato pubblicato il programma del MoVimento 5 Stelle. Dal taglio dell'IRAP e del cuneo fiscale per imprese e lavoratori al salario minimo orario, contrasto del precariato e parità salariale, ...

Elezioni. Rauti (FdI): da sinistra soltanto antagonismo e niente idee. Impegno FdI per sostegno a famiglie e natalità e su Recovery Plan rispetto impegni ma revisione

(ASI) "La sinistra dall'inizio di questa campagna elettorale sta facendo una sorta di 'terrorismo politico' sulla vittoria del centrodestra e vorrebbe spaventare l'Europa ed i mercati. Invece, fin dall’inizio ...