margaret3(ASI) Londra - Con la massima urgenza Agenzia Stampa Italia vuole porre  l’attenzione  dell'opinione pubblica su un episodio che sembra una fake news, trasmessa in tutti (o quasi) i telegiornali nazionali l'otto dicembre 2020 in prima serata: quella della prima anziana inglese vaccinata contro il Covid19.

Tramite la documentazione fotografica che siamo riusciti a reperire, la signora è la medesima protagonista di un video trasmesso in ottobre dall'emittente CNN. E con molta probabilità, la signora è invece una semplice anziana che è scivolata durante le proteste a Londra di Trafalgar Square, di qualche tempo fa, avente tutt'altro nome!

Partiamo tuttavia da un'altra tesi, quella della verità. Il video della CNN, che riprende la signora, è visionabile presso il seguente link (1). L'articolo, nonché la pagina della CNN, sono del 22 ottobre 2020! Pertanto, non è matematicamente possibile che la signora sia stata vaccinata ieri. Viene da chiedersi per quale ragione la BBC utilizzi un video di un'altra emittente, come sembra  cambiandone la data, assicurando la vaccinazione l'8 di dicembre 2020.

In terzo luogo, l'infermiera presente nel video, non porta i guanti. In presenza di un fattore virale e di una pandemia, sembra molto poco veritiero che un'infermiera professionale non indossi protezioni adeguate!

Le alternative sono poche: o la signora in questione, la novantenne Margaret Keenan, non esiste, oppure qualcosa non torna. La foto, pubblicata dalla BBC (prontamente rimossa), è stata riportata da tutti i giornali. Peccato che sia la stessa persona, vestita allo stesso modo, con accanto la stessa infermiera, che si vede in un video di ottobre scorso, sul sito della CNN, in cui si parla dei morti causati negli Stati Uniti. Quindi o la notizia è falsa, o qualcosa non torna.

Come Agenzia Stampa Italia lanciamo un appello per chiarire questa vicenda che appare  quantomeno dubbia e dai tratti grotteschi. A chi gioverebbe una notizia propagandistica? Se invece fosse tutto vero, perché si riscontrano tali strane incongruenze? Personalmente, potremmo dubitare persino del nome del secondo vaccinato dei servizi nostrani, William Shakespeare. Chiediamo semplicemente ai media inglesi di fare chiarezza sull'esistenza e sull'identità di queste persone, altrimenti, sorge  la libera informazione è veramente in pericolo.

Valentino Quintana per Agenzia Stampa Italia

(1) https://edition.cnn.com/2020/10/22/health/covid-response-deaths-columbia-report/index.html?fbclid=IwAR03TvKxp5dgwAE_ojBEnqXT-srP_ernHo82gb1LwwffXlzdbltG7PBODNM

 

margart4

fotomargaret

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nota. L'intento di A.S.I. è di fare informazione a 360 gradi e di divulgare notizie di interesse pubblico. Naturalmente invitiamo i lettori ad approfondire sempre l'argomento trattato, a consultare più fonti e lasciamo a ciascuno di loro la libertà d'interpretazione.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2021 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.