×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113
Usa. Ministro Severino si farà carico del caso "Chico" Forti

(ASI) Il caso dell'italiano Chico Forti, detenuto negli Stati Uniti per un omicidio che pare non aver commesso, potrebbe essere un argomento di discussione tra il ministro della Giustizia Paola Severino, durante il suo viaggio del prossimo giugno a Washington, e rappresentanti istituzionali statunitensi. La criminologa Roberta Bruzzone, che si sta occupando del caso da un paio d'anni, ha preparato un rapporto su come sono andati i fatti che consegnerà presto alla Farnesina.

Questo rapporto stilato dalla famosa criminologa ligure dimostra che "Chico è rimasto vittima di regole sbagliate e procedure manipolate. In definitiva, che i suoi diritti sono stati violati", come anticipato dallo zio di Chico, Gianni Forti, ad un giornale trentino. Il contatto con la Farnesina avverrà nei prossimi giorni.
Attualmente, prosegue Gianni Forti, "Bruzzone e Ferdinando Imposimato, l’ex magistrato che ora è di fatto il legale italiano di Chico, hanno avuto contatti con il ministero della Giustizia. Ci è stato assicurato che il ministro Severino si farà carico della questione ai primi di giugno, quando si recherà in visita ufficiale a Washington. Ma al tempo stesso ci è stato detto che il loro dicastero non è competente e che è necessario un passo della Farnesina".
Nei giorni scorsi anche Fiorello, durante una sua trasmissione, ha denunciato la situazione d'ingiustizia che sta vivendo questo nostro connazionale in un carcere Usa. Al riguardo, ecco l'opinione dello zio Gianni: "Il fatto è che i nostri politici si muovono solo se pungolati dal sistema mediatico, che può metterli alla berlina nel caso in cui non si occupano di determinate vicende: forse così possono essere stimolati ad attivarsi su questa incredibile storia". Il documento stilato da Roberta Bruzzone (autrice della prefazione del libro "Le voci del silenzio - storie di italiani detenuti all'estero", scritto dai redattori di ASI Fabio Polese e Federico CencI) ha propositi esclusivamente politici, visto che dal punto di vista giudiziario nulla può essere più fatto per Chico: il caso non può essere riaperto, perché definitivamente passato in giudicato. Non ci sono insomma spazi per revisioni del processo.

ASI precisa: la pubblicazione di un articolo e/o di un'intervista scritta o video in tutte le sezioni del giornale non significa necessariamente la condivisione parziale o integrale dei contenuti in esso espressi. Gli elaborati possono rappresentare pareri, interpretazioni e ricostruzioni storiche anche soggettive. Pertanto, le responsabilità delle dichiarazioni sono dell'autore e/o dell'intervistato che ci ha fornito il contenuto. L'intento della testata è quello di fare informazione a 360 gradi e di divulgare notizie di interesse pubblico. Naturalmente, sull'argomento trattato, il giornale ASI è a disposizione degli interessati e a pubblicare loro i comunicati o/e le repliche che ci invieranno. Infine, invitiamo i lettori ad approfondire sempre gli argomenti trattati, a consultare più fonti e lasciamo a ciascuno di loro la libertà d'interpretazione

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Liste d’attesa, quartini (M5S): “Governo antidemocratico che non risolve niente”

(ASI) Roma – “Abbiamo appena terminato l’esame del decreto Liste d’attesa in Commissione Affari Sociali alla Camera e il governo non ha perso occasione per mostrare il suo volto ...

Tilt informatico e guasto ad una linea elettrica, il 4390 Taxi Firenze si scusa per i disagi

(ASI) Firenze,- "Il 4390 Taxi Firenze si scusa con la propria clientela per i disagi che si stanno registrando quest'oggi a causa del tilt informatico globale che ha ...

Uiltrasporti Umbria: “I soldi spesi in sicurezza sono un investimento in produttività”

(ASI) Perugia-– “La Uiltrasporti intende, con la presente nota, rafforzare la dura presa di posizione del responsabile del dipartimento merci e logistica Leonardo Celi in merito al grave fatto accaduto ...

Borsellino. Congedo (FDI): suo massacro mai dimenticato, fine ultimo debellare cancro mafia

(ASI) “Nonostante siano passati 32 anni il 19 luglio resta un giorno triste per l’Italia e per tutti coloro che hanno combattuto e combattono la mafia. Il massacro di Paolo Borsellino ...

Immigrazione, Aodi (Amsi-Uniti per Unire): «Agire su due fronti, arginando da una parte l’immigrazione irregolare, ma dall’altra promuovere la buona immigrazione. Due piani distinti che possono cambiare il nostro Presente e il nostro futuro».

Aodi (indagine Amsi-Umem-Uniti per Unire): Tra gli immigrati, che intraprendono il viaggio della speranza che sarebbe meglio chiamare della disperazione, dall’Africa all’Italia, solo il 13% riesce a raggiungere la ...

Assisi. Costruire il Futuro ha donato un Lunario ai frati del sacro convento da apporre sulla statua della Madonna

(ASI) L'Associazione Socio - Culturale "Costruire il Futuro" nella giornata del 31 Maggio 2024 (alla conclusione del mese mariano) ha donato un Lunario ai frati del sacro convento da apporre sulla statua ...

Premio Capri per le Arti: Testa, Actis Caporale, Sambucco sono i primi artisti a ricevere il prestigioso riconoscimento

(ASI) L'isola di Capri, con la sua storia millenaria e il suo paesaggio mozzafiato, è da sempre un crocevia di civiltà e culture. Tuttavia, negli ultimi decenni, il turismo di massa ...

Tutti i premiati del Premio "Gabriele d'Annunzio Vate d'Italia 2024"

(ASI) Chieti - Tutto esaurito nella sala conferenze del Grande Albergo Abruzzo di Chieti per la prima edizione del Premio Internazionale "Gabriele d'Annunzio Vate d'Italia" con oltre 100 persone che hanno ...

Matera, il cordoglio del sottosegretario al Ministero dell'Interno Emanuele Prisco: “Perdiamo due valorosi Vigili del Fuoco, siamo senza parole”

“Oggi è un giorno di profondo lutto per il corpo nazionale dei Vigili del Fuoco e per l’intera Nazione, perché perdiamo due valorosi uomini mentre erano impegnati nello spegnimento di ...

Ursula Von Der Leyen rieletta Presidente della Commissione Europea: Fratelli d’Italia ha votato contro

(ASI) Il 18 luglio, Ursula von der Leyen è stata rieletta come Presidente della Commissione Europea con 401 voti a favore nel Parlamento Europeo, assicurandosi un secondo mandato di cinque anni. Questa rielezione ...

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113