Crediti d’imposta, Cataldi (commercialisti): “Strumento da migliorare, non eliminare”

(ASI) “La sospensione del credito di imposta per i beni strumentali nuovi 4.0 e quello per le attività di R&S, emersa dapprima con la pubblicazione del decreto “blocca agevolazioni” e poi con la risoluzione 19/E, resa pubblica dall’Agenzia delle Entrate il 12 aprile scorso, desta sconcerto. Dallo scorso 31 marzo è infatti possibile usufruire dei suddetti crediti solo previa comunicazione al MIMIT, con una modulistica non ancora approvata.

Se si aggiunge la complessità interpretativa e di compimento dei crediti di imposta transizione 5.0 - anch’essi ancora non attuati - il timore è che si possa assistere all’ennesimo colpo di spugna che, questa volta, non riguarderebbe una specifica agevolazione, bensì un’intera categoria, quella dei crediti d’imposta, fondamentale per lo sviluppo e la crescita del tessuto imprenditoriale del Paese”. Lo afferma Francesco Cataldi, presidente Unione Nazionale Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili. 

“L’intenzione del governo, come emerso dalle parole del ministro all’Economia Giorgetti, è quella di abbandonare lo strumento del credito d’imposta, a favore di tipologie di intervento “controllabili”, come i classici contributi in conto capitale o in conto impianti. Ma crediamo che, piuttosto che cercare di ripianare una situazione compromessa - così come accaduto per il credito d’imposta per gli investimenti nel mezzogiorno e per la possibilità di cessione dei bonus edilizi - sarebbe opportuno avviare un tavolo tecnico, che veda la categoria dei commercialisti parte attiva, finalizzato a migliorare lo strumento del credito d’imposta, piuttosto che procedere alla sua sospensione o addirittura alla sua eliminazione”, sottolinea Cataldi. 

Roberto Gennari, consigliere UNGDCEC, evidenzia: “Comprendiamo che le esigenze di semplificazione del sistema fiscale siano sentite dal legislatore, al pari della necessità di porre un freno ai fenomeni frodatori che contraddistinguono le misure di vantaggio per i contribuenti. Occorre però ricordare che, soprattutto a livello economico, l'affidamento nei confronti dei governanti è una condizione imprescindibile per la crescita; e tale affidamento di certo non si promuove né si consolida con disposizioni simili a quelle del recente D.L. 39/2024, che ha creato sgomento e frustrazione in tutti coloro che, legittimamente, si aspettavano di poter operare sulla base della normativa da sempre applicabile”.

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Cnpr forum, logistica settore strategico per la competitività

(ASI)  “In Italia per poter usufruire di un servizio adeguato di logistica sono necessari due grandi fattori: gli investimenti su strade, ferrovie e porti da un lato; usufruire di ...

MO: Provenzano (PD), Netanyahu si fermi, subito cessate il fuoco 

(ASI) "Ancora orrore dalla Striscia di Gaza. Ieri una strage di civili e bambini a Rafah. Immagini inaccettabili, tanto più a due giorni dalla pronuncia della Corte internazionale di Giustizia.

Presidente Giorgia Meloni e Presidente degli Emirati Arabi Uniti, Mohamed bin Zayed bin Sultan Al Nahyan: ribaditi gli eccellenti rapporti bilaterali.

Creata joint venture MAESTRAL tra Fincantieri e l’emiratina EDGE Group (ASI) "Il Presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, ha avuto oggi una conversazione telefonica con il Presidente degli Emirati ...

MO: Laureti (PD), subito cessate il fuoco e riconoscimento stato Palestina 

(ASI) "Nel Sud di Gaza, a Rafah, un raid israeliano contro un campo di persone sfollate. L'ennesima strage di civili, in una comunità piegata, da mesi, dalla violenza militare e ...

Scuola: Murelli (Lega), con 'Agenda Nord' 220mln per pari opportunità formative

(ASI) Roma - "Grazie alla Lega e al lavoro del ministro Valditara davvero tutti gli studenti potranno ricevere le stesse opportunità formative. Con 'Agenda Nord' uno stanziamento complessivo di 220 milioni ...

 Confagricoltura. De Carlo (FdI) : “ Bene conferma Giansanti. Priorità condivise per un'agricoltura al centro della discussione politica”

(ASI) “Faccio le mia personali congratulazioni a Massimiliano Giansanti per la rielezione alla guida di Confagricoltura. Non posso che condividere le sue priorità: dialogo, innovazione e ricerca sono i filoni ...

Difesa, Crosetto. Considerazioni su Rafah fatte con mio omologo isreaeliano, primo dovere di qualsiasi collega di Paese amico

(ASI) Roma - "Nel corso di un mio intervento andato in onda questa mattina su 'Sky TG24 Live in' ho pronunciato delle frasi, peraltro da me già esplicitate in altre ...

Energia: il MASE approva il regolamento del Fondo Nazionale Reddito Energetico. Il Ministro Pichetto: “Importante per contrastare la povertà energetica”

(ASI) Roma - Il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica ha pubblicato il regolamento del Fondo Nazionale Reddito Energetico, che sostiene la realizzazione di impianti fotovoltaici domestici a servizio ...

Elezioni, Gasparri: FI in rilancio, sondaggi ci danno risposte positive

(ASI) "Oggi ho incontrato numerosi imprenditori del settore automotive, pulizie e servizi, e di molte altre realtà di un distretto laborioso che chiedono al governo centrale concretezza".

Bonessio (Alleanza Verdi-Sinistra): aree agricole lotto Valle Aniene non aggiudicato, per nuovo bando riavviare confronto con cittadinanza

(ASI) Roma  – "La non aggiudicazione del lotto Valle Aniene nell'ambito dell'iter per l'assegnazione delle terre agricole di Roma Capitale deve essere l'occasione per riavviare sin da ora un dialogo ...