Terzo Polo, lettera aperta a Renzi e Calenda di Claudio Signorile

Alla cortese attenzione di Carlo Calenda e di Matteo Renzi

In questo passaggio decisivo per il futuro degli italiani,vi chiediamo di dare vita ad una proposta elettorale unitaria nella quale si possa riconoscere una parte sicuramente importante dei cittadini.

Nei programmi dei vostri partiti vi sono elementi convergenti ed indicazioni progettuali sufficienti a giustificare una comune scelta di governo rafforzata dalla pragmatica continuità con l'esperienza Draghi.

Nella strategia di governo,che affronta le questioni del risanamento economico;della transizione ecologica; della protezione sanitaria; della riforma dello Stato e della pubblica amministrazione; della sicurezza sociale; della politica attiva di genere e di generazione; vi chiediamo di offrire soluzioni alle ormai ineludibili domande che vengono dai territori centro meridionali del Paese.

I sottoscrittori di questa lettera sono uniti in Mezzogiorno Federato, un nuovo  meridionalismo che spinge a prendere atto della enorme distanza  che l’Italia del centro sud ha rispetto alle altre parti del Paese per infrastrutture e per servizi; ma a non ritenere che la questione debba essere superata con una domanda risarcitoria . Ma piuttosto guardando al Mezzogiorno come ad un territorio dove risiedono fattori di sviluppo disponibili per l’intero Paese, primo tra tutti la nuova centralità del Mediterraneo, mare interno al sistema eurasiatico, e nodo essenziale economico, sociale, strategico.

Riteniamo che una nuova forza politica che voglia il cambiamento debba, nell’interesse dell’intero Paese, perseguire la perequazione sud-nord intervenendo per rendere

competitivo il Mezzogiorno.

 È un indirizzo che ci ha indicato l’Europa in maniera perentoria, al quale va accoppiato il ripristino della legalità, riparando all’abbandono a cui lo Stato ha condannati questi territori e le loro popolazioni .

Una scelta di questo genere va portata avanti anche nel momento in cui da più parti si alza la domanda di ampliamento delle autonomie e ciò per risolvere il problema strutturale di fondo e fare partire con gli stessi strumenti di base tutti i territori.

Vogliamo che questa richiesta venga accolta nell’interesse dell’intero Paese,consentendoci di essere in questa sfida elettorale, con il compito di coinvolgere tanta parte di cittadini elettori che si sono tirati fuori dall’impegno civile.

Nei prossimi giorni, forse nelle prossime ore, verranno compiute scelte che incideranno nell’avvenire del Paese. Voi sarete protagonisti di queste scelte: nel bene o nel male. Ma in quello che si attende il popolo italiano: un nuovo sistema politico; una nuova cultura di governo; un diverso spirito civile; una ritrovata moralità pubblica; ponete anche la consapevolezza che senza Mezzogiorno non c’è Nazione .

Mezzogiorno Federato.

Claudio Signorile, Salvatore Grillo, Andrea Piraino, Sandro Principe, Ercole Incalza, Alfredo Venturini, Francesca Straticò, Felice Antonio Iossa, Salvo Fleres, Salvatore Sannino, Maurizio Ballistreri, Alberto Tedesco, Simonetta Lorusso, Enzo Mattina, Libera Falcone, Giancarlo Armenia, Rodolfo LaTegola, Luciano DeGregorio, Gianvito Caldararo, Sebastiano Andò, Biagio De Marzo, Felice Laudadio, Paolo Gonzales, Franco Adamo,  Aldo Michele Radice, Aniello Savarese, Assunta Chianese, Giuseppe Campidoglio, Gianfranco de Franco, Michele Drosi,  Vito Labarile, Turi Lombardo, Marco Pugliese, Ida Tramonti, Antonella Marsala, Guglielmo Merazzi, Nunzio Leone.

Tags
 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Nord Corea, missile sul Giappone: cittadini nei rifugi

(ASI) Sale la tensione in Asia.  La  Corea del Nord ha lanciato, questa notte, un nuovo missile. Secondo quanto si è appreso, si tratterebbe di un Irbm ...

Ucraina, Russia: “Basta armi, o rischio guerra diretta contro la Nato”

(ASI) I dispositivi bellici, che gli Stati Uniti forniscono all’esercito di Kiev che combatte contro le truppe del Cremlino, stanno aumentando il rischio di un possibile “scontro militare diretto”&...

Governo, verso un ritorno del Ministero del Commercio Estero. L’imprenditore Lorenzo Zurino in pole position tra i papabili ministri

(ASI) Nel totoministri che impazza in queste ore o, meglio ancora, sul tavolo dei ragionamenti di natura politica e strategica relativi al prossimo assetto che la premier in pectore Giorgia ...

PD: Boccia, Letta chiamato da Parigi dopo caduta Governo giallorosso e crollo Dem. Merita massimo rispetto

(ASI) “Il Segretario Enrico Letta è stato chiamato da Parigi dopo la caduta del governo giallorosso e con il Partito democratico che era drammaticamente crollato al 15%.

Nappi (Lega): sicurezza al centro dell’azione politica a tutti i livelli

(ASI) “La 72enne vittima prima di rapina e poi ricoverata in ospedale perché caduta battendo la testa sul selciato dissestato, conferma la drammaticità della situazione napoletana e campana anche sul ...

Veneto, Elisa Venturini: su trasporto pubblico intervenga la Regione

(ASI) "La situazione di grande difficoltà nel trasporto pubblico locale non può essere una sorpresa perché da tanto tempo si stanno susseguendo problemi di varia natura che finiscono per ripercuotersi ...

DL Aiuti-Ter, Pallavicini (Confcommercio Salute): “Un tavolo con Stato e Regioni sul tema risorse e per un’analisi organica del socio sanitario

(ASI) Roma - “L’apertura del Governo alle strutture sanitarie del privato accreditato tramite il riconoscimento alle stesse, con il Decreto Aiuti-ter, del diritto ad accedere alle risorse destinate ...

M5S Europa: in 13 anni abbiamo rivoluzionato la politica italiana 

(ASI) “Il 4 ottobre 2009 dall’intuizione rivoluzionaria di Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio nasceva il Movimento 5 Stelle. In questi tredici anni abbiamo dimostrato che in Italia è possibile fare politica mettendo ...

Valdegamberi (Consigliere Regione Veneto): "Dal 2023 il 30% di Energia Idroelettrica in meno se non si ferma la legge sul deflusso ecologico voluta dall'Europa, facendo aumentare la dipendenza dell'Italia. Il nuovo Governo intervenga con urgenza".

(ASI) In un momento tragico sul fronte dei costi dell'energia, la principale fonte rinnovabile,  l'energia idroelettrica, rischia il prossimo anno di avere un calo di produzione di circa il 30 ...

Festa di San Francesco. Omelia del Card. Matteo Zuppi, Presidente della CEI

(ASI) Assisi - La Parola di Dio parla sempre a noi e di noi. Parla oggi e ci aiuta a capire i segni dei tempi e questi ci aiutano ...