Marmolada: Coldiretti, a belluno il record del surriscaldamento clima sconvolge assetto montagna, da ghiacciai a coltivazioni

(ASI) Belluno è la città italiana più colpita dal surriscaldamento con un aumento di 2 gradi che è causa di sconvolgimenti ambientali come lo scioglimento dei ghiacciai. E’ quanto afferma la Coldiretti, sulla base di un’analisi EdjNet, nell’esprimere cordoglio per la tragedia della Marmolada dove sono morti sei alpinisti e altri diciassette sono dispersi a causa del distacco di un seracco di ghiaccio tra Punta Rocca e Punta Penia.

 

Secondo la ricerca dall’European Data Journalism Network il capoluogo bellunese è quella che ha fatto registrare il maggior aumento di temperature nel ventunesimo secolo in confronto alla media del ventesimo secolo – spiega Coldiretti -, capeggiando una classifica che concentra proprio al Centro Nord quasi tutte le città italiane che hanno avuto il maggior innalzamento delle temperature: Piombino (+1,7 gradi), Pavia, Piacenza (1,3 gradi), Savona La Spezia, Modena, Genova, Ancona, Bergamo, Livorno (+1,2 gradi).

 

Oltre che sui campi, gli effetti del cambiamento climatico si fanno dunque sentire anche sui monti – sottolinea Coldiretti – in un 2022 dove il periodo gennaio-maggio si piazza al sesto posto tra i più caldi di sempre, secondo un’analisi Coldiretti su dati Noaa.

 

Il risultato è un profondo cambiamento sul paesaggio della montagna che coinvolge tanto l’assetto dei ghiacciai quanto quello delle coltivazioni. Dai bacini glaciali delle Alpi dipende infatti anche la sorte della food valley italiana, dove nasce oltre 1/3 della produzione agricola nazionale e la metà dell’allevamento Made in Italy, oggi colpita da una devastante siccità. I ghiacciai – evidenzia la Coldiretti – sono una parte fondamentale del ciclo dell’acqua e dell’irrigazione garantendo le risorse per affrontare stagioni estive sempre più torride dove la disponibilità di acqua risulta strategica per continuare a garantire la produzione nazionale di cibo.

 

Ma il surriscaldamento ha modificato anche la distribuzione delle coltivazioni stesse come dimostra il fatto che si è verificato nel tempo – precisa la Coldiretti – un significativo spostamento della zona di alcune colture come l’olivo che è arrivato alle Alpi. E’ infatti in provincia di Sondrio, oltre il 46esimo parallelo, l’ultima frontiera nord dell’olio d’oliva italiano.

 

Negli ultimi dieci anni – spiega la Coldiretti – la coltivazione dell’ulivo sui costoni più soleggiati della montagna valtellinese è passata da zero a circa diecimila piante, su quasi 30 mila metri quadrati di terreno. Ma il caldo ha cambiato anche la distribuzione sul territorio dei vigneti che tendono ad espandersi – conclude Coldiretti - verso l’alto con la presenza della vite a quasi 1200 metri di altezza come nel comune di Morgex e di La Salle, in provincia di Aosta, dove dai vitigni più alti d’Europa si producono le uve per il Blanc de Morgex et de La Salle Dop.

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Energia, l’appello di Confagricoltura: ulteriori rincari insostenibili anche per le imprese agricole umbre.

(ASI) Perugia – Secondo i dati diffusi da ISMEA, i costi di produzione dell’agricoltura, nei soli primi tre mesi di quest’anno, sono aumentati di oltre il 18% sullo stesso ...

“LA PANDEMIA INFINITA” a Foligno Sabato 08 ottobre alle ore 16.00

(ASI)  Foligno. "E’ il momento della Città di FOLIGNO

Elezioni: Majolo (UPA), “Chiesto incontro con Conte per chiarimento su esclusione dalle liste dopo aver vinto parlamentarie”

(ASI) Roma  - “Ho chiesto un incontro al Presidente del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte, al fine di chiarire la situazione che mi ha visto coinvolta. Dopo aver vinto le ...

Economia Italia: In arrivo dalla UE altri 21 mld del Recovery Fund per il Pnrr. L'analisi dell'economista Gianni Lepre

Economia Italia: In arrivo dalla UE altri 21 mld del Recovery Fund per il Pnrr. L'analisi dell'economista Gianni Lepre

Tutto esaurito  al Politeama di Terni per “Soldato sotto la luna”.

(ASI) Grande successo per la prima di “Soldato sotto la luna” di Massimo Paolucci prodotto dalla phneutrofilm di Christian Costa ed Eusebio Belli. In una sala gremita il pubblico ha ...

Elon Musk ha svelato il prototipo del robot umanoide Elon Muskdurante l’evento AI Day di Tesla. Costerà meno di 20.000 euro e sarà commercializzato tra 5 anni.

(ASI) California - Elon Musk ha rivelato il primo prototipo di robot umanoide soprannominato Optimus durante l’AI Day della Tesla.

Salute mentale: Marchetti (Fenascop Lazio), piano Regione Lazio è solo spot elettorale

(ASI) “Nonostante l’aumento costante ed esponenziale dei problemi psicosociali, che colpiscono soprattutto le fasce giovanili, la Regione non intende apportare alcuna modifica al budget economico per la cura del ...

Consumi: Coldiretti, arrivano cibi in provetta, no da 7 italiani su 10. Al via petizione mondiale per fermare sbarco a tavola nel 2023

(ASI) Ben 7 italiani su 10 (68%) non si fidano del cibo creato in laboratorio con cellule staminali in provetta. 

Terracina, Ottaviani (Lega): “Reddito di cittadinanza così è destinato a fallire”.

(ASI) Roma - “Un plauso ai militari dell’Arma dei Carabinieri di Terracina, che hanno arrestato due stranieri, i quali presentando documenti contraffatti, hanno tentato di ottenere il reddito ...

Taormina e Trisciuoglio: "La difesa di Castellino denuncia un indebito accanimento ed ai limiti della legittimità della Procura capitolina e della Questura di Roma contro Giuliano Castellino"

(ASI) "Castellino già sottoposto a misura di sorveglianza speciale e dopo la carcerazione cautelare di Poggioreale e Rebibbia, per i fatti del 9 ottobre il presunto assalto alla C.G.I....