(ASI) "Le notizie di un focolaio covid all'interno della struttura di Biagio Conte, dove vivono circa 800 persone, e che di fatto è una delle più grosse comunità della Sicilia, ci preoccupano molto".  A dichiararlo in una nota il commissario regionale della Lega, Senatore Stefano Candiani, il capogruppo a Palazzo delle aquile Igor Gelarda e il commissario Provinciale Alessandro Anello.
 "La promiscuità in cui, purtroppo , vivono queste persone rende questa struttura particolarmente fragile e permeabile alla diffusione del virus. E siccome Palermo è già teatro di numerosi focolai covid che si stanno sviluppando in questi ultimi giorni, temiamo che questo nuovo focolaio possa aggravare, e di molto, la situazione del Capoluogo siciliano. Per questa ragione chiediamo all'Assessorato regionale alla Sanità, all'Asp di Palermo e al comune delle misure energiche, eccezionali se serve anche dichiarando la struttura zona rossa, per contenere il focolaio. Chiediamo anche all'assessorato che provveda a effettuare tamponi su tutti gli ospiti della struttura. Nell'interesse di coloro che sono ospiti lì dentro e di tutta la comunità cittadina" concludono i tre esponenti della Lega
 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.