Forza Nuova: nessun finanziamento agli immigrati di Don Biancalani ...(ASI) "In questi giorni ha fatto molto discutere la decisione della Regione Umbria di non permettere l'aborto farmacologico in day hospital nel nostro territorio. Come Forza Nuova siamo sempre stati contrari alle pratiche abortiste, ed in particolare all'utilizzo della pillola RU486, che mettono fine alla vita di inermi innocenti.

Assistiamo quindi disgustati, ma non meravigliati, ai recenti isterismi di femministe, PD e associazioni arcobaleno contro la decisione della giunta regionale e quindi il loro schierarsi totalmente a favore della banalizzazione dell'aborto senza necessità di ricovero.
Ciò che non viene mai detto, però, è che l'interruzione di gravidanza farmacologica non consiste nell'assumere l'equivalente di una caramella alla fragola, ma bensì ha conseguenze enormi sulla donna, sia dal punto di vista fisico che psicologico:
-Fisico, perché con questa pratica si rischia di andare incontro ad emorragie interne e infezioni (come è spiegato nel foglietto illustrativo degli effetti collaterali).
-Psicologico, poiché la donna viene lasciata a sé stessa, in completa solitudine, mentre il proprio figlio inerme muore.
Le femministe hanno voluto far legalizzare l'aborto con la scusante che in quello clandestino (cosa che tra l'altro tuttora presente) la donna veniva lasciata sola e il rischio di morire era elevato. Adesso invece sono proprio loro a supportare la pratica degli aborti farmacologici come prassi “privata” di cui nessuno si deve occupare.
Invece di aiutare le donne a tenere il bambino, gli si propone di liberarsi di lui nel modo più veloce possibile.
La vita inizia dal concepimento. Nessuno ha il diritto di porvi fine. Molte donne infatti subiscono forti pressioni da una parte del personale medico e dai “pro-morte” per abortire, nonostante la Legge 194, seppur con tanta ipocrisia, propone delle alternative all'interruzione di gravidanza.
Forza Nuova sarà sempre in prima linea con le proprie battaglie a difesa del diritto alla vita, contro l'aborto e la legge 194 che fino ad oggi ha provocato oltre 6 milioni di non nati. NO ABORTI, MA FIGLI PER L’ITALIA!". Così in una nota Forza Nuova Umbria.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.