×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113
Parmalat. Codacons: Altro che cause civili difficili

(ASI) Dopo la decisione di ieri del Tribunale di Milano che ha assolto le banche straniere, il Codacons torna alla carica sul crac Parmalat, invitando i risparmiatori ad agire sul piano civile. E' quanto si apprende in un comunicato diffuso dall'associazione per la difesa dell'ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori.

 

Secondo il Codacons le cause civili non sono difficili, nè hanno probabilità quasi nulle di vittoria, e chi lo dice sbaglia - spiega l'associazione, riferendosi alle dichiarazioni dell'avv. Carlo Federico Grosso apparse oggi sulla stampa - Questo avvocato agisce in conflitto di interessi, in quanto parla per conto di un comitato legato ad una banca (Intesa Sanpaolo) la quale può essere oggetto di cause da parte dei risparmiatori. Comitato che ha fatto scelte diverse rispetto a quelle di chi non ha accettato transazioni con gli istituti di credito. Proprio a seguito di tali dichiarazioni, il Codacons ha deciso di presentare un esposto all' Ordine degli Avvocati contro Carlo Federico Grosso, affinchè si accerti dal punto di vista deontologico la correttezza delle affermazioni del noto penalista, che tende a scoraggiare azioni risarcitorie contro le banche, compresa Intesa Sanpaolo.

E intanto arrivano le prime sentenze che condannano gli istituti di credito in sede civile. Come quella del Tribunale di Bologna, che ha visto un pensionato vincere contro la propria banca, colpevole di aver venduto titoli Parmalat per un controvalore complessivo di 72.500 euro, senza informare correttamente circa i rischi dell'investimento. Nel decidere il giudice ha sostenuto che "la banca non ha provato di avere informato il cliente in modo significativo e sostanziale, comunicando le ragioni della inadeguatezza, in modo tale da consentire allo stesso di rendersi conto e decidere consapevolmente: nulla riferisce l'ordine sottoscritto circa le "avvertenze' in concreto ricevuto, contrariamente a quanto richiede la disposizione regolamentare, e la banca non ha neppure chiesto di dare prova, con altri mezzi, di avere espletato fino in fondo al proprio obbligo informativo, spiegando perchè non era opportuno comprare titoli di quell'emittente'.

In favore dei risparmiatori che hanno perso i propri risparmi in titoli Parmalat, il Codacons mette a disposizione una task force di legali che offrirà gratuitamente valutazioni di fattibilità delle azioni risarcitorie dinanzi ai Tribunali di tutta Italia. Per ottenere il parere dei legali dell'associazione, è sufficiente collegarsi al sito www.codacons.it e seguire le istruzioni indicate.

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Presidente Tesei : l'Aeroporto dell'Umbria è strategico. I risultati lo stanno dimostrando

(ASI) Perugia. Questa mattina presso l’aeroporto di Sant’Egidio a Perugia, in occasione dell’approvazione del bilancio SASE 2021, è intervenuta ai microfoni di Agenzia Stampa Italia Donatella Tesei, Presidente della ...

IEF a Modena: conferenza con Ministro Dadone, Vice Ministro Picchetto Fratin, Danilo Iervolino, Presidente Bonaccini e Presidente Coldiretti Prandini

(ASI) Domani, sabato 25 Giugno, alle ore 15:00, si terrà presso la Direzione Generale BPER Banca di Modena, la conferenza stampa di lancio della Quarta Edizione degli Stati Generali dell’Export, che ...

Droga, Gasparri: si rifletta su parole Mattarella contro droghe

(ASI) “Grazie al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che in previsione della giornata mondiale dell'ONU contro le droghe ha avuto parole chiarissime contro l'uso di stupefacenti e a sostegno delle ...

I ministri Franco e Cingolani firmano il Decreto carburanti. Sconto di 30 centesimi esteso fino al 2 agosto

(ASI) Il Ministro dell’Economia e delle Finanze, Daniele Franco, e il Ministro della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani, hanno firmato il Decreto Interministeriale che proroga fino al 2 agosto le misure ...

Cuzzupi (UGL): Scuola Alta Formazione, ennesimo carrozzone con ingenti compensi poltronari

(ASI) “Oltre un milione di euro sperperati per creare un organismo che è un carrozzone servo della malapolitica e che non ha alcuna ricaduta sulle classi né sui docenti per ...

Occupazione, Nappi (Lega): beato De Luca che riesce a vedere bicchiere mezzo pieno

(ASI) “Beato De Luca che davanti ai numeri tragici del report Bankitalia, riesce a vedere il bicchiere mezzo pieno. Gli ricordo che siamo nella regione dove il lavoro femminile è distanziato ...

Stipendi dirigenti Scabec, interrogazione di Nappi (Lega): hackeraggio o "depistaggio"? De Luca chiarisca

(ASI) "Hackeraggio o 'depistaggio'? De Luca chiarisca sul nuovo mistero di Scabec Spa. Come riportato da organi di stampa, il sito internet della società sarebbe stato attaccato da hacker. Quando ...

Dati INPS. Paolo Capone, Leader UGL: "Investire in politiche e attive e formazione per riattivare mercato del lavoro"

(ASI) "Preoccupano i dati dell'Osservatorio dell'INPS sulle ore di cassa integrazione complessivamente autorizzate nel mese di maggio pari a 54,7 milioni. Un incremento particolarmente significativo pari al +19,8% rispetto al mese precedente. ...

Si è svolta in Umbria la scuola di formazione del partito Democrazia e Sussidiarietà

(ASI) Una Scuola di formazione politica  e  corsi Online, gratuiti  rivolti a tutti gli iscritti a Democrazia e Sussidiarietà:  Lavoro , Famiglia , Vita , Popolo , Solidarietà, Sicurezza, ...

Lituania, Russia: “Ue non parli di art. 5 Nato”

(ASI) L'Occidente dovrebbe smettere di parlare dell'attivazione dell'articolo 5 della Nato in relazione alle crescenti tensioni”, tra Vilnus e Mosca, “dopo il blocco parziale del traffico merci verso Kaliningrad".

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113