×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113
Provenzale (FN), "Regionali in Sicilia: solite regìe, soliti attori; Rivoluzione Siciliana per la Moneta di popolo"

(ASI) Sicilia - Lettere in Rdazione. "A gennaio, i siciliani furono protagonisti di un moto d'orgoglio popolare che preoccupò non poco i partiti del sistema. Lombardo e Micciché, travestiti da autonomisti per far dimenticare i loro trascorsi, ma forti delle loro vecchie clientele politico-mafiose, tentarono di intitolarsi la protesta per alzare il prezzo con la politica romana, ma senza successo".

E' l'analisi diffusa in una nota da Giuseppe Provenzale, segretario siciliano di Forza Nuova, che ha poi proseguito: "Centrodestra e Centrosinistra si apprestano a spartirsi la torta come al solito, non illudano le presunte credenziali almirantiano/autonomiste o antimafiose dell'uno o dell'altro candidato. La vecchia DC catanese e l'ex socio palermitano di Berlusconi e Dell'Utri, di cui è facile intuire le posizioni sulla legalizzazione delle droghe, fanno leva sulle ambizioni del grande amico di Lombardo, Nello Musumeci, (protagonista dei precedenti inciuci tra La Destra e l'MPA che facilitarono la vittoria di don Raffaele nel 2008) per resuscitare il PdL con un ricompattamento capace di riportare indietro gli orologi e di rimandare gli inevitabili regolamenti di conti all'interno del parlamento regionale, regalando ancora una volta ai siciliani anni di immobilismo e autoconservazione del medesimo sistema di potere, maggioranza-opposizione, che nell'altra coalizione, Crocetta-UDC, trova l'interlocutore ideale per rinnovare i fasti del teatro pirandelliano". "Forza Nuova ha fatto tesoro dell'esperienza delle lotte di gennaio - ha concluso Provenzale, confermando la posizione di FN - e, insieme ai Forconi di Martino Morsello, ha trovato l'intesa con Cateno De Luca, il deputato regionale scomodo perché ha avuto il coraggio, da solo, di combattere questo sistema di potere, nella coalizione "Rivoluzione Siciliana", per portare avanti, per portare avanti le istanze di quelle lotte, moneta di popolo in testa, e quella centralità dello Statuto che le caratterizzò. E sarà proprio la moneta popolare ad essere realizzata, grazie a questa sinergia, nella cittadina di cui De Luca è sindaco, S. Teresa di Riva, per dimostrare che è possibile fare politica al di là degli schemi consueti di cui i siciliani sono disgustati".

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Economia Italia: Partita IVA. Governo al lavoro sulle rateizzazioni. L'analisi dell'economista Gianni Lepre

Economia Italia: Partita IVA. Governo al lavoro sulle rateizzazioni. L'analisi dell'economista Gianni Lepre

Il Campionato di calcio tra allenatori ‘goichisti’ e quelli ‘risultatisti’. La riflessione di Sergio Curcio

Il Campionato di calcio tra allenatori ‘goichisti’ e quelli ‘risultatisti’. La riflessione di Sergio Curcio

Agricoltura. Ciaburro (FDI), Masaf al lavoro per tutela imprenditori

(ASI) "La riduzione del contributo delle polizze assicurative è un tema gravoso, frutto di una gestione passata del rischio in agricoltura priva di una visione strategica e responsabile ed è ora sotto ...

Scuola, Miele (Lega): "Aumenti uguali da Nord a Sud, polemiche non hanno fondamento" 

  (ASI)   Roma,  – "Non hanno nessun tipo di fondamento le polemiche di chi, in maniera pretestuosa, vorrebbe accusarci di voler penalizzare qualcuno a favore di qualcun altro. ...

Difesa: Italia aderisce alla Combined Space Operations Initiative

(ASI) Roma  Oggi, con la firma del Sottosegretario di Stato alla Difesa Sen. Isabella Rauti, delegata dal Ministro Crosetto, la Difesa italiana entra a far parte del partenariato multinazionale ...

Acciaierie d’Italia - Dipino (UGLM): Scenario vergognoso.

(ASI) Taranto .“Oramai il teatrino al quale sia i lavoratori di Acciaierie d’Italia e dell’indotto, sia l’intero stato italiano, sono costretti ad assistere è a dir poco vergognoso, ...

Rottamazione Quater: Leo, nessuna proroga in vista

(ASI) Sul versante della seconda rata dell'ultima 'rottamazione' pare non vi sia posto per la tanto sperata proroga che avrebbe garantito un po di ossigeno a tanti che non sono ...

L'Impresa di fare Impresa: I crediti edilizi non utilizzabili (a cura di Maddalena Auriemma)

L'Impresa di fare Impresa: I crediti edilizi non utilizzabili (a cura di Maddalena Auriemma)

Salario minimo, Croatti (M5S): maggioranza getta maschera e legittima sfruttamento

ROMA,  - "Dopo mesi di rinvii, sul salario minimo la maggioranza ha gettato finalmente la maschera. Hanno trasformato la proposta di legge a prima firma Conte in una delega ...

Dl Anticipi, Spinelli (FdI): misure importanti a sostegno di imprese e lavoratori   

(ASI) "Nel provvedimento oggi in Aula sono previste misure urgenti in materia economica e fiscale. Si parla di indicizzazioni delle pensioni, norme a sostegno delle partite Iva per dare ossigeno ...

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113