Piemonte-Israele: un futuro di business, innovazionee tecnologia.

 

(ASI)Torino - Il Piemonte e Israele sono più vicini: è stato firmato domenica 10 luglio a Gerusalemme l’accordo tra Ceipiemonte, società in house della Regione Piemonte e partecipata anche dal sistema camerale e dal mondo universitario, che si occupa di agevolareil processo di internazionalizzazione delle imprese del territorio e di attrarre investitori esteri in Piemonte e Margalit Startup City (MSC), società di sviluppo economico regionale che costruisce e gestisce centri internazionali tematici di innovazione in Israele e nel mondo. Presenti alla firma l’Assessore all’Internazionalizzazione della Regione Piemonte, Fabrizio Ricca, e il Sindaco di Gerusalemme, Moshe Leon.

Il Memorandum of Undestanding(MoU)firmato dal Presidente di Ceipiemonte, Dario Peirone, e da Erel Margalit, Fondatore e Presidente di Jerusalem Venture Partners e di Margalit Startup Cityintendeincoraggiare la cooperazione business-to-business sui temi legati a tecnologia e innovazionetra le aziende piemontesi e le loro controparti in Israele, Paese strategico con cuicreare connessioni durature e di alto livello. Con la sigla dell’accordo di Ceipiemonte, il Piemonte avrà a Gerusalemme un punto di riferimento a disposizione delle istituzioni del territorio e delle delegazioni imprenditoriali che parteciperanno alle attività frutto della collaborazione di Ceipiemonte e MSC e un canale privilegiato per favorire investimenti di aziende israeliane in Piemonte.Cooperazione commerciale e investimenti, ma anche organizzazione di missioni di delegazioni imprenditoriali israeliane in Piemonte per attività B2B: saranno facilitati i contatti tra le due aree e identificate le aree di interesse per la cooperazione reciproca, promuovendo business e scambio di tecnologie tra imprese, enti, associazioni e università delle due aree.

ricca leon1Il percorso di collaborazione che la nostra Regione ha iniziato tempo fa con lo Stato di Israele arriva a una svolta decisiva. Con l’apertura di un ufficio strategico a Gerusalemme, che sarà gestito da Ceipiemonte, le aziende del nostro territorio avranno un presidio stabile che potrà appoggiarle e aiutarle, favorendo la nascita di accordi commerciali con le realtà imprenditoriali di un Paese all’avanguardia in numerosi settori produttivi – ha affermato Fabrizio Ricca, assessore all’Internazionalizzazione della Regione Piemonte -. Come assessorato crediamo che i nostri Paesi, amici da sempre, debbano intensificare le loro collaborazioni in fatto di ricerca, formazione e commercio. Sono tanti i comparti di eccellenza che si avvantaggeranno da un infittirsi delle relazioni tra le aziende che costituiscono i nostri rispettivi tessuti produttivi: penso a quelle dell’aerospazio, dell’automotive e della sicurezza digitale, per citarne alcune. Mai, come oggi, il compito di un’istituzione come la nostra deve essere quello di aiutare le imprese che vogliono crescere pensando anche all’estero come un’opportunità.

Questo accordo è un tassello importante per il nostro territorio e le nostre imprese: Israele è un Paese prioritario e strategico con cui dal 2018 abbiamo iniziato un percorso di scambio e confronto che ci ha condotti fino alla firma di questoaccordo che garantisce un’importante cooperazione economicain Israele - ha affermato Dario Peirone, Presidente di Ceipiemonte-.Il nostro obiettivo è di costituire una presenza costante in Israele per promuovere e far scoprire un territorio accogliente anche in termini di investimenti e che offre un’alta qualità della vita grazie a un fervido tessuto sociale e culturale. Inoltre,grazie all’accordo con MSC si avvierà una collaborazione con un venture capital di caratura mondiale come JVP che permetterà anche di favorire investimenti in Piemonte da parte di aziende ad alta tecnologia, come quelle israeliane.Il prossimo passoè una missione imprenditoriale già a metà settembre per il settore aerospazio organizzata nell’ambito del Progetto Integrato di Filierache gestiamo su incarico di Regione Piemonte in occasione della partecipazione ad Aerospace & Defense Meetings Tel Aviv che vedrà anche visite e incontri dedicati con key player israeliani come IAI, Rafael, Elbit e IMI.

Tags
 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Veneziani:"Viviamo nell'epoca degli scontenti, dopo quella dei rivoluzionari e dei ribelli""

(ASI) Chieti - Marcello Veneziani ospite a Chieti del Sen. Fabrizio Di Stefano, Presidente Fondazione Cantiere Abruzzo Italia, per la presentazione del suo ultimo libro "Scontenti" (Marsilio Nodi Editore) presso ...

Digitale: Boccia, politica debole su tasse e criptovalute. Intervenire su monopoli

(ASI) "Il digitale, nella società di oggi, non può più essere considerato un comparto della nostra economia, ma tutta l'economia ormai è digitale perché la società è digitale. Fin dall’inizio, i ...

Governo. Malan (FdI): in soli 40 giorni importanti provvedimenti per famiglie, imprese e tutela interesse nazionale

(ASI) "In quaranta giorni il governo Meloni ha fatto salire la Borsa e scendere lo spread. Ha rafforzato la fiducia nell’Italia a livello internazionale, ha approvato importanti provvedimenti a ...

Gas, Federconsumatori: a novembre +13,7%. La spesa nell’anno ammonta a 1.740 euro a famiglia. Necessari interventi urgenti del Governo.

(ASI) ARERA ha aggiornato oggi le tariffe del gas per i clienti sul mercato tutelato adottando il nuovo metodo di aggiornamento su base mensile introdotto a ottobre. La bolletta del ...

Giustizia, M5S: no a ulteriore modifica abuso d'ufficio, servono trasparenza e leggi chiare

(ASI) Roma - "Dall'incontro tra l'Anci e il ministro Nordio emerge una disponibilità del governo a rivedere le norme riguardanti l'abuso d'ufficio. Ricordiamo che questo reato è stato già meglio specificato ...

Il Presidente Regione Marche, Francesco Acquaroli su Resto del Carlino 

(ASI) Il Presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli, esprime preoccupazione per le decisioni in capo all’editore del Resto del Carlino, storico giornale e punto di riferimento dell’informazione del ...

Amazon, Rampelli (VPC-FDI): Salvini ha ragione, follia che UE non preveda tassazione su commercio elettronico

(ASI) “La battaglia contro il commercio elettronico non è un fatto ideologico ma rappresenta la necessità di una riscrittura delle regole economiche e fiscali all’insegna dell’equità e della concorrenza ...

Bollette: Coldiretti, aumento gas pesa su famiglie e imprese in crisi 

(ASI) L’aumento delle bollette del gas pesa su imprese e famiglie costrette a fare i conti con costi energetici fuori controllo. È quanto afferma la Coldiretti in riferimento all' ...

Open Arms: Candiani (Lega), “Ultime rivelazioni confermano che Salvini operò nell’interesse esclusivo degli italiani”

(ASI) Roma - “Le ultime rivelazioni sul processo Open Arms mettono alla luce documenti, a dir poco rilevanti, sul modus operandi delle Ong che non sono mai state trasmesse a ...

Manovra, Gasparri: pronti interventi a tutela personale penitenziaria

(ASI) “Nella Manovra che esamineremo nei prossimi giorni in Parlamento giustamente si cerca di dare risposte alle tante emergenze che in questo periodo preoccupano i cittadini.