(ASI) Il Ministero dell’Economia e delle Finanze comunica i risultati dell’emissione della prima tranche del nuovo BTP a 20 anni. Il titolo ha scadenza 1° marzo 2041, godimento 15 settembre 2020 e tasso annuo dell’1,80%, pagato in due cedole semestrali. Il regolamento dell’operazione è fissato per il 15 settembre p.v.

 

L’importo emesso è stato pari a 10 miliardi di euro. Il titolo è stato collocato al prezzo di 99,765 corrispondente ad un rendimento lordo annuo all’emissione dell’1,822%, il più basso per una prima tranche mai emessa su questa scadenza. Il collocamento è stato effettuato mediante sindacato, costituito da cinque lead manager, Crédit Agricole Corp. Inv. Bank, Deutsche Bank A.G., Goldman Sachs Int. Bank, Intesa Sanpaolo S.p.A e JP Morgan Securities PLC e dai restanti Specialisti in titoli di Stato italiani in qualità di co-lead manager.

Con successivo comunicato del Ministero dell’Economia e delle Finanze sarà specificata la composizione della domanda.

Questo documento non può essere distribuito, direttamente o indirettamente, negli Stati Uniti d'America, Australia, Canada o Giappone. Questo documento (e le informazioni in esso contenute) non contiene e non costituisce un'offerta di vendita o un’offerta di acquisto di strumenti finanziari negli Stati Uniti d'America, Australia, Canada o Giappone o in altre giurisdizioni dove tale offerta sarebbe illegale. Gli strumenti finanziari a cui viene fatto riferimento non sono stati e non saranno registrati ai sensi del U.S. Securities Act of 1933, come modificato (il “Securities Act”) e non possono essere offerti o venduti negli Stati Uniti d'America o a U.S. persons, salvo il caso in cui siano registrati ai sensi del Securities Act o sulla base di esenzioni applicabili ai sensi del Securities Act. Tali strumenti finanziari non saranno oggetto di alcuna offerta pubblica negli Stati Uniti d'America. Così in una nota il Ministero dell'Economia e delle Finanze.

 

 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.