Elezioni 2022, l’Italia al centro destra. Gianni Lepre: “adesso lavorare a testa bassa su Pmi, famiglie, fisco, lavoro e rincari energetici”

(ASI) Ad elezioni politiche 2022 archiviate, che hanno visto la netta affermazione del centro destra a guida Fratelli d’Italia, Il Paese ha urgente bisogno di un esecutivo che lo prenda per mano e che riesca ad alleviare una pressione storica incredibile, di quelle che non se ne vedevano almeno da 70 anni.

La guerra, la possibile escalation nucleare, l’inflazione alle stelle e le incognite geopolitiche di un mondo tornato al passato, sta mordendo il freno dell’economia globale, ed in Italia sta facendo danni ai quali il governo è obbligato a mettere una pezza. La questione più impellente oggi non è se il futuro governo Meloni sia o meno in sintonia con la cosiddetta linea Draghi, ma se è pronta a caricarsi sulle spalle fin da subito la risoluzione di problemi gravissimi come il default per oltre 120mila piccole e piccolissime imprese schiacciate dai costi industriali, sociali ed erariali, la possibile perdita di oltre 600mila posti di lavoro da una situazione così delineata, e la questione famiglie sempre più povere. “Le mie sincere congratulazioni ai partiti del cento destra che hanno vinto le elezioni - commenta Gianni Lepre, opinionista economico del Tg2 e notista di Italpress e Agenzia Stampa Italia - in maniera particolare a Fratelli d’Italia, guidato da Giorgia Meloni che presumibilmente sarà il nuovo premier.

Come già ho avuto modo di sottolineare - ha poi continuato il noto economista - il momento è difficile, e l’esecutivo che nascerà da questa nuova situazione politica, dovrà tenere conto delle di alcune priorità come il caro energia, la pressione fiscale, lo sfaldamento sociale di famiglie e imprese, tutte questioni profondamente legate allo status quo, tra guerra e inflazione alle stelle”. Il prof. Lepre che tra le altre cose è presidente della Commissione Reti e Distretti Produttivi di ODCEC Napoli, ha poi continuato: “I cardini dell’azione di governo sono compresi tra PMI, famiglie, fisco, lavoro e rincari energetici, quei parametri oramai chiave di qualsiasi realtà comunitaria. Sul versante piccole e piccolissime imprese, il nuovo governo deve intervenire con una sostanziosa liquidità, almeno 50mld che possano andare a frenare la deriva economica, risanare i conti ed evitare il default di oltre 100mila imprese. Questo ovviamente porta con se disoccupazione, e quella calcolata è pari a 600mila unità, e una catastrofe sociale del genere, non ce la possiamo proprio permettere.

A tutto questo si aggiunga l’impoverimento progressivo delle famiglie che, con i rincari generalizzati, sono ben oltre i 3mila euro annui in più; altro che salasso, siamo verso la povertà assoluta”. Lepre ha poi concluso: “Un altro dato fondamentale è il lavoro, per il quale servono garanzie serie, ma bisogna anche garantirne la dignità: Bene la rimodulazione del Reddito di Cittadinanza, una misura indispensabile, ma che va garantita con coscienza e rigore. Basta assistenzialismo, è l’era di un’Italia coesa che rialzi la testa e torni ad essere protagonista a livello internazionale. Chiediamo troppo?”

Tags
 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Roberto Breda e Mario Mariano a “Il Punto sulla Serie B”

(ASI) Saranno l’allenatore Roberto Breda e il giornalista di Tuttosport ed Umbria24 Mario Mariano gli ospiti de “Il Punto sulla Serie B”, talk show griffato Agenzia Stampa Italia. Ore 21 ...

Legge di Bilancio, Calandrini (FdI): soddisfatti dei contenuti, al Parlamento il compito di migliorarla

(ASI) Questa è il primo bilancio politico dopo anni di governi tecnici o 'di palazzo'. Le reazioni delle opposizioni sono, in questo contesto, fisiologiche direi.            &...

Congresso Pd, on. Gribaudo: Serve Pd  femminista

(ASI) «Due uomini che in ticket si candidano a guidare il PD. Ancora una volta. Serve un PD femminista, serve cambiare passo, serve una nuova storia democratica».

Rifiuti, Giannini (Lega): senza fondi PNRR si escludano scelte biodigestori Casal Selce e Cesano

(ASI) Roma - "Il sindaco Gualtieri, che tanto si era incaponito nel voler realizzare i due maxi biodigestori della Capitale proprio a Casal Selce e Cesano, due aree periferiche già ...

Manovra, Appendino-Aiello (M5S): emendamento per riportare opzione donna a versione originale

(ASI) Roma “Il Movimento 5 Stelle presenterà un emendamento alla legge di Bilancio per riportare Opzione donna alla sua versione originale”.

Giustizia, Gasparri: interrogazione su nota ANM che contesta decisioni Nordio

(ASI) “Con una interrogazione chiederò al ministro della giustizia Nordio di valutare l'opportunità di un'ispezione nei confronti dei componenti della Giunta Toscana dell'Associazione Nazionale Magistrati che hanno sottoscritto una nota ...

PD: Boccia, su candidature chi decide senza linea politica vuole un altro ex segretario

(ASI) "Non è la corsa a posizionarsi che distingue la scelta di un candidato anziché un altro o un’altra, ma il contributo che ognuno può dare alla costruzione di una ...

Manovra. Leonardi (FdI): molte misure a sostegno di famiglie e imprese. No criminalizzazione uso contante

(ASI) "È importante sottolineare che le misure sul tetto al contante e sull'uso del pos sono residuali rispetto ad una manovra di circa 35 milioni destinata in gran parte ad aiutare famiglie ...

Natale: Coldiretti/Ixè, 6 italiani su 10 nei mercatini a caccia di regali

(ASI) Oltre sei italiani su dieci (63%) frequentano quest’anno i tradizionali mercatini di Natale che si moltiplicano nelle piazze italiane e che offrono opportunità di acquistare regali per se stessi ...

Assemblea Ordinaria, Repace (LND Umbria):dopo due anni di pandemia, i bilanci sono positivi. Il sistema calcio ha retto bene. Ora occorre ritornare a fare sport

(ASI) Oggi si è svolta l'Assemblea Ordinaria Biennale del Comitato Regionale dell'Umbria della Lega Nazionale Dilettanti. Un'assemblea molto partecipata e sentita dalle società calcistiche umbre perché si ...