Green pass, Crisanti a iNews24.it: "Nessuna dimostrazione scientifica che sia utile a far calare i contagi"

(ASI) Padova - “Il green pass è una decisione politica. Ha implicazioni giuridiche ed etiche e non posso dare un giudizio. Per quanto riguarda il mio ambito però, non credo che possa avere un grosso impatto sulla sanità pubblica. Ha sicuramente un effetto persuasivo che spingerà a vaccinarsi, ma non c'è alcuna dimostrazione scientifica che possa funzionare sul calo dei contagi.

Sui luoghi di lavoro poi, la trasmissione è già molto bassa. Ma il problema è che in Italia ci stiamo arrampicando sugli specchi”. Andrea Crisanti, direttore del Dipartimento di Microbiologia dell'Università di Padova, intervenuto ai microfoni di iNews24.it, ritiene che “non vogliamo fare la cosa che si sa che funziona. Cioè avere un sistema di sorveglianza che permetta di bloccare le trasmissioni, esattamente come fa il Regno Unito. Tutte le altre decisioni sono improvvisate. Anche nel resto d'Europa hanno fatto disastri finora.

Con queste nuove varianti anche i vaccini hanno perso di efficacia, quindi dubito che il green pass possa avere un impatto sulla sanità pubblica”. Sull'andamento della pandemia di questi giorni, Crisanti spiega: “I casi sono in aumento tra le persone non vaccinate e i numeri sono destinati ancora ad essere elevati. La situazione non si risolve da un momento all'altro, soprattutto senza misure di contenimento e con un numero di tamponi obiettivamente basso”. Secondo il professore, il metodo inglese resta il più efficace: “Un esempio è il Regno Unito. Lì l'aumento dei contagi delle scorse settimane è stato contenuto grazie a due elementi. Il primo è l'elevato numero di tamponi al giorno, che equivale a quasi 800mila; il secondo è un sistema informatico di tracciamento che funziona.

In Uk la scorsa settimana ci sono stati circa quattro milioni di persone in quarantena”. Sull'obbligo vaccinale per gli studenti in vista della riapertura delle scuole, Crisanti è cauto: “Entriamo in un ambito molto complesso. Il rapporto rischi-benefici è appena favorevole a livello di soglia. Non è una decisione che si può prendere a cuor leggero. Non esistono ancora dati completi sui minorenni, quindi aspettiamo che ci siano per decidere. I vaccini comunque, non sono più in fase sperimentale, dal momento che sono stati somministrati a circa 900 milioni di persone”. 
Collegamento all'Articolo: https://www.inews24.it/2021/07/28/green-pass-serve-davvero-far-calare-contagi-allarme-crisanti-inews24/

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Vecchione (M.I.I.): Kaliningrad, esempio del rischio di incidente militare e dell'ampliamento del conflitto russo-ucraino

(ASI) "Il blocco di Kaliningrad da parte della Lituania ci offre un perfetto esempio di come potrebbe prodursi un fatale incidente militare, capace di condurre ad un conflitto tra la ...

Giornata Mondiale contro la droga 2022_La Comunità Incontro Onlus di Amelia ha celebrato la ricorrenza insieme ai futuri “baschi verdi” della Guardia di Finanza e al Sottosegretario alla Difesa Giorgio Mulè

(ASI) La Comunità Incontro Onlus di Amelia ha celebrato la ricorrenza insieme ai futuri “baschi verdi” della Guardia di Finanza e al Sottosegretario di Stato alla Difesa On. Giorgio Mulè ...

Femminicidi, Croatti (M5S): sgomento e dolore, urgente moltiplicare impegno contro la violenza sulle donne

(ASI) Rimini - “Sgomento e dolore per un altro caso di femminicidio a Rimini. Una drammatica vicenda familiare che appare troppo simile a tante altre che continuano a ripetersi nel ...

Sciopero low cost, Uiltrasporti: adesione lavoratori EasyJet e Volotea spinga compagnie ad aprire tavolo discussione

(ASI) Roma  - "Grande partecipazione delle lavoratrici e dei lavoratori compagnie EasyJet e Volotea, anche per la seconda azione di sciopero indetta oggi, dopo quella dello scorso 8 giugno".

Suprema Corte Usa e Aborto. Pro Vita & Famiglia: in America è iniziata la riscossa della Vita.

(ASI) "La Corte Suprema degli Stati Uniti d’America ha deciso che l’aborto non è (più) un diritto costituzionale. Significa che i singoli Stati americani posso decidere liberamente se e ...

Toscana - crisi Venator, Ripani: “Tavolo regionale che coinvolga tutti i livelli istituzionali”

(ASI) “La vicenda Venator rischia di innescare una bomba occupazionale ed una crisi economica devastante che la Maremma non può assolutamente permettersi.                &...

Incendi Boschivi, Protezione Civile: oggi 16 richieste d’intervento aereo.

(ASI) Roma - Nella giornata odierna gli equipaggi dei Canadair e degli elicotteri della flotta aerea dello Stato, coordinati dal Dipartimento della Protezione Civile sono stati impegnati dalle prime luci ...

Aborto USA, Troiano (Misto) : primi Stati già chiudono, passo indietro per diritti civili

(ASI) "In alcuni stati americani tradizionalmente più conservatori stanno già iniziando a chiudere i primi centri antigravidanza, costringendo centinaia di donne a lunghi spostamenti per accedere a quello che fino ...

IEF: Lorenzo Zurino lancia Stati Generali dell’export a Ravenna

(ASI) Modena -- Si è tenuta oggi 25 giugno, alle ore 15:00, presso la Direzione Generale BPER Banca di Modena, la conferenza stampa di lancio della Quarta Edizione degli Stati Generali dell’Export.

+++ Ucraina,razzi dalla Bieorussia: rischio escalation +++

(ASI) Sale la tensione internazionale, in quanto Minsk potrebbe essere trascinata nel conflitto in Ucraina, appoggiando il Cremino.