(ASI) Roma – “Le parole del Capo dello Stato Sergio Mattarella, in occasione della giornata internazionale della disabilità, devono essere uno sprone per tutte le forze politiche affinché in tempi rapidi e certi, si arrivi all’approvazione di una legge sul Caregiver familiare, chiesta da anni a gran voce dal mondo della disabilità.

Si tratta di una battaglia di civiltà, che fin dall’inizio della legislatura il MoVimento 5 Stelle ha deciso di portare avanti a tutela di milioni di persone disabili e delle loro famiglie”. Lo affermano in una nota i senatori del MoVimento 5 Stelle della commissione Lavoro di palazzo Madama. “E’, infatti – aggiungono -, grazie all’impegno del MoVimento 5 Stelle, che un anno fa ha presentato un ddl, prima firmataria la senatrice Nocerino, se oggi la commissione Lavoro del Senato sta limando il testo, che è stato migliorato grazie all’impegno di tutti i commissari, che approderà in Aula per l'approvazione definitiva. E che oltre a definire la figura del Caregiver prevede interventi, capaci davvero di assicurare pari dignità, diritti e sostegno a coloro che assistono disabili gravi e gravissimi troppo spesso, purtroppo, lasciati soli dallo Stato e costretti a scegliere tra attività di cura alla persona e lavoro”. “Parallelamente – proseguono – il ddl di Bilancio, all’esame della Camera, contiene interventi che vanno nella stessa direzione: la manovra finanzia con 75 milioni di euro in 3 anni il Fondo per il Caregiver familiare. Chiederemo di triplicare, nel triennio, le risorse previste nella legge di Stabilità, per dare copertura agli interventi introdotti con la proposta di legge”. “Il livello di civiltà di uno Stato e di un popolo, ha osservato il Capo dello Stato, si misura dalla capacità assicurare pari opportunità alle persone con disabilità. Approvare la legge sul Caregiver significa proprio questo”, concludono i senatori del MoVimento 5 Stelle.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2021 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.